Come preparare la crostata di crema al latte

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Avete mai pensato di preparare una versione diversa della solita crostata? Ecco a voi la crostata con crema al latte e pan di Spagna. È una torta abbastanza semplice da preparare anche da parte dei meno esperti ai fornelli. Piace sempre a tutti e può essere presentata in tavola alla fine di una cena importante o al termine del pranzo domenicale in famiglia. È ottima da gustare fredda, assieme a un vino bianco passito. Leggendo la guida riportata a seguire, non vi risulterà difficile comprendere come preparare una deliziosa crostata con crema di latte.

27

Occorrente

Assicurati di avere a portata di mano:
  • 250 g di pasta frolla
  • 200 g di pan di Spagna
  • 100 g di confettura di albicocche
  • 400 ml di latte intero
  • 150 ml di panna
  • 40 g di maizena
  • 80 g di zucchero
  • Una bustina di vanillina
37

Come preparare la crema al latte

Versate la maizena in una terrina e stemperatela con 100 ml di latte intero. Mescolate con un cucchiaio di legno fino a ottenere una crema omogenea e priva di grumi. Versate il latte rimasto in un tegamino e mettetelo sul fuoco a fiamma dolce. Aggiungete la vanillina, la panna e lo zucchero semolato poi mescolate fino a quando lo zucchero non si sarà completamente sciolto. A questo punto versate nel tegamino anche il latte con la maizena e lasciate addensare la crema sul fuoco per altri cinque minuti.
Versate la crema in una ciotola capiente per farla raffreddare prima.

47

Come preparare la base di frolla

Intanto prendete la pasta frolla che avete a disposizione e appoggiatela sopra un piano di lavoro leggermente infarinato. Adoperando un mattarello spianatela fino a ottenere una sfoglia abbastanza sottile. Adoperatela per rivestire il fondo di uno stampo rotondo e tagliate la parte che eccede dalla teglia. Bucherellate la frolla con i rebbi di una forchetta per evitare che durante la cottura, l’umidità del ripieno inumidisca la pasta e poi versateci sopra metà della confettura di albicocche.

57

Guarda il video

Continua la lettura
67

Come farcire la crostata

Tagliate il pan di Spagna a fettine e adoperatelo per creare uno strato sottile sopra la marmellata. Versateci sopra la crema al latte oramai fredda e, prima di proseguire oltre, attendete qualche minuto in modo tale che il pan di Spagna assorba la farcia almeno in parte.
Preriscaldate i forno a 180°C e, appena avrà raggiunto la temperatura indicata, infornate la crostata e cuocetela per circa una quarantina di minuti. Quando sarà cotta a punto giusto, toglietela dal forno e versateci sopra la confettura di albicocche rimasta. Livellate la superficie con una spatola a lama liscia e poi servitela in tavola. La crostata di crema al latte è ottima sia tiepida che fredda e può essere mantenuta per qualche giorno in frigorifero. Se non amate la confettura di albicocche optate per una che sia di vostro gradimento.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Decorate la torta con delle fettine fresche di albicocche
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Come preparare la crostata di albicocche e ricotta

Nel magnifico regno dei dolci esistono tantissime ricette golose ed invitanti. Sin da quando siamo bambini conosciamo le crostate alla frutta, complici sempre più spesso ...
Dolci

Come preparare la crostata bicolore al mou

La crostata bicolore al mou è un delizioso dessert da servire a fine di un pranzo importante o di una cena particolare. Per realizzarlo non ...
Dolci

Ricette Bimby: crostata di mandorle e albicocche

Tra le crostate alla frutta, quella alle albicocche e mandorle risulta essere una delle più adatte al periodo attuale. L'incontro tra queste ultime e ...
Dolci

Ricetta: crostata alle fragole

Arriva l'estate ed è tempo di frutta fresca, come le fragole. Cosa c'è di meglio di una bella crostata alle fragole per chiudere ...
Dolci

Come preparare la crostata speziata alle nocciole

Un dolce genuino e casalingo in grado di entusiasmare in maniera sorprendente la golosità dei vostri cari è certamente la crostata speziata alle nocciole. In ...
Dolci

Ricetta: crostata al cioccolato bianco

La crostata è il classico dolce fatto in casa che le nostre nonne preparavano la domenica con confettura o ripieni golosi. Di questo tipico dolce ...
Dolci

Ricetta: crostata di ricotta e nutella

La crostata è uno tra i dolci più diffusi nel nostro Paese e viene preparata con la pasta frolla. Quando si parla di crostata, sicuramente ...
Dolci

Ricetta: crostata al cioccolato fondente

In questa guida vogliamo proporre la realizzazione di una nuova ricetta e cioè la crostata al cioccolato fondente, un dolce che metterá d, accordo grandi ...
Dolci

Come preparare la crostata di frutta vegana

Negli ultimi anni ha preso sempre più piede nel nostro paese il culto della cucina vegana, cioè di tutti quei cibi che non derivano direttamente ...
Dolci

Come preparare la crostata alla ricotta con limone candito

La crostata alla ricotta con limone candito è il dessert ideale per concludere in dolcezza un pasto importante. Deve essere gustata fredda assieme a un ...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.