Come preparare la crostata con lo strutto

di Giovanni Pollastro difficoltà: media

Come preparare la crostata con lo strutto Questa breve guida vi spiegherà come preparare un ottima crostata con lo strutto. È noto, infatti che l'ingrediente principale della pasta frolla sia il burro. In questo articolo vi proponiamo di utilizzare come ingrediente lo strutto in sostituzione del burro, con il risultato di ottenere una una pasta frolla molto friabile e croccante allo stesso tempo. Si consiglia per la sua preparazione di impastarla velocemente e delicatamente. In sostanza, senza manipolarla ed impastarla eccessivamente. Una volta pronta va avvolta nella pellicola e lasciata riposare per almeno una mezz'oretta.

Assicurati di avere a portata di mano: farina e zucchero uova e strutto lievito e vanillina

1 Come preparare la crostata con lo strutto Gli ingredienti necessari sono: 350 g di farina, 130 g di zucchero, 2 uova, 150 g di strutto, un cucchiaino di lievito in polvere, una bustina di vanillina e un pizzico di sale. Lo strutto va tenuto a temperatura ambiente, affinché non diventa morbido. Una volta Mescolato il lievito e la vanillina alla farina, si compone la classica fontana al cui interno vanno poste le uova, lo zucchero, un pizzico di sale e lo strutto. In fine si procede ad amalgamare velocemente tutti gli ingredienti, per poi formare una palla che dopo essere stata avvolta nella pellicola, và posta in frigo per una mezz'ora circa.

2 Come preparare la crostata con lo strutto Una volta pronta và stesa con il mattarello sino a raggiungere uno spessore di mezzo centimetro. Rivesti una teglia da crostata con i bordi ondulati, di 25 cm di diametro, con la carta forno e metti la sfoglia nella teglia. Un terzo dell' impasto lo si mette da parte, utilizzandolo successivamente per le losanghe. Mettici la pasta frolla e spingi sui bordi con le dita in modo da creare il bordo, che dovrà risultare più spesso rispetto al fondo della crostata ed ondulato. Farcite la crostata con l'ingrediente preferito, ad esempio la marmellata e procedete a formare le losanghe necessarie costituire la tipica griglia.

Continua la lettura

3 Come preparare la crostata con lo strutto Le losanghe possono essere tagliate con la rotella dentata ottenendo un aspetto estetico migliore, possono essere utilizzati anche i classici rotolini se il tempo stringe, da applicare sempre a griglia.  Si può spargere qua e là sulla crostata una manciata di mandorle se si desidera e successivamente và infornata a 180 °C per circa quaranta minuti, in forno ventilato.  Approfondimento Come preparare la crostata di ciliegie (clicca qui) Noterai come il risultato sarà un dolce dalla consistenza molto più croccante.  Lo strutto infatti ha questa caratteristica.  Se lo si utilizza per la prima volta, si noterà subito l'odore particolare che emana e che inizialmente potrebbe risultare poco gradevole.  Una volta cotta la crostata però diventerà gradevolissimo.  Si vedrà subito la differenza con la classica crostata soprattutto se deciderai di farcirla con la crema pasticcera, che essendo molto più umida della marmellata, è una grande nemica della frolla fatta con il burro.. 

Come preparare la crostata di fragole Come preparare la crostata di mandorle e nocciole Come preparare la crostata di zucca Come preparare la crostata di mascarpone e amaretti

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide utili