Come preparare la salsa ranch

tramite: O2O
Difficoltà: difficile
17

Introduzione

La salsa ranch è stata inventata agli inizi degli anni cinquanta negli Stati Uniti d'America. Grazie al suo sapore abbastanza particolare, fin da subito è divenuto un condimento utilizzatissimo nella cucina americana. Possiamo anche affermare che ancora al giorno d'oggi rappresenta un condimento molto usato in America. Generalmente viene utilizzata per condire alimenti come la verdura. Tuttavia può essere, senza problemi, accompagnata perfettamente alla carne. In particolar modo, si adatta alla perfezione al pollo, ai panini o alle piadine. La salsa ranch è stata preparata con il latte e con diverse spezie. In questa semplice ed esauriente guida, il nostro obiettivo è quello di spiegarvi come preparare, in modo del tutto casalingo, una salsa ranch. A questo punto, pertanto, non vi rimane altro da fare che seguire i brevi passi di questa guida.

27

Occorrente

  • Per preparare il latticello: 60 grammi di yogurt, 60 grammi di latte scremato, un cucchiaino di succo di limone
  • Per la salsa ranch: 120 grammi di maionese, 120 grammi di latticello, 60 grammi di yogurt al naturale, un cucchiaino di aceto di vino bianco, 1 cucchiaino di prezzemolo tritato, 1 cucchiaino di erba cipollina, 1 spicchio d'aglio (o aglio in polvere), mezza cipolla, pepe ed origano q.b.
37

Preparazione del latticello

Innanzitutto è necessario preparare il latticello. A questo proposito, è necessario prendere un limone, il quale dovrà essere tagliato in due parti pressoché uguali tra di loro. Successivamente, aiutandosi con l'ausilio di un colino, si deve spremere il limone, versando il suo contenuto in un recipiente. In questa maniera, i semi dell'agrume resteranno nel colino, mentre il succo filtrerà attraverso i buchi di quest'ultimo. Il prossimo procedimento da attuare consiste nel mescolare il succo di limone con lo yogurt naturale, il latte scremato, per poi stemperare mediante l'utilizzo di una frusta. Una volta che si avrà amalgamato il composto, è fondamentale lasciare riposare il tutto in frigorifero per circa venti minuti.

47

Prosecuzione preparazione

Successivamente è necessario collocare la cipolla con uno spicchio d'aglio, all'interno di un mixer. Un'altra soluzione alternativa consiste nell'utilizzare l'aglio in polvere. Quindi, occorre tritare la cipolla e l'aglio, con una parte di yogurt. A seguire, si dovrà riprendere il latticello preparato precedentemente, mescolandolo con lo yogurt restante, con la maionese, con l'aceto bianco ed il trito di aglio e cipolla. Dopo aver mescolato tutti quanti gli ingredienti adeguatamente, si potrà completare la salsa ranch con le erbette fini. Il nostro consiglio è quello di utilizzare l'erba cipollina, il prezzemolo e l'origano. Per concludere, occorre aggiungere un pizzico di pepe nero. Una volta che la salsa ranch sarà finalmente pronta, è necessario lasciarla riposare in frigorifero per circa quattro ore prima di poterla servire e consumarla.

Continua la lettura
57

Abbinamenti consigliati

A questo punto, vi ricordiamo di abbinare questa salsa con gli hamburger oppure con le piadine. Una buona idea può essere, ad esempio, quella di preparare una sorta di kebab. A tal fine, si dovranno tagliare delle striscioline di carne di vitello, le quali dovranno essere ripassate in padella con un filo d'olio extra vergine d'oliva per dieci minuti circa. Successivamente, occorre aggiungere delle foglioline di insalata al vitello. Per finire, si deve intingere la carne nella salsa ranch, per poi adagiarla all'interno di un panino. In questa maniera, infatti, si otterrà una pietanza ricca di gusto e di sapore, ideale da servire anche come spuntino oppure per aperitivo.

67

Altri abbinamenti gustosi

La salsa ranch può essere abbinata anche con le patate speziate. In questo caso, pertanto, è necessario tagliare le patate a mezzaluna, per poi sbollentarle in acqua per qualche minuto e mescolarle in un mix di spezie (tra cui il curry oppure la paprica). A seguire, si consiglia di aggiungere, in una padella antiaderente, dell'olio extravergine di oliva e lasciare dorare le patate. Una volta che saranno pronte, potranno essere portate in tavola ancora calde, per poi accompagnarle con una generosa cucchiaiata di salsa ranch. Anche questa opzione, pertanto, sarà sinceramente deliziosa.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Riponete la salsa ranch all'interno di una vasetto ermetico in modo da prolungare il tempo di conservazione che sarà di circa una settimana
  • Prima di preparare il latticello, controllate che il latte e lo yogurt non siano acidi
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Carne

Come usare il latticello per intenerire la carne

Non tutti sono a conoscenza di un ingrediente che viene adoperato in cucina che è chiamato latticello. Si tratta praticamente di una sostanza che deriva dalla trasformazione della panna nel burro. Questo ingrediente non è ancora molto utilizzato in...
Dolci

Come preparare la Texas Sheet Cake

In questa guida, pratica e veloce, vogliamo aiutare tutti i nostri lettori, che amano la cucina ed anche preparare dei piatti unici nel loro genere, come poter preparare la famosa ed anche intramontabile, Texas Sheet Cake, che sorprenderà tutti i nostri...
Consigli di Cucina

Bimby: come fare la ricotta

Il Bimby è il robot da cucina più famoso e più presente nelle case degli italiani, elettrodomestico indispensabile da possedere, sia per chi non è bravo nella preparazione di cibi, ed ha bisogno di un aiuto, sia per coloro che invece sono degli esperti...
Consigli di Cucina

Consigli per organizzare una cena con tante persone

Capita a tutti prima o poi di ritrovarsi a festeggiare qualche evento a casa propria che possa riguardare la famiglia, la carriera oppure una qualunque decorrenza che cade durante l'anno. Molte volte si pensa ad una cena perché richiede meno impegno...
Antipasti

Come fare le piadine di polenta

Le piadine di polenta, sono un'alternativa alle classiche celebri spianatine di farina bianca. Dal sapore caratteristico ed intenso, si possono realizzare in due differenti modi. Il primo prevede una preparazione pressoché identica a quella delle piadine...
Pizze e Focacce

Come preparare le piadine senza strutto

La piadina è senza ombra di dubbio il piatto principe che identifica l'Emilia Romagna. Si hanno documenti con la descrizione delle piadine (definite come una sorta di galletta schiacciata) che risalgono al 170 avanti Cristo. Essa è un buon sostituto...
Antipasti

Come preparare le piadine fritte

Le piadine fritte sono da sempre servite a feste, buffet, antipasti, ma anche consumate come spuntino o per una cena leggera. Infatti le piadine sono un piatto molto leggero e soprattutto facile da preparare. Quella delle piadine fritte è una ricetta...
Dolci

I 5 migliori dolci alle ciliegie

Tutti sanno quanto siano deliziose le ciliegie, ma non tutti sanno che possono alleviare il dolore, evitano l'invecchiamento precoce e prolungare la vita. Le ciliegie, infatti, sono una ricca fonte di antiossidanti e aiutano a prevenire i danni che i...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.