Come preparare la salsa di acciughe

tramite: O2O
Difficoltà: media
Come preparare la salsa di acciughe
17

Introduzione

La salsa di acciughe è una ricetta culinaria abbastanza antica. Si tratta di una deliziosa salsa che si può realizzare con ingredienti che generalmente teniamo in casa, oppure di facile reperibilità. È ottima per accompagnare piatti di pesce, specialmente il pesce alla griglia. Tuttavia esistono tante rivisitazioni di questa ricetta, anche se fa parte da sempre della tradizione culinaria siciliana. È consigliabile preparare questa deliziosa salsa per dei buoni tranci di pesce spada. Nella guida che segue troverete delle utili informazioni su come preparare la salsa di acciughe.

27

Occorrente

  • 100 ml di olio d'oliva
  • la scorza di un piccolo limone
  • 40 grammi di capperi
  • 3 grammi di senape francese
  • un cucchiaio di pasta d'acciughe
  • 10 ml di succo di limone
  • sale, quanto basta
37

Sciacquare i capperi sotto l'acqua corrente

Questa ricetta è velocissima da preparare. Infatti, occorreranno soltanto quindici minuti per realizzare questo piatto. Le dosi sopra indicate sono ideali per la preparazione di una salsa di acciughe per condire quattro porzioni di pesce grigliato. Per quanto riguarda i capperi sappiamo bene che generalmente vengono conservati nei vasetti o in salamoia, oppure con l'aceto. Quindi sarà opportuno sciacquarli sotto l'acqua corrente fresca. Successivamente andranno asciugati con la carta da cucina e tagliati. A questo punto prendiamo una ciotola di vetro, versiamo al suo interno l'olio di oliva e, subito dopo aggiungiamo la scorza di un piccolo limone che dovrà essere grattugiata finemente.

47

Eseguire la cottura a bagnomaria

Adesso uniamo al composto quaranta grammi di capperi tritati finemente e, circa tre grammi (mezzo cucchiaino) di senape francese. Aggiungiamo un cucchiaio (circa dieci grammi) di pasta di acciughe e, per completare la ricetta, il succo di un limone (circa dieci millilitri). A questo punto saliamo a piacere, poi prendiamo un pentolino e lo riempiamo di acqua per metà. Lo mettiamo a fuoco medio e portiamo l'acqua a ebollizione; successivamente mettiamo il fuoco al minimo e facciamo stemperare un po'. A questo punto sovrapponiamo per una cottura a bagnomaria, la ciotola di vetro con la salsa di acciughe ed il resto degli ingredienti. Lasciamo cuocere, sempre a bagnomaria, per circa cinque minuti.

Continua la lettura
57

Lasciare la ciotola a fuoco spento sul pentolino per mantenersi calda la salsa

Durante la cottura è fondamentale mescolare delicatamente utilizzando un cucchiaio di legno. Con questa tecnica si dà la possibilità agli ingredienti di fondersi e amalgamarsi e non si sottoporrà la salsa ad un eccessivo calore. Dopo che saranno trascorsi cinque minuti, spegnete il fuoco e lasciate la ciotola sul pentolino con l'acqua calda. Questa operazione è importante per mantenere calda la salsa di acciughe fino al momento in cui andremo ad utilizzarla.

67

Guarda il video

77

Consigli

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pesce

Come preparare il pesce spada con olive, capperi e acciughe

Il pesce spada è un ottimo alimento dal sapore molto intenso, ricco di omega 3 e di antiossanti utilissimi alla lotta contro i radicali liberi. Si tratta di una pietanza che, consumata con una certa frequenza riesce a farci mantenerci giovani più a...
Pizze e Focacce

Come preparare la pizza alle acciughe e capperi

Capita spesso di avere amici o parenti a cena senza sapere cosa preparare di speciale. In realtà basta cucinare qualcosa di semplice e gustoso che possa accontentare anche i palati più esigenti. Cosa c'è di meglio di una buona pizza alle acciughe e...
Pizze e Focacce

Come preparare la torta salata con acciughe, olive e capperi

Con l'arrivo dell'estate, si ha la voglia di preparare dei piatti sfiziosi ma soprattutto pratici, perché sia ha molto meno tempo rispetto all'inverno, grazie alla possibilità di andare al mare, di avere delle vacanze e dei giorni liberi e di avere...
Pesce

Come preparare le acciughe con la cipollata

Abbiamo pensato di proporvi questa simpatica ricetta e cioè capiremo come preparare le acciughe con la cipollata. Se pensiamo alla Sicilia, ai romanzi di Andrea Camilleri, una delle prelibatezze che ci viene in mente sono certamente le acciughe con la...
Pesce

Come preparare le acciughe al beccafico

La seguente ricetta spiegherà come preparare le acciughe al beccafico un piatto tipico della regione Calabria. Come ingrediente di base abbiamo le acciughe che verranno poi accompagnate da una croccante panatura di farina e da un ripieno di mollica...
Carne

Come cucinare il coniglio alle acciughe

Tra le carni bianche il coniglio è una delle più magre: è facilmente digeribile, contiene poco colesterolo e molte proteine. Con il coniglio è possibile creare numerose ricette, soprattutto dei secondi deliziosi, cuocendolo sia arrosto che in umido,...
Pesce

Ricetta: capesante gratinate con capperi e acciughe

Il pesce è un alimento che deve sempre essere preparato a puntino, se si vuole fare un'ottima figura in tavola. È importante però sempre selezionare i tipi di pesce adatti da proporre per le vostre cene o per i vostri pranzi. Tra i pesci più deliziosi...
Antipasti

Come preparare la salsa verde per le acciughe

Una ricetta tipica della tradizione piemontese è la salsa verde per le acciughe; composta principalmente da prezzemolo, si accompagna con tutti i tipi di carne, ma nello specifico è preferibilmente accostabile al bollito. Grazie al suo gusto delicato,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.