Come preparare il succo ACE con il Bimby

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Anche con l'avvicinarsi dell'autunno, il desiderio di bevande fresche e leggere non viene mai meno. E quale migliore idea di prepararle in casa, in modo assolutamente naturale ma, soprattutto, salutare?! Nella guida che segue scopriremo qualche utile consiglio su come preparare, in pochi minuti e con il minimo sforzo, il succo di ACE con il Bimby.  

26

Occorrente

  • Un litro di acqua naturale
  • 100 grammi di zucchero
  • Una carota
  • Una mela
  • Tre arance
  • Un limone
  • Un'arancia e ghiaccio per decorazione
36

Come prima cosa posizionate sul tavolo il vostro Bimby, controllate che sia funzionante ed attaccato alla corrente quindi occupatevi degli ingredienti. Preparate, lavate e mondate la frutta e successivamente prendete una carota piuttosto grande, sciacquatela sotto l'acqua corrente fredda ed adagiatela sopra un tagliere; con un coltello ben affilato tagliatela a tocchetti, prima in senso verticale poi in orizzontale. Con l'ausilio di uno spremiagrumi preparate il succo di un limone fresco (meglio se derivato da frutti non trattati) e quello di tre arance. La variante migliore è rappresentata da quelle di Sicilia, al naturale poiché sono in grado di conferire alla bevanda un gusto eccellente. Da ultimo prendete una mela (la terrete per ultima perché è un frutto che tende ad annerire facilmente), lavatela sotto l'acqua corrente, sbucciatela e dividetela in quattro parti uguali.

46

Una volta preparata la frutta e la verdura, prendete il Bimby, aggiungete un litro di acqua naturale, 100 grammi di zucchero (circa 3 cucchiai abbondanti) ed accendetelo per 10 minuti a 100° a velocità 1. Per essere sicuri del corretto trascorrere del tempo avvaletevi di un pratico timer da cucina.
A questo punto inserite dal foro la mela a pezzetti, la carota e tutta la spremuta di agrumi; fate girare il tutto ancora per un minuto a velocità TURBO.  

Continua la lettura
56

Consigli:
In base alle vostre esigenze potete conservare l'ACE in una bottiglia grande oppure in pratiche bottigliette da 50 cl; formato più pratico per l'autoconsumo indiviuale o per essere portato in ufficio per una pausa rinfrescante e ristoratrice.
Se, invece, deciderete di servire il succo appena preparato, a piacere potrete aggiungere più o meno zucchero a seconda delle esigenze dei vostri ospiti o famigliari; stesso discorso dicasi per eventuali cubetti di ghiaccio.  Per un aperitivo analcolico, servite il succo di ACE guarnito con richiami di frutta fresca; la decorazione più veloce e forse di maggiore impatto visivo è quella con fette d'arancia che donano un colore brillante e gradevole. Sbizzarrite la vostra fantasia con bicchieri dalle forme più versatili ed accattivanti arricchiti da cannucce colorate!  Ricordate, infine, che il succo di ACE si rivela fondamentale anche per reintegrare sali minerali e vitamine dopo la palestra, oppure a seguito di un intenso sforzo fisico.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Consiglio per chi è a dieta: sostituite lo zucchero con fruttosio oppure dolcificante. Potrete tenere sotto controllo le calorie!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Carne

Ricette Bimby: polpettine al sugo

Il robot da cucina Bimby è uno strumento utilissimo in cucina, talvolta indispensabile, soprattutto per la lavorazione di materie prime piuttosto complesse da utilizzare (come ad esempio la farina di riso). Questo elettrodomestico, infatti, è in grado...
Analcolici

Aperitivo analcolico Bimby: 5 idee dissetanti

Il Bimby è un robot da cucina utilizzato moltissimo negli ultimi anni perché è in grado davvero di fare di tutto. Attraverso questo elettrodomestico è possibile realizzare piatti squisiti, frullati succulenti, zuppe deliziose e naturalmente anche...
Primi Piatti

Ricette Bimby: come fare il passato di verdure

Uno degli elettrodomestici da cucina più conosciuti è il Bimby. Si tratta del primo robot da cucina in grado di cuocere tutti gli alimenti dopo averli lavorati con la lama di cui è fornito. È un apparecchio molto semplice da usare e che ci permette...
Dolci

Ricette per il Bimby

Il bimby è un utensile che consente di cucinare ricette abbastanza velocemente ed è l'amico ideale di ciascuna donna, proprio perché gli fa risparmiare tempo e denaro in cucina, con la possibilità di dedicare più momenti a loro stesse. Specificatamente,...
Pesce

Ricette Bimby: cous cous di pesce

Spesso con l'arrivo del caldo, viene voglia di piatti leggeri e particolari. Questo però non significa che si debba rinunciare al gusto e alla varietà delle più squisite ricette. Il pesce, per esempio, è l'ideale per la preparazione di ricette leggere...
Dolci

Ricette Bimby: biscotti senza burro

Quando l'alimentazione comincia a costituire un vero e proprio problema, deve essere seguita con molta attenzione, in modo tale da evitare eventuali problemi di salute. Il burro rappresenta, sicuramente, un tipo di elemento che è preferibile evitare,...
Primi Piatti

Salse Bimby: 5 varianti per condire la pasta velocemente

Lo stile di vita moderno spesso non consente di cucinare i propri piatti preferiti con i tempi e la calma necessari. Questo però succede solo se non si prende in considerazione il Bimby, moderno robot da cucina, che permette di creare un'infinità di...
Dolci

Come fare la pasta di mandorle con il Bimby

Ecco una guida, pratica e del tutto veloce, mediante il cui aiuto poter essere in grado d'imparare come e cosa fare per preparare la pasta di mandorle con il Bimby, evitando errori, sbagli ed anche problemi, che in genere potrebbero presentarsi quando...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.