Come preparare la pizza integrale

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Nei tre passi che andranno a comporre la guida che state per leggere, andremo a occuparci di cucina. Per entrare immediatamente nel dettaglio, ci occuperemo di cucina, con uno dei piatti più famosi della nostra cucina: la pizza. Come avrete già compreso tramite la lettura del titolo, ora vi spiegheremo come poter riuscire a preparare la pizza integrale. Incominciamo immediatamente le nostre argomentazioni su quest'interessante tematica.
La pizza ha senza dubbio origini molto lontane: inizialmente, l'uomo produceva solo del semplice pane a base di farina ed acqua, poi con l'evoluzione, è arrivato il lievito ed ha iniziato a produrre la pizza così come la conosciamo ora. Divenne famosa nel 1889 quando a Napoli, vi si recarono in viaggio Re Umberto I e la Regina Elisabetta che, incuriositi dalle voci di passaggio, chiesero ad un famoso pizzaiolo del tempo di preparargli una pizza adeguata alla regina.

27

Occorrente

  • 250 gr di farina integrale
  • 250 gr di farina bianca
  • 30 gr di lievito di birra
  • olio extravergine d'oliva q.b.
  • sale q.b.
37

La scelta tra diversi lieviti di birra

Comincerei subito dalla preparazione dell'impasto della pizza. Dovrete setacciare e unire la farina bianca con della farina integrale e avrete il compito di scegliere tra le diverse versioni di lievito di birra a vostra disposizione. In tutti i supermercati, nel banco frigo potrete trovare il panetto di lievito di birra. Per utilizzare questa tipologia di lievito, è sufficiente porlo in mezzo bicchiere d’acqua ed attendere che si sciolga. A questo, si aggiunge il lievito essiccato reperibile nel reparto delle farine dei supermercati (questa tipologia non è altro che lievito di birra secco che, per essere sfruttato al meglio, va sciolto in mezzo bicchiere d’acqua tiepida con l'aggiunta di un pizzico di zucchero).

47

La lavorazione dell'impasto

Una volta che sarete arrivati fino a questo punto del procedimento di preparazione, e avrete quindi unito il lievito preferito alla farina, dovrete proseguire aggiungendo anche del sale e due cucchiai di olio. Proseguirete impastando con le mani per ottenere un impasto che sia particolarmente elastico e morbido. Qualora l’impasto dovesse risultare troppo umido e appiccicoso aggiungere della farina, diversamente se l’impasto risultasse troppo secco aggiungere dell'acqua. L’impasto dovrà riposare per almeno 2 ore, preferibilmente coperto con un telo di cotone umido e al buio, fino a quando sarà raddoppiato di volume. A lievitazione ultimata, si può procedere a stendere l’impasto con l’aiuto di un mattarello di legno e condire con gli ingredienti preferiti.

Continua la lettura
57

La cottura

Se si dispone di un forno a legna, saranno sufficienti pochi minuti, 3 o 4 al massimo, se invece si dispone del classico forno elettrico, il tempo di cottura aumenta almeno fino a 15 minuti ad una temperatura di almeno 240°. Da tutti i cibi integrali e quindi anche dalla farina, è possibile trarre innumerevoli benefici: infatti, anche la farina integrale riduce l'assorbimento di grassi e colesterolo, facilita il transito intestinale ed aumenta il senso di sazietà. Vi ricordo che, qualora optaste per la farina integrale, scartando la farina bianca, tale scelta non andrà assolutamente a incidere sul gusto finale dell'impasto che formerete. Tra tutte le farine che potrete utilizzare, quella integrale è sicuramente una delle più indicate.

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pizze e Focacce

Come preparare la pizza con la farina integrale

Una buona quantità di fibre è importante assumerle ma, come possiamo fare se non vogliamo rinunciare ad una buona pizza? Il problema non sorge visto che si può gustare il nettare della cucina italiana, restando fedeli ad una dieta sana ed equilibrata....
Pizze e Focacce

Impasti di base: pane e pizza

Amate dilettarvi ai fornelli? Vi piace organizzare cene per i vostri amici e offrirgli gustosi manicaretti fatti apposta con le vostre mani? Allora non potete non conoscere come realizzare gli impasti di base come quelli del pane o della pizza. Infatti...
Consigli di Cucina

Come fare la pizza con farina di mais

In questo tutorial vi spiegheremo come fare la pizza con farina di mais. La pizza è una pietanza classica della cucina italiana. Se voi oppure i vostri bambini sono intolleranti al glutine, la miglior soluzione a tal problema c'è: occorre infatti fare...
Pizze e Focacce

Farina di castagne: come fare una pizza glutenfree

Negli ultimi anni le persone affette da celiachia sono aumentate notevolmente rispetto agli anni precedenti, ed è per questo, che bisogna pensare anche a qualche ricetta per gli intolleranti al glutine. Tra le varie ricette più sfiziose da poter preparare...
Pizze e Focacce

Come preparare la pizza mediterranea

La guida che svilupperemo nei prossimi tre passi avrà come tematica fondamentale l'alimentazione, in quando ci dedicheremo alla preparazione di una ricetta tipica, che non può mancare periodicamente nelle tavole degli italiani. Come avrete capito dal...
Pizze e Focacce

Come preparare la pizza con farina di soia

Se siete intolleranti al grano, volete seguire una dieta ricca di proteine oppure avete difficoltà di digestione e oltretutto siete amanti della pizza, oggi vi propongo un'alternativa alle vostre ricette. Vi spiego come preparare quest'ottimo piatto...
Consigli di Cucina

Come classificare le farine

A molte persone sarà capitato di vedere una giornata che sembrava fiacca, trasformarsi in una ricca di energia e di spirito grazie ad una buona dose di carboidrati. Un panino fragrante, un bel pezzo di pizza farcita, magari ancora caldi ne sono un esempio....
Pizze e Focacce

Come scegliere la farina tipo 1

In questa guida vedremo oggi come scegliere la farina di tipo 1. Per riconoscere i tipi giusti di farina e quindi determinarne la qualità, occorrerà innanzitutto capire il tasso di estrazione. Esso si analizzerà da quanta farina all'inizio siamo riusciti...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.