Come preparare l'anatra alla pechinese

tramite: O2O
Difficoltà: difficile
17

Introduzione

Ed ecco una ricetta davvero molto etnica, che potremo preparare con le nostre mani, senza grossi problemi ed intoppi e cioè cercheremo d' imparare come preparare l'anatra alla pechinese.
L'anatra alla pechinese è una ricetta difficile perché serve molto tempo nella preparazione. Quella originale che veniva servita agli imperatori è difficile e lunga da preparare.
Nei ristoranti cinesi viene servita una versione semplificata a cui tutti siamo ormai abituati e che ne apprezziamo il sapore.
Ti mostro come procedere per preparare questa deliziosa ricetta.

27

Occorrente

  • anatra
  • acqua q.b.
  • vino q.b
  • riso
  • sale q.b.
  • vodka q.b.
  • gin q.b.
  • pepe q.b.
  • cipolline q.b.
  • prugne q.b.
37

Cosa fare il giorno precedente

Il giorno precedente prepara l'anatra alla cottura, lavala e asciugala dentro e fuori, liberala dal grasso e dalle parti non utilizzabili, strofina la pelle con gin e vodka.
Lasciala riposare per mezz’ora. Intanto prepara abbondante acqua bollente, mettila in un recipiente capiente e immergici l’anatra per scottare rapidamente la pelle.
Toglila dall’acqua prima che riprenda il bollore. Asciuga l’anatra e strofina il suo interno con il sale, appendila a testa in giù, per quattro ore in un luogo ventilato.
Nel frattempo unisci al miele il vino di riso e un po’ di acqua bollente, e con questo liquido spennella la pelle per due o tre volte ad intervalli di un’ora.

47

Come regolarsi per la cottura

Lascia l’anatra appesa per 12-24 ore con le ali ben discoste dal corpo: al di sotto metti un recipiente per raccogliere i liquidi che cadranno.
Il giorno seguente, metti l’anatra in forno, sopra una griglia da arrosto, prima però copri le ali con carta di alluminio e disponi al di sotto un contenitore con 5 cm di acqua per raccogliere il grasso che cola durante la cottura.
Cuoci a 220° per 25 minuti; poi abbassa la temperatura portandola a 160° e continua a cuocere per 1 ora. A metà cottura ricorda di voltare l’anatra.
La pelle deve apparire di un marrone ben scuro, con riflessi sul rossiccio. Se così non fosse porta la temperatura a 190° e attendi che prenda colore.

Continua la lettura
57

Come servire l'anatra

Togli l’anatra dal forno e falla raffreddare per 5 minuti. Ora stacca la pelle e falla a pezzi di 3-5 cm, poi separa la carne dalle ossa e riducila a bocconcini.
Disponi tutto su un piatto da portata caldo.
Intanto prepara le cipolline fresche, le crepes alla mandarina e la salsa di prugne.
Le cipolline devi tagliarle sottilmente nel senso della lunghezza, forma dei filamenti sottili e lasciali in acqua fredda fino al momento di servire.
L’ anatra alla pechinese va servita su crepes alla mandarina, con salsa Hoisin o salsa di prugne.
In tavola spennella le crepes con la salsa e farciscile con bocconcini di anatra, con i filamenti di cipolline e qualche pezzo di pelle.
Servi tutti i condimenti contemporaneamente in modo che i commensali possano scegliere quelli che preferiscono.
Basta poco per creare una ricetta con tutto la buona volontà che abbiamo.

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Carne

Come preparare l'anatra farcita alla salsiccia

Cucinare è la passione di noi italiani, soprattutto quando si tratta di carne. Esistono moltissime ricette che si possono fare con la carne, ma in questa guida vedremo come preparare l'anatra farcita alla salsiccia. Che la carne sia un alimento prezioso...
Consigli di Cucina

Come servire l'anatra all'arancia

L'anatra all'arancia è un piatto prelibato adatto ai mesi invernali. Questa pietanza presenta un gusto delicato e particolare. La carne di anatra è saporita ed andrebbe servita lievemente al sangue. Tale volatile viene preparato alla cottura similmente...
Carne

Come cucinare l'anatra all'arancia

L'anatra all'arancia è un buonissimo piatto della tradizione orientale. Molto apprezzato nelle cucine cinesi di tutto il mondo, l'anatra all'arancia, ha conquistato anche il nostro paese. Se volete sapere come cucinare l'anatra all'arancia in modo semplice...
Carne

Come preparare l'anatra caramellata

Molto spesso ci capita di organizzare un pranzo o una cena con i nostri amici e parenti senza sapere cosa preparare per riuscire a sorprenderli. Esistono moltissime ricette che potremo facilmente trovare su internet ma se vogliamo realizzare qualcosa...
Carne

Come preparare il petto d'anatra alle amarene

Esistono numerose versioni in cucina nell'arte culinaria dell'anatra e ciascuna di esse consente di esaltare il sapore della carne in modo completo e profumato: ciò dipenderà dalla scelta dell'anatra da cucinare, dall'esperienza e dalla passione che...
Carne

Come preparare i bocconcini di anatra

I bocconcini di anatra sono spesso insaporiti con l'arancia. È un grande classico della cucina cinese. Sicuramente anche voi li avete gustati così. Ma ci sono molti modi diversi di preparare i bocconcini. I bocconcini d'anatra possono essere piccanti,...
Primi Piatti

Come preparare le trofie con sugo d'anatra

Le trofie sono perfette con il pesto, come suggerisce la tradizione ligure. Tuttavia, esistono anche altre varianti che rendono questa pasta decisamente interessante. Qui vedremo come preparare le trofie con sugo d'anatra. Il primo piatto è perfetto...
Carne

Come preparare un'anatra ripiena

L'anatra ripiena è una preparazione tipica delle feste. Le sue origini sono ancora incerte (francesi oppure cinesi), ma è ormai parte integrante della tradizionale cucina veneta, in particolare di Venezia e Padova. Ogni regione dello stivale porta in...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.