Come preparare l'estratto di carne

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

L’estratto di carne è un elemento particolarmente importante in cucina, utilizzato per insaporire ed esaltare sughi, risotti e carni arrosto. Evitare di commettere l'errore di confondere l’estratto di carne con il comune dado da brodo: si tratta, infatti, di due esaltatori completamente diversi, sia nella preparazione, sia nelle caratteristiche nutrizionali. L’estratto si ottiene sottoponendo la carne, esclusivamente bovina, ad una lessatura lenta, a fuoco moderato e ad una temperatura intorno agli 80 °C. In questo modo, la carne rilascia le sue sostanze nel brodo, che viene poi inscatolato e conservato a temperatura ambiente, anche per lunghi periodi. Il dado da brodo, invece, ha una consistenza molto più concentrata, con un maggior apporto di sale e un minor contenuto proteico. Ma ora vediamo come preparare l'estratto di carne.

25

Occorrente

  • 2 ossa di manzo
  • 500 gr di muscolo di manzo
  • 250 gr di pomodori
  • 2 cipolle
  • 2 carote
  • 1 gambo di sedano
  • 10 gr di alloro
  • 10 gr di timo
  • 10 gr di maggiorana
  • 10 gr di prezzemolo
  • Sale grosso
  • Acqua
35

Lavate accuratamente le ossa di manzo ed immergetele in una capiente pentola, con due litri di acqua fredda ed un pizzico di sale grosso, e fate sobbollire per almeno cinque ore, eliminando la schiuma che man mano si formerà in superficie. Nel frattempo pulite le carote, le cipolle, i pomodori ed il sedano e tagliateli grossolanamente. Riempite un altro recipiente con due litri di acqua e mettetevi le verdure appena mondate, la carne, gli aromi ed un pizzico di sale grosso. Lasciate sul fuoco per circa 4 ore.

45

A questo punto, estraete le erbe aromatiche (anche dopo averle frullate sarà difficile sminuzzarle al punto da non sentirle in bocca). Mettete tutto nel frullatore e frullate fino ad ottenere una consistenza finale del preparato simile ad una pasta morbida. Pesate il composto ed aggiungere 7- 8 grammi di sale grosso per ogni 100 grammi di estratto.

Continua la lettura
55

Per evitare che si attacchi al fondo, continuate a mescolare lentamente fino a quando la cottura avrà raggiunto una densità simile alla marmellata. Dopodiché, versate il tutto subito in dei vasetti di vetro opaco, accertandosi che questi siano puliti ed asciutti. I vasetti dovranno essere chiusi subito ermeticamente e, finché non si saranno raffreddati, copriteli con un panno e riponeteli in un luogo fresco ed asciutto. Al momento che vorrete insaporire brodi, salse ecc., basterà una punta di coltello del preparato. L'estratto di carne si conserva bene anche in frigo per alcuni mesi. È possibile anche congelare estraendolo con un cucchiaio quando è ancora surgelato; anche dopo il congelamento mantiene una consistenza abbastanza morbida.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Vino e Alcolici

Come preparare la birra di nocciole

Chi ha la passione della, birra dovrebbe sapere che esistono diverse alternative a quella classica. Se si hanno a disposizione gli strumenti necessari per la preparazione della birra artigianale, è possibile provare una gustosa birra alle nocciole. Una...
Vino e Alcolici

Come fare la birra di ciliegie

La birra, con il suo gusto inconfondibile, è una delle bevande alcoliche più amate. La leggera base frizzante e il retrogusto ricco di sfumature, rendono la birra la "compagna " perfetta per il barbecue o per una pizza tra amici. Ogni birra però nasconde...
Dolci

Come realizzare i cupcake

I cupcake sono dolci che sono nati nei paesi anglofoni; essi negli ultimi anni si sono diffusi grazie ai tantissimi programmi televisivi che sono stati dedicati a loro. Attualmente si trovano facilmente nelle pasticcerie, ma spesso sono preparati anche...
Dolci

Come preparare la crostata con mousse al gianduia

La crostata con mousse al gianduia necessita di tempo e di impegno, ma non è affatto difficile da realizzare. La ricetta originale prevede due cucchiai di liquore alla nocciola come il Frangelico, ma in genere i negozi specializzati non hanno bottiglie...
Dolci

Come preparare la torta al cioccolato vegana

Il regime dietetico vegano abbraccia notevolmente l'Italia. Tante persone decidono di togliere la carne e i derivati animali dalla loro alimentazione. Ecco perché un filone di cucina ripropone delle pietanze classiche rivisitate in chiave vegana. Gli...
Analcolici

Come preparare drink analcolici

Per gustare un aperitivo, ma non volendo o non potendo assumere alcool l'alternativa altrettanto valida è la preparazione di un coktail analcolico. Esistono moltissime varietà di drink analcolici che possono soddisfare pienamente la sete di un vasto...
Cucina Etnica

3 ricette con il daikon

In cucina si preparano molteplici piatti golosi. Tra dolci e salati ci si può sbizzarrire nel preparare le ricette. Per preparare un piatto originale, bisogna scegliere l'ingrediente base. Se vogliamo preparare qualcosa di veramente particolare si può...
Analcolici

Come utilizzare gli oli essenziali in cucina

Gli oli essenziali sono molto richiesti e diffusi al giorno d'oggi in quanto sono ricchi di proprietà e benefici per il corpo umano. Non tutti però sanno che essi possono anche essere adoperati in cucina. Nella seguente guida pertanto verrà spiegato,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.