Come preparare la focaccia al latte

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Se desiderate deliziare la vostra famiglia con qualcosa di originale e sfizioso, allora questa ricetta è proprio quello che fa per voi. Potrete preparare una buonissima focaccia morbida e fragrante, da farcire con salumi e affettati oppure da utilizzare a colazione con marmellate. La focaccia al latte si prepara in maniera rapida, con pochissimi ingredienti ed è possibile conservarla anche per diversi giorni. Munitevi degli ingredienti presenti in elenco, preparate il vostro piano di lavoro e mettetevi all'opera: vediamo alcuni utili consigli su come preparare la focaccia al latte.

26

Occorrente

  • 600g farina 0
  • 1 cubetto di lievito
  • Un pizzico di sale
  • Un pizzico di zucchero
  • 200ml di latte
  • 100ml di acqua
  • 1 cucchiaio di olio extravergine
36

Impastate energicamente

Come prima cosa sciogliete il cubetto di lievito in un bicchiere d'acqua con dello zucchero. Lasciate passare del tempo e assicuratevi che tutto il lievito si sia sciolto. Procuratevi una ciotola abbastanza grande nella quale preparare l'impasto. Versate nella ciotola 3/4 di farina e aggiungete a poco a poco l'acqua, il latte e l'olio. Impastate energicamente utilizzando la farina rimasta per regolare il tasso di umidità del composto. La pastella che verrà fuori non deve essere troppo umida e deve poter essere lavorata facilmente con le mani.

46

Riponete l'impasto nella ciotola

Prima di ultimare il lavoro aggiungete l'acqua con il lievito e un pizzico di sale. Impastate energicamente per una decina di minuti fino ad ottenere un panetto ben modellato. Riponete l'impasto nella ciotola e ricopritelo con un panno da cucina. Lasciate lievitare per almeno un paio di ore, fino a che il volume raddoppierà. Tenete d'occhio lo stato del composto e non lasciare lievitare più del dovuto al fine di evitare una focaccia troppo alta, sottile e quindi croccante. La focaccia al latte deve essere piacevolmente morbida e soffice per essere riempita con salumi, affettati o marmellate.

Continua la lettura
56

Sgonfiate con le mani l'impasto

Una volta che l'impasto vi sembrerà abbastanza lievitato, preriscaldate il forno a 180° non ventilato e procuratevi una teglia rettangolare da oliare. Potete anche usare del burro invece dell'olio. Sgonfiate con le mani l'impasto lievitato e stendetelo nella teglia. Lasciatelo lievitare ancora per qualche minuto, il tempo che il forno raggiunga la temperatura appropriata. Successivamente infornate e lasciate cuocere per circa 25 minuti. Quando la focaccia risulterà essere dorata ma ancora morbida potete spegnere il forno e lasciare riposare la focaccia. Se il piatto dovesse risultare ancora umido, potete lasciare la focaccia nel forno spento ma ancora caldo, in modo da far asciugare l'umidità e poterla servire a tavola. Buon appetito!

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Tenete d'occhio lo stato del composto e non lasciare lievitare più del dovuto al fine di evitare una focaccia troppo alta, sottile e quindi croccante.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pizze e Focacce

Ricetta: focaccia piccante con speck e capperi

Molto spesso quando si hanno degli ospiti in casa, non è facile pensare a cosa dover cucinare in breve tempo per soddisfare tutti gli ospiti. È importante però non stare con le mani in mano e mettersi subito all'opera con quello che si ha in casa....
Pizze e Focacce

Come preparare una focaccia tonno e pomodorini

Durante il periodo estivo la nostra tavola cambia, diventando decisamente più light e rinfrescante. Per un aperitivo sfizioso, per una gita fuori porta, o come spuntino leggero per il mare perché non lasciarci ispirare da un classico come la focaccia...
Pizze e Focacce

Come fare la focaccia Locatelli

La focaccia Locatelli deve il suo nome allo chef Giorgio Locatelli, cuoco di fama internazionale. Nonostante il timore reverenziale che questa ricetta può suscitare, il risultato sarà una focaccia morbidissima e gustosa che potrete portare in tavola...
Pizze e Focacce

Ricetta: focaccia con i broccoli

Tipico ortaggio del periodo autunnale ed invernale, i broccoli sono ottimi da gustare con i giusti abbinamenti, alcuni molto sorprendenti. Sono buoni non solo accompagnati ai legumi, nelle ricette di primi veloci, o lessati come contorno salutare, ma...
Pizze e Focacce

Come preparare la focaccia ai peperoni in agrodolce

La focaccia si ottiene con un impasto di farina, acqua, lievito e sale. Molto semplice da preparare, la focaccia viene condita in svariati modi. Una focaccia si può preparare per una cena alternativa, ma anche come antipasto o stuzzichini per party....
Pizze e Focacce

Ricetta: focaccia con panna e latte

La focaccia, si sa, è un piatto sempre gradito da tutti, ideale in tantissime occasioni. La ricetta a seguire, consiste in una focaccia il cui impasto base è realizzato con della panna fresca e del latte, ingredienti il cui fine è quello di renderla...
Pizze e Focacce

Come preparare la focaccia ripiena con impasto di ricotta

La vita è sempre più frenetica e il tempo da trascorrere in cucina è ridotto al minimo. Per questo motivo si è sempre più spesso alla ricerca di piatti veloci e semplici da preparare. Tra questa tipologia di piatti rientra senz'altro la focaccia...
Pizze e Focacce

Ricetta: focaccia con gorgonzola e noci

Di solito il mix di noci e gorgonzola viene ampiamente utilizzato per condire diverse tipologie di pasta. In questo caso lo abbineremo ad una focaccia fragrante e molto morbida.Potrete usarla come aperitivo o per accompagnare alcune pietanze per donare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.