Come preparare la crema Chantilly

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

La crema Chantilly è una crema veramente molto buona proveniente dalla Francia: per la sua bontà è famosa in tutto il mondo. Si tratta di una crema dolce creata dall'unione di crema pasticcera e panna montata, ideale per la guarnizione di qualsiasi dolce, per la farcitura delle torte, dei pasticcini e ideale per torte con frutta fresca. In questa guida verrà spiegato come preparare questa fantastica crema: gli ingredienti qui di seguito sono per la farcitura di 10 dolcetti di media misura e il tempo occorrente è di 40 minuti.

.

26

Occorrente

Assicurati di avere a portata di mano:
  • 8 tuorli , 3 cucchiai di farina, 1 limone non trattato
  • 1litro di latte
  • 500g di panna da montare
  • 8 cucchiai rasi di zucchero
  • 3 cucchiai di farina
  • 1 limone non trattato
  • 1 arancia non trattata
36

Iniziamo dunque con la preparazione.
Per prima cosa, mettiamo in una ciotola i tuorli e montiamoli molto bene con l'aiuto di una frusta elettrica; quando saranno spumosi, aggiungiamo lo zucchero e continuiamo a sbattere finché il composto apparirà liscio, gonfio e cremoso. A questo punto, possiamo aggiungere la farina, avendo cura di non formare grumi: incorporiamone quindi un cucchiaio alla volta, senza mai smettere di mescolare, per fare in modo che il tutto risulti ben amalgamato. Facciamo scaldare leggermente il latte, che non dovrà comunque risultare molto caldo, bensì tiepido: in questo modo si amalgamerà molto meglio agli altri ingredienti. Aggiungiamone quindi un cucchiaio alla volta al composto di uova, avendo cura, anche in questo caso, di non formare grumi; mescoliamo molto bene fin quando non avremo una crema dall'aspetto omogeneo.

46

Proseguiamo lavando molto bene il limone e l'arancia e tagliamo le scorze: bisogna fare molta attenzione in quanto si deve tagliare solo la parte esterna in quanto quella bianca rischia di dare alla crema un gusto amarognolo. Una volta tagliate, versiamole nella crema e a fuoco molto lento mescoliamo in senso orario: consiglio di utilizzare una frusta per mescolare in modo tale che quando la crema inizia ad addensarsi viene più facile lavorarla. Mescolare la crema ripetutamente senza mai fermarsi se no rischiamo che si addensi al fondo, e quando inizia a rapprendersi eliminiamo le scorze e continuiamo: non appena la crema sarà quasi addensata, chiudere la fiamma, e continuare a mescolare energicamente in quanto lo stesso calore presente nella pentola continuerà a farla cuocere.

Continua la lettura
56

Una volta che la crema sarà pronta facciamola raffreddare molto bene. Intanto, montiamo la panna: per rendere questa operazione più semplice, possiamo avere l'accorgimento di usare un recipiente ben freddo, che permetterà alla panna di raggiungere più facilmente la consistenza desiderata. Possiamo ora incorporare la panna montata alla crema precedentemente preparata, avendo cura di mescolare il tutto con movimenti dal basso verso l'alto, per non far smontare la panna.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • La Crema Chantilly, se servita fresca, è un dessert ideale anche nella stagione calda!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala l'immagine o le immagini che ritieni inappropriate
Devi selezionare almeno un'immagine
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Torta margherita farcita con crema allo yogurt chantilly

Tra le varie torte che si possono preparare in casa, esiste sicuramente una delle torte più amate da grandi e piccini, che ricorda i dolci ...
Dolci

Profiterole con chantilly allo zabaglione

Se intendiamo preparare un dolce molto gustoso come lo sono i profiterole, invece di farcirli come da tradizione con il cioccolato nero, possiamo massimizzare il ...
Dolci

Ricetta: crostata di fragole con crema chantilly

Realizzare dolci è un'attività che risulta molto divertente grazie alla possibilità di poterne creare di diversi tipi stuzzicando il palato di tutti. La crostata ...
Dolci

Come preparare la crema chantilly alla fragola

La crema chantilly ha origini lontane: infatti era già nota nel 1500. I cuochi al servizio dei regnanti creavano pietanze squisite per ammaliare i commensali ...
Dolci

Come preparare la crema chantilly al limone

La crema chantilly al limone è una variante di quella classica e serve per farcire dolci e paste di ogni tipo, rendendole veramente speciali. Non ...
Dolci

Come preparare la crema chantilly senza uova

La preparazione di un buon dolce può rappresentare un ottimo metodo per rendere produttivo il proprio tempo libero. In questa guida vedremo come preparare una ...
Dolci

Come fare la crema diplomatica al cioccolato

La pasticceria italiana è da sempre una delle più apprezzate in tutto il mondo. Moltissimi infatti sono i nostri prodotti conosciuti in ogni angolo del ...
Dolci

Come preparare il rotolo di cioccolato e amarene

Oggi vi proponiamo un dolce particolare che conquisterà grandi e piccini: il rotolo di cioccolato e amarene. La preparazione del dolce e relativamente semplice e ...
Dolci

Come preparare la torta con crema rocher

Quando la nostra voglia di un dolce golosissimo si fa troppo impellente, le soluzioni per placarla possono essere tante, ma chi ama il cioccolato e ...
Dolci

5 farciture light per torte

Per quanto le persone abbiano gusti piuttosto diversi in materia di alimentazione, i dolci sembrano essere amati da tutti. Concludere un buon pasto domenicale con ...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Banzai Media S.r.l., quale editore degli stessi, non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.