Come preparare l'indivia brasata con le castagne

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Se volete un'idea per un contorno davvero sfizioso, che non comprenda esclusivamente verdure ma che possa essere apprezzato anche dai più piccoli, allora questa ricetta potrebbe fare al caso vostro. Nel breve testo di seguito infatti vi forniremo qualche suggerimento su come preparare l'indivia, una verdura tipica della stagione autunnale che si trova in commercio anche con il nome di scarola. L'indivia è una pianta dal gusto abbastanza amaro, ma con l'abbinamento che vi proponiamo essa assumerà un sapore del tutto nuovo. Ecco per voi qualche consiglio su come preparare l'indivia brasata con le castagne: un contorno originale, gustoso e tutto da scoprire. Buona lettura e... Buon appetito!

27

Occorrente

  • 500 grammi di indivia belga
  • 15 castagne o marroni di stagione
  • 30 grammi di burro
  • 50 ml di brodo vegetale
  • 50 ml di vino bianco
  • succo di limone
  • Timo, alloro e rosmarino fresco
  • Sale e pepe q.b.
37

La prima cosa da fare per preparare l'indivia brasata con le castagne è quella di scegliere delle castagne o marroni di stagione, abbastanza grandi. Dovrete privarle di tutta la buccia più esterna, quella più dura e di color marrone scuro. Ora lessatele in acqua bollente per circa cinque-otto minuti, per ammorbidirle leggermente. Lasciatele raffreddare e, quando potrete toccarle senza bruciarvi, con un coltellino eliminate anche la seconda buccia, quella con cui è rivestito il frutto. Una volta eseguita questa operazione, potrete cuocere le castagne in una padella dai bordi alti, con l'alloro, un pizzico di sale, il pepe e il vino bianco. Rigirate spesso le castagne per evitare che si attacchino e farle insaporire al meglio.

47

Per cuocere le castagne basteranno meno di 15 minuti. Procedete ora a lavare e pulire i cespi di indivia. Lessate poi la verdura in acqua salata, aggiungendo all'acqua il succo di mezzo limone. Basteranno circa cinque minuti, poi potrete trasferire l'indivia all'interno della stessa padella dove avete cotto le castagne. Con un mestolo in legno amalgamate bene l'indivia con le castagne e tutti gli aromi che avete precedentemente inserito nella padella.

Continua la lettura
57

Per ottenere l'indivia brasata dovete cuocere per qualche minuto a fiamma alta: dovete però evitare che l'insalata si bruci, quindi sfumate con il brodo vegetale. Abbassate la fiamma e continuate la cottura dell'indivia, che dovrà continuare per altri 12 minuti circa, quando le foglie saranno ben morbide e appassite. Condite l'insalata con un pizzico di sale e pepe e mescolatela al meglio con le castagne, che potete servire intere o dividere in piccoli pezzetti. La vostra indivia brasata con le castagne è pronta: servite calda o tiepida accanto ad un piatto a base di carne.  

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Scegliete verdure di stagione e da agricoltura biologica
  • Potete sostituire le castagne con i marroni
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

Come preparare la crostata di indivia e formaggi

La crostata di indivia ai formaggi è un goloso antipasto da servire in tavola ben caldo. Può essere un’idea originale anche da proporre durante un brunch domenicale o da presentare come secondo piatto assieme a un ricco contorno a base di verdure...
Antipasti

Come preparare l'indivia belga allo zafferano

L'indivia belga, conosciuta ai più come scarola, è una qualità di verdura. L'indivia belga ha ottime proprietà organolettiche e una buona quantità di vitamina A. Per questi motivi e per il suo particolare sapore viene usata sempre più spesso nella...
Antipasti

Come preparare l'indivia gratinata al taleggio

Se volete preparare un insolito antipasto o un goloso contorno da servire assieme a una portata a base di carne, ecco a voi l'invidia gratinata al taleggio. Si tratta di un piatto particolarmente gustoso che può essere servito assieme a un vino rosso...
Antipasti

Ricetta: barchette di indivia

L'indivia è un'insalata: ne esistono due tipi, una cresce d'inverno ed ha foglie arricciate, l'altra cresce durante l'estate e ha le foglie più larghe e lisce e si chiama anche scarola. Alcuni buongustai sostengono che il suo sapore un po' amarognolo...
Antipasti

Come fare la frittata di indivia

L'indivia belga è uno degli ortaggi che trovano la maggiore diffusione sulle nostre tavole, grazie alla sua reperibilità pressoché continua e alla sua economicità. Di sapore dolce, molto tenera e fresca, viene di norma utilizzata per la preparazione...
Primi Piatti

Come preparare i rigatoni al pollo con aglio e indivia

I rigatoni al pollo con aglio e indivia sono un gustoso primo piatto da servire in tavola ben caldo. È ottimo accompagnato con un vino bianco frizzante ma può essere gustato anche con un vino rosso purché non sia molto strutturato. La scelta accurata...
Carne

Filetto di branzino al brandy su letto di indivia

Il filetto di branzino al brandy su letto di indivia risulta essere un valido piatto a base di pesce, indicato per un numero minimo di quattro persone. Ciò che lo rende speciale è l'insalata di letto di invidia, la quale deve essere preparata a parte....
Antipasti

Insalata con indivia e gamberetti nel pompelmo

Un'idea originale ed esteticamente gradevole da presentare ai vostri ospiti come antipasto o contorno leggero, associato a piatti a base di carne bianca, è l'insalata con indivia e gamberetti, adagiata in un pompelmo. Potrete in questo caso associare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.