Come preparare l'impasto della pizza

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

È difficile trovare una persona che, posta davanti ad una pizza fumante, rinunci a mangiarne almeno una fetta. Sia adulti che bambini sono inesorabilmente attratti da questa preparazione a base di acqua, farina e lievito, che può essere arricchita con decine di ingredienti. Dai più tradizionali, come mozzarella, pomodoro, salsiccia, tonno, olive, frutti di mare fino ad ingredienti sicuramente più originali come ananas, mascarpone, melone, non esiste pizza che non sappia conquistare grazie al suo gusto unico. Nella presente guida, a tal proposito, verrà indicato come preparare l'impasto della pizza.

26

Occorrente

  • 400 g di farina tipo "00"
  • 200 ml di acqua
  • 1/2 panetto di lievito di birra
  • 3 cucchiai di olio extravergine d'oliva
  • 1 cucchiaino di zucchero
  • un pizzico di sale
36

Il primo passo per preparare l'impasto della pizza consiste nel selezionare gli ingredienti necessari: la farina, l'acqua e il lievito. In tema di farina, solitamente viene impiegata quella di grano tenero tipo "00", che ha il vantaggio di poter essere lavorata con facilità e di rendere l'impasto molto soffice ed elastico. Aggiungendo della manitoba, oppure della farina rinforzata, l'impasto stesso potrà contare su una maggiore quantità di proteine.

46

Per quanto riguarda l'acqua, il suo ruolo è essenziale, perché la sua temperatura è in grado di influenzare la velocità di lievitazione. Impiegare, pertanto, acqua ad una temperatura di circa 20° per non ostacolare il processo di lievitazione (se troppo fredda) o, al contrario, per fare in modo che l'impasto non perda di elasticità (in caso di acqua eccessivamente calda). Infine, è preferibile utilizzare del lievito di birra fresco; in alternativa, può essere impiegato quello secco. In entrambi i casi scioglierlo in poca acqua tiepida prima di unirlo alla farina.

Continua la lettura
56

Iniziare la preparazione dell'impasto della pizza stemperando il lievito, precedentemente sbriciolato, in mezzo bicchiere d'acqua, quindi aggiungere un pizzico di sale, un cucchiaino di zucchero e 3 cucchiai di olio extravergine d'oliva. Amalgamare gli ingredienti e versarli sulla farina, già disposta a fontana sul piano da lavoro. Lavorare con le mani l'impasto con molta cura, quindi trasferirlo in una ciotola infarinata, coperto da un panno.

66

Lasciarlo lievitare per un paio d'ore, poi riprenderlo in mano e, senza manipolarlo nuovamente, formare delle palline (tante quante saranno le pizze da realizzare). Farle lievitare per altri 60 minuti e, quando sarà il momento di farcire le pizze, stenderle con il matterello. Con questo procedimento si ottiene una pizza bassa; se si desidera realizzare delle pizze alte, una volta creato l'impasto stenderlo in modo da raggiungere uno spessore di mezzo centimetro; disporre la pizza in una teglia leggermente unta d'olio e lasciarla lievitare per 30 minuti, quindi farcirla in base ai propri gusti.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pizze e Focacce

Come fare la pizza con la zucca

La pizza è un alimento che non sembra soffrire alcun tipo di crisi! Gustosa e ricca di sapore, la pizza è una delle preparazioni più amate. Nella sua semplicità sembra infatti racchiuso il segreto per conquistare anche i palati più esigenti! La pizza...
Pizze e Focacce

5 pizze facili e golose

La pizza è uno degli alimenti più amati dai grandi e dai piccini, ed è sempre piacevole da gustare sia a pranzo, che a cena in tutte le occasioni. Ovviamente la pizza preparata in casa, è sicuramente più genuina e può essere condita con moltissimi...
Pizze e Focacce

Pizza fritta di scarola

Ecco una nuova ed interessante ricetta, attraverso il cui aiuto poter preparare nella nostra cucina un sapore veramente unico. Abbiamo pensato di proporre ai nostri lettori, il modo per imparare a realizzare una buonissima pizza fritta di scarola.E’...
Pizze e Focacce

10 consigli per fare l'impasto della pizza

Una buona pizza si mangia sempre volentieri, ma per ottenere un capolavoro occorre una certa attenzione negli ingredienti e nel modo di lavorare l'impasto. Per noi italiani che vantiamo il titolo di migliori pizzaioli non ci è concesso sbagliare, ecco...
Pizze e Focacce

Come preparare la pizza alle acciughe e capperi

Capita spesso di avere amici o parenti a cena senza sapere cosa preparare di speciale. In realtà basta cucinare qualcosa di semplice e gustoso che possa accontentare anche i palati più esigenti. Cosa c'è di meglio di una buona pizza alle acciughe e...
Pizze e Focacce

Ricetta: pizza ai peperoni

Per ottenere un'ottima pizza saporita deve essere preparata con una pasta lavorata con estrema cura, inoltre, deve essere ben lievitata e deve avere uno spessore di all'incirca mezzo centimetro. Per preparare la pizza ai peperoni si possono usare quattro...
Pizze e Focacce

Come preparare e conservare l'impasto per la pizza

In questo articolo cercheremo di preparare insieme una nuova ricetta e cioè quella della classica e famosa pizza. Nello specifico cercheremo d’imparare come poter preparare e conservare l’impasto per la pizza. Avere sempre a portata di mano, un impasto...
Pizze e Focacce

Come preparare la pizza di melenzane e provola

Per allietare le serate con gli amici è sempre una buona idea quella di preparare un’ottima pizza, soprattutto se avete a disposizione in giardino un forno a legna. I gusti più gettonati sono di solito a base di pomodoro, ma riscuotono molto successo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.