Come preparare la pizza napoletana

tramite: O2O
Difficoltà: media
Come preparare la pizza napoletana
16

Introduzione

L'arte della pizza è forse quella più semplice e complessa allo stesso tempo: ognuno ha il suo metodo e la propria ricetta personale e qualcuno ha anche un lievito centenario!
La particolarità della pizza napoletana è la sua base alta e morbida; l'impasto per la pizza infatti, è ottenuto con lo stesso procedimento con cui viene preparato il pane. La pizza è un alimento conosciuto ed apprezzato in tutto il mondo; le prime pizzerie sono nate a Napoli nel XIX secolo e si sono poi diffuse all'estero nella seconda metà del 900 in tutte le classi sociali. Secondo la tradizione, la vera pizza napoletana andrebbe cotta in un forno a legna, anche se al giorno d'oggi i forni elettrici o a gas li hanno soppiantati quasi completamente. La sua misura standard, invece, secondo gli esperti dovrebbe essere di 30 centimetri di diametro. L'associazione per la conservazione della vera ricetta della pizza napoletana, è molto pignola riguardo i requisiti fondamentali che questo squisito alimento deve soddisfare. Per quanto riguarda i pomodori, essi dovrebbero essere esclusivamente di qualità San Marzano. Quello che possiamo dire è che la pizza piace a tutti, a prescindere che rispetti la ricetta originale nei dettagli, e questo " tesoro" nato sulle pendici del Vesuvio continua a riscuotere grande successo in tutto il mondo. In questa guida vediamo come preparare la pizza napoletana, per portare in tavola questa delizia ogni volta che vogliamo.

26

Occorrente

  • 1 cubetto di lievito di birra
  • 600 g di farina
  • sale
  • zucchero
  • 1/2 l di acqua tiepida
  • olio
  • mozzarella
  • pomodori
36

Per chi non avesse il lievito centenario, va benissimo il classico cubetto di lievito di birra del supermercato. Prima di tutto si fa sciogliere il lievito con un po' di zucchero nell'acqua tiepida, poi si aggiunge la farina poco per volta fino a formare un panetto. Aggiungete quindi il sale quanto basta e continuate ad impastare. Il sale deve essere necessariamente aggiunto lontano dal lievito, per evitare che impedisca la lievitazione dell'impasto, mentre invece il pizzico di zucchero aggiunto subito all'inizio, ha lo scopo di velocizzare la lievitazione.

46

Una volta che avete ottenuto un panetto omogeneo e compatto (l'impasto non si appiccicherà più come prima alle vostre dita), ponetelo in un insalatiera precedentemente infarinata, e coprite con un tovagliolo da cucina pulito. L'impasto deve essere libero di crescere, quindi l'insalatiera deve essere abbastanza grande, per evitare che l'impasto fuoriesca dal recipiente: il volume può anche raddoppiare. Il tempo di lievitazione è generalmente di un'ora e mezza, e può aumentare in base all'umidità e alla temperatura (se più bassa del normale).

Continua la lettura
56

Mentre aspettate che l'impasto lieviti, iniziate a preparare la base per il condimento: prendete un'altra insalatiera e metteteci la passata di pomodoro di ottima qualità, e lasciate marinare per almeno mezz'ora con aglio, origano, basilico e olio. Questa è la vera base della tradizione napoletana.

66

Passato il tempo di lievitazione, prendete il vostro impasto e stendetelo in una teglia abbastanza grande e precedentemente oliata, così da permettere una facile presa della pizza, una volta cotta. La pizza deve essere stesa bene al centro e deve presentare il "cornicione" laterale, ovvero il bordo alto. Prendere una forchetta e bucherellate la pizza in più punti possibili, per evitare che cuocendo formi delle antiestetiche bolle; aggiungere la base di pomodoro (togliete l'aglio possibilmente) ed infornate in un forno preriscaldato a 180° per almeno 40 minuti.
Se volete condire la pizza con la mozzarella, rigorosamente di bufala e altri ingredienti che la arrichiscano. Questi devono essere aggiunti circa 10 minuti prima della fine della cottura, in modo che non la mozzarella non si scurisca troppo (la mozzarella di bufala in realtà, regge le temperature molto meglio della mozzarella normale).
Le dosi sono considerate per un impasto per circa 4 persone.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pizze e Focacce

I consigli per una vera pizza napoletana

La vera pizza, quella fragrante, condita con i migliori ingredienti, ma soprattutto, con la migliore mozzarella, lo sappiamo bene tutti, è quella napoletana! E se invece di andare a mangiarla in pizzeria, volessimo prepararla nella comodità delle nostre...
Pizze e Focacce

Come fare la pizza in padella con acqua e farina

La pizza in padella con acqua e farina è una ricetta molto fantasiosa e molto semplice da preparare e soprattutto non richiede una preparazione molto lunga. La pizza preparata mediante questa ricetta è un'ottima sostituta della pizza preparata nel forno...
Pizze e Focacce

Ricetta: pizza con salsiccia e funghi

La pizza è da sempre il piatto più amato da grandi e piccini in Italia e non solo. La pizza infatti è ormai il cibo italiano più sdoganato ed apprezzato in ogni altro angolo del mondo. Esistono infiniti modi per condire un disco di pasta dal sapore...
Pizze e Focacce

Come fare la pizza al pesto

In Liguria, quando si decide di andare a cena in una pizzeria, è possibile trovare una sorpresa nel menù. Tra i vari tipi di pizza, si può anche decidere di mangiare quella con il pesto. Quindi questa è una piacevole alternativa alla classica pizza...
Pizze e Focacce

Ricetta per una pizza sottile e croccante

La pizza è il prodotto gastronomico italiano per eccellenza, l'orgoglio del nostro Paese. La ricetta, originaria della Campania, nel corso degli anni è stata reinterpretata e rivisitata in mille modi, da regione a regione. La pizza Napoletana generalmente...
Dolci

Come preparare una pizza cake

Conosciamo la pizza nelle sue infinite varianti di gusto, emblema della cucina italiana in tutto il mondo: margherita, napoletana, quattro gusti, capricciosa... Ma anche per palati sfiziosi: alla diavola, al tonno, alla parmigiana, con rucola e grana......
Pizze e Focacce

Come preparare la pizza alla cicoria

La pizza, si sa, da sempre è amata dagli italiani e in Italia siamo amanti e specialisti della pizza. In molte pizzerie non esiste più solo la classica pizza alla napoletana o la classica pizza margherita ma molte altre varianti. Ormai si fa la pizza...
Pizze e Focacce

Ricetta: pizza ai fiori di zucca

La pizza, è risaputo in tutto il mondo, è uno degli alimenti più buoni e famosi della cucina italiana. Questa è una pietanza tipica della cucina napoletana, ma che poi si è diffusa in ogni parte del mondo dove ogni pizzaiolo cerca di variare alcuni...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.