Come preparare la piadina senza lievito

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Se durante un vostro soggiorno sulla riviera romagnola avete assaggiato la piadina, potete prepararla anche in casa a crearla senza l'aggiunta di lievito. Si tratta quindi di un lavoro semplice per poi farcirla secondo le tradizionali usanze romagnole, oppure in base alla vostra creatività e gusto. Per ottimizzare il risultato non vi resta quindi che leggere i passi successivi di questa guida per sapere come procedere.

25

Occorrente

  • 300 gr di farina.
  • 280 ml di acqua.
  • 6 cucchiai di olio extravergine di oliva.
  • Sale q.b.
  • Pepe nero (facoltativo).
  • Farciture a piacere.
35

Il primo passo per preparare la vostra piadina senza lievito consiste nel versare dell'acqua in una terrina, dopodichè aggiungete un filo di olio, un pizzico di sale e poi amalgamate il tutto. Per un tocco di sapore in più potete anche inserire un pizzico di pepe nero macinato. Adesso mescolate bene fino ad ottenere una pastella piuttosto fluida. Per ammorbidire il composto, qualora fosse troppo denso, vi basterà aggiungere soltanto dell'altra acqua. Fatto ciò, la pastella ottenuta la lasciate riposare per alcuni minuti.

45

Nel frattempo fate scaldare una padella dal fondo basso, e per verificare il giusto grado di calore, prima di versare il vostro composto, fate la prova con poche gocce di acqua. Nel caso evaporino velocemente, allora potete procedere alla cottura delle piadine senza lievito. Per ottenerle della giusta consistenza e diametro, procedete quindi riempiendo un mestolo di pastella di dimensioni ridotte, e versatela sul fondo caldo della padella. A questo punto fate ruotare la padella distribuendo la pastella su tutta la superficie calda. Aspettate poi qualche istante, finché i bordi della piadina non si staccheranno dal fondo. Adesso giratela per cuocerla anche dall'altro lato. Proseguite poi con la cottura della pastella fino al suo esaurimento. Un piccolo, ma importante, segreto è di sovrapporre le piadine l'una sull'altra subito dopo la cottura. In questo modo si manterranno ben calde e grazie al vapore, non tenderanno ad asciugarsi. Adesso completata la cottura, non vi resta che farcirle.

Continua la lettura
55

Per questa fase finale della preparazione delle piadine senza lievito, potete optare per la versione classica ovvero con rucola e formaggio fuso, o anche con dello stracchino. In alternativa potete aggiungere dei pomodorini e della mozzarella, o ancora farcire la piadina con del tonno insieme a dell'insalata verde, a cipolle, olive nere e formaggio dolce o piccante tagliato a cubetti. Infine piegatele in due nella caratteristica forma a mezza luna, e gustatele proprio come avete fatto durante il vostro soggiorno nella splendida riviera romagnola.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pizze e Focacce

Idee per condire una piadina

La piadina è un pietanza tipica romagnola. Si tratta di una sfoglia di forma rotonda che si ottiene con l'impasto di precisi ingredienti: farina di grano, strutto (oppure olio extra vergine di oliva), lievito (o bicarbonato di sodio), oltre a del sale...
Carne

Piadina con petto di pollo e mais

La piadina è un golosa ricetta tutta romagnola. Facile e veloce da preparare, può essere farcita con tantissimi ripieni a seconda del nostro gusto. Perfetta servida fredda per un pranzo estivo, la piadina è ottima gustata anche calda e fragrante! Per...
Antipasti

Ricetta: dischetti di piadina con salmone, rucola e grana

La piadina è un capolavoro della gastronomia romagnola che possiamo apprezzare in numerose varianti. Si tratta principalmente di un disco molto sottile che si compone di farina di grano o kamut, lievito e acqua. Ogni versione di questo sfizioso alimento...
Pizze e Focacce

Come preparare una piadina di ceci

La gastronomia italiana è piena di gustose ricette di cucina in grado di soddisfare ciascun palato. Gli italiani non sono capaci soltanto nella preparazione dei piatti classici, ma anche nel fast-food. Il cibo da strada made in Italy ha origini piuttosto...
Antipasti

Come preparare le piadine con dadolata di verdure

La piadina è una squisita soluzione per preparare un'ottima e sfiziosa cena, per rallegrare un buffet o un aperitivo, o per aprire un pasto tra amici: le sue radici affondano in Romagna, una terra calorosa e piena di vita, che ha fatto della piadina...
Primi Piatti

Ricette: piadina wurstel patatine provola e pancetta

La cucina moderna si espande ogni giorno di nuove ricette, l'ingrediente fondamentale di ognuna di esse è la praticità difatti ormai diventa essenziale impiegare il minor tempo possibile per realizzare un piatto per il pranzo o per la cena, soprattutto...
Pizze e Focacce

Ricetta: piadina con mortadella, pera e gorgonzola

All'interno di questa guida andremo a parlare di cucina. Lo faremo, in questo caso specifico, per illustrare una ricetta inerente all'elemento base della piadina. Andremo a ripercorrere tutta la preparazione della piadina con mortadella, pera e gorgonzola....
Pizze e Focacce

Come fare una piadina vegana

Chi decide di intraprendere un regime alimentare vegano sa che esso è completamente vegetale. Non potendo mangiare carne, pesce, formaggi, miele e latticini, sono molte le ricette tradizionali proibite. Per fortuna esistono alimenti e metodi alternativi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.