Come preparare la rollata di vitello

di Nadia Conace difficoltà: facile

Come preparare la rollata di vitelloLeggi La rollata di vitello è un secondo piatto dal gusto unico e dal sapore particolare, che viene valorizzato dalla squisitezza della pancetta.
La sua preparazione è molto semplice, bastano solo dei piccoli accorgimenti da tenere in considerazione.
Per gli amanti della carne, questa delizia racchiude la prelibatezza di un piatto esclusivo.

Assicurati di avere a portata di mano: 600 g di fesa di vitello 100 g di prosciutto cotto 100 g di pancetta 1 grossa carota 1 presa di rosmarino tritato 1 foglia d'alloro 1 spicchio d'aglio 2 cucchiai di mollica di pane 50 g di burro 1/2 bicchiere di vino bianco 1 dl di brodo vegetale 2 cucchiai di olio extravergine sale, pepe

1 Per prima cosa prendiamo una grossa carota, la tagliamo a julienne e la lessiamo in acqua bollente per 2 minuti circa.
In seguito la scoliamo con un mestolo forato e l'asciughiamo tamponandola con della carta assorbente.

2 In seguito prendiamo una ciotola e mettiamo il burro a pezzetti, ammorbidito a temperatura ambiente e mezzo spicchio d'aglio schiacciato a sua volta.
Prendiamo il rosmarino e l'alloro, li tritiamo e li versiamo sempre in questa ciotola.
Amalgamiamo il tutto per un paio di minuti in modo che questi ingredienti si incorporino tra di loro.

Continua la lettura

3 Poi prendiamo la fetta di prosciutto cotto, la tritiamo e la versiamo sempre in questa scodella insieme alla carota tagliata a sua volta a striscioline e la mollica di pane, che potete bagnare nel latte.  Infine mettiamo un pizzico di sale e pepe q.b..  Approfondimento Come preparare gli involtini alla romana (clicca qui)
Mescoliamo il tutto e lasciamo riposare questo composto per una decina di minuti.. 

4 Nel frattempo prendiamo la fesa di vitello e la picchiettiamo leggermente con il batticarne.
Successivamente la saliamo da entrambi i lati e la pepiamo.
In seguito prendiamo il composto e cominciamo a farcirlo con il mix di ingredienti precedentemente lavorati.

5 Una volta che abbiamo farcito la carne, l'arrotoliamo su se stessa e l'avvolgiamo con le fette di pancetta e la leghiamo con lo spago da cucina.
Per quanto riguarda la pancetta potete anche evitare di metterla, ma se volete dare un sapore più intenso, io la consiglio.

6 In seguito prendiamo un tegame e versiamo 2 cucchiai di olio extravergine d'oliva con l'aggiunta di un mezzo spicchio d'aglio e 1 foglia di alloro.
Aspettiamo che l'olio sia caldo e adagiamo la carne.

7 Successivamente prendiamo il vino bianco e lo versiamo sulla rollata; questo metodo serve a dare un sapore più particolare alla carne.
Proseguiamo la cottura per 1 ora circa; ricordate di girarla di tanto in tanto.
Se vedete che dopo 20 minuti il rollè comincia ad asciugarsi, prendete un pentolino e sciogliete un cubetto di brodo vegetale e lo versate in seguito sulla carne.

8 Infine quando vediamo che la carne è ben cotta, la possiamo sgocciolare; la lasciamo raffreddare per 10 minuti.
In seguito eliminiamo lo spago da cucina e le fette di pancetta.
Poi la disponiamo su un vassoio, la tagliamo a fette e la irroriamo con il suo sughetto.

Non dimenticare mai: La rollata si può accompagnare con un'insalata mista

Ricette per il barbecue Ricetta: Fagiano al brandy Ricetta: portafogli alla valdostana Ricetta: spiedini alla birra

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide utili