Come preparare l'avena

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
Come preparare l'avena
17

Introduzione

L'avena è uno di quegli ingredienti che si presta per la preparazione di molti prodotti alimentari. I derivati, come la crusca o la farina, vengono utilizzati per la realizzazione del caratteristico porridge scozzese, di gallette salate o di prodotti di pasticceria. I chicchi di avena rappresentano un'ottima alternativa al risotto e possono anche accompagnare carne e pesce o arricchire le classiche insalate estive. È inoltre piena di sostanze nutritive capaci di regolare le funzioni intestinali e dare energia. Pertanto, per favorire a un maggior impiego nella dieta alimentare, nella seguente guida vedremo insieme come preparare l'avena.

27

Occorrente

Assicurati di avere a portata di mano:
  • Per il porridge: 1 cucchiaio di farina d'avena,1 cucchiaio di panna liquida, sciroppo d'acero, miele di castagno
  • una manciata di frutti di bosco, un cucchiaio di miele o di sciroppo d'acero
  • Per le gallette: 8 cucchiai di crusca d'avena, 4 di farina integrale, 1 di olio, 1 cucchiaino di sale e di semi di sesamo, mezzo bicchiere di acqua
37

I fiocchi d'avena non precotti vanno cotti a fuoco basso nel latte, che può essere sostituito dall'acqua nel caso in cui desiderate ottenere un preparato meno calorico e più facile da digerire. Quando il liquido inizia ad addensarsi e i fiocchi risultano ammorbiditi, è possibile scegliere di arricchire con un cucchiaio di sciroppo d'acero, miele di castagno o salsa ai frutti di bosco. Proseguite la cottura per un altro quarto d'ora, verificando di tanto in tanto la densità dell'avena. Potete decidere di optare per una preparazione più liquida diminuendo i tempi di cottura e versando nell'avena una minore quantità di liquido, oppure più densa invertendo la logica del processo.

47

Se invece preferite utilizzare l'avena precotta, potete preparare un piatto tipico della Scozia: il porridge. Mettete a bollire un bicchiere di acqua in un pentolino insieme a un pizzico di sale. Quando l'acqua sarà giunta a bollore, aggiungete un cucchiaio di farina d'avena a pioggia e addensatela in pochi minuti. Trasferite il composto così ottenuto in un piatto fondo e aggiungete un cucchiaio di panna liquida e qualche frutto di bosco. Il porridge è una pietanza valida sia a colazione sia come dessert, e piace anche ai più piccoli.

57

Guarda il video

Continua la lettura
67

Se desiderate preparare delle gallette, mescolate la crusca d'avena, la farina integrale, l'olio extravergine d'oliva, il sale, i semi di sesamo con mezzo bicchiere di acqua tiepida fino a ottenere un impasto morbido. Infarinate il piano di lavoro o stendete su un tappetino di silicone. Stendete la pasta con un mattarello e, utilizzando un coppa pasta o un bicchiere, incidete dei dischetti da infornare a 180° gradi per una ventina di minuti. Una volta pronte lasciate raffreddare completamente e utilizzate come antipasto guarnendole con salumi o con salse, formaggi o paté.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Una volta pronte lasciate raffreddare completamente e utilizzate come antipasto guarnendole con salumi o con salse, formaggi o paté.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Come mangiare l'avena a colazione

Dall'avena si ricava un cereale che è un alimento ricco, completo, e in grado di apportare notevoli benefici all'organismo: aiuta a regolare la ...
Antipasti

5 ricette con crusca d'avena

Solo negli ultimi anni la crusca d'avena ha iniziato ad entrare nella cucina degli italiani; per molto tempo, infatti, tale alimento veniva considerato al ...
Consigli di Cucina

Come preparare una colazione a base di avena

L'avena è un alimento versatile, ricco di fibre, molto sano e veramente gustoso, da assaggiare in tutte le sue varianti: dal classico cereale utile ...
Primi Piatti

Come preparare il vero porridge inglese

È diventato ormai un piatto gustato in ogni parte del mondo, ma originariamente era inglese. Stiamo parlando del porridge. Per gli inglesi questo rappresenta una ...
Antipasti

3 ricette con crusca di avena

Una ciotola di farina d'avena calda consumata la mattina è sicuramente una colazione salutare. La maggior parte delle persone sa che l'avena è ...
Analcolici

Come preparare l'acqua di avena

L'avena sativa è una pianta annuale della famiglia delle Graminacee. Da essa si ricava una bevanda dalle molteplici proprietà: l'acqua di avena. Ottimo ...
Consigli di Cucina

Farina d'avena: cos'è e come si utilizza

La farina d'avena è uno dei prodotti alimentari più antichi in assoluto. Così come oggi, anche ieri era considerata sicura per chi è allergico ...
Dolci

Porridge mirtilli e amarene

Nella cultura anglosassone il porridge è uno degli alimenti principali della loro colazione. Il porridge è fondamentalmente un alimento da colazione fatto principalmente da zuppa ...
Dolci

Come preparare i biscotti avena e frutta

I biscotti fanno parte della tradizione dolciaria italiana. Ne esistono di svariati tipi e gusti. Fondamentale è la scelta di ingredienti per realizzare dei biscotti ...
Dolci

Come preparare il porridge con la ricetta light

Per chi ama le colazioni nutrienti e sostanziose ma vuole mantenersi in linea o comunque svolgere una dieta, un'ottima ricetta è sicuramente il porridge ...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.