Come preparare la pizza vegana senza glutine

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

La pizza è un piatto tradizionale della cucina italiana, amato e gustato da tutti. Si tratta di una pietanza semplice ma gustosa, che può essere preparata in casa e mangiata in famiglia o con gli amici. Esistono numerose varianti della pizza, sia nell'impasto sia nella farcitura, questo per accontentare gusti ed esigenze alimentari differenti. In Italia, infatti, oggi sono sempre di più le persone intolleranti al glutine o che seguono un'alimentazione vegana (senza alimenti di origine animale). Nella guida troverete dunque come preparare la pizza vegana senza glutine.

27

Occorrente

  • Per l'impasto: 175 g di farina di riso, 130 g di amido di mais, olio q.b., 4 g di sale, 15 g di lievito di birra, 180 g di acqua
  • Per il condimento: 400 ml di salsa di pomodoro fresco, 300 g di mozzarella di riso, basilico e origano q.b.
37

Preparazione e consigli

La pizza vegana senza glutine è perfetta per chi non mangia carne, pesce e derivati del latte ed è perfetta anche per coloro che hanno intolleranza al glutine. È gustosa e saporita come quella tradizionale ma sicuramente più leggera e digeribile, l'importante è scegliere materie prime di qualità ed ingredienti freschissimi. L'ottima riuscita di questa pizza sta sicuramente nella lenta lievitazione e nella farcitura, che dovrà essere ricca. Prestate infine attenzione ad utilizzare utensili e teglie non contaminate da farine o alimenti con glutine.

47

L'impasto


Procedete facendo sciogliere il lievito di birra in un bicchiere di acqua calda al quale avrete aggiunto un cucchiaino da caffè di zucchero bianco. In questa maniera, la fermentazione del lievito fresco avrà luogo e potrete ottenere una perfetta lievitazione della pizza. A questo punto prendete una capiente ciotola e versate al suo interno la farina di riso e l'amido di mais e il sale. Aggiungete a poco a poco l'acqua con il lievito che nel frattempo si sarà sciolto e l'olio. A questo punto mescolate tutti gli ingredienti e poi rovesciate il composto su un piano da lavoro. Impastate energicamente per circa 10 minuti, sbattendo l'impasto sul piano. Lasciate poi riposare l'impasto, coperto da un canovaccio, per almeno 5 ore (meglio sarebbe se lievitasse per tutta la notte).

Continua la lettura
57

La farcitura

Una volta trascorso il tempo di lievitazione necessario, potete preriscaldare il forno a 230 gradi. Stendete poi l'impasto in una teglia dalla forma rotonda o rettangolare dopo aver passato una manciata di farina di riso sul fondo per non far attaccare la pizza alla teglia. Ora prendete la salsa di pomodoro (va benissimo anche quella pronta in barattolo) e distribuitela sull'impasto, irrorate con un filo di olio d'oliva e aggiungete basilico ed origano freschi. Mettete in forno a 230 gradi per 15 minuti. Trascorsi i minuti, togliete la pizza ed aggiungete abbondante mozzarella vegan e rimettete in forno per altri 25 minuti. Controllate sempre che la pizza non si annerisca, in questo caso abbassate la temperatura. Sfornate e servite.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Potete farcire la pizza con verdure grigliate oppure olive e capperi
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pizze e Focacce

Farina di castagne: come fare una pizza glutenfree

Negli ultimi anni le persone affette da celiachia sono aumentate notevolmente rispetto agli anni precedenti, ed è per questo, che bisogna pensare anche a qualche ricetta per gli intolleranti al glutine. Tra le varie ricette più sfiziose da poter preparare...
Consigli di Cucina

Come fare la pizza con farina di mais

In questo tutorial vi spiegheremo come fare la pizza con farina di mais. La pizza è una pietanza classica della cucina italiana. Se voi oppure i vostri bambini sono intolleranti al glutine, la miglior soluzione a tal problema c'è: occorre infatti fare...
Pizze e Focacce

5 farine alternative per la pizza

La pizza è l'alimento italiano per eccellenza: sono italiani i migliori pizzaioli non solo nel nostro paese, ma in tutta Europa e in tutto il mondo. Nel corso dei secoli e con l'enorme sviluppo della cucina e dell'arte gastronomica avvenuto negli ultimi...
Pizze e Focacce

Come preparare la pizza con la farina di quinoa

La quinoa è un vegetale dalla cui pianta erbacea si ricavano sia frutti che semi. Appartiene alla famiglia delle Chenopodiaceae ed è tipica dei territori delle Ande del sud America, dove viene coltivata in abbondanza. La quinoa è ricca di amido; proteine;...
Pizze e Focacce

Pizza al salame piccante e cachi

La pizza è il piatto che, per antonomasia, rappresenta l'Italia. Negli ultimi anni sono nate, in seguito alle esigenze in fatto di intolleranze, pizze preparate con farine senza glutine adatte a persone affette da celiachia. La pizza è disponibile in...
Pizze e Focacce

Come fare la pizza con farina di ceci

La farina di ceci è caratterizzata da una consistenza particolarmente corposa e saporita. Apporta elevati benefici all’organismo perché, oltre ad essere ricca di proteine vegetali, contiene anche ferro, fosforo, calcio e vitamine del gruppo A, B,...
Pizze e Focacce

Come fare la pasta madre senza glutine

Per fare la pasta madre senza glutine non si deve utilizzare la farina di grano duro. Questo cereale si sconsiglia a chi soffre d'intolleranze alimentari al grano oppure di celiachia. Essa è un problema autoimmune dell'intestino tenue. Colpisce i soggetti...
Pizze e Focacce

Come fare il pane senza glutine

Se avete la necessità di consumare del pane senza glutine perché state praticando un dieta oppure siete celiaci, è importante sapere che come quello classico è possibile anche prepararlo in casa anziché mettersi alla ricerca di un panifico che lo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.