Come preparare la torta indiana alle verdure

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

L'India è un Paese affascinante e magico. È un territorio ricco di mescolanze di religioni e tradizioni diverse, mescolanza che si trova anche nella cucina, con piatti particolari e unici nel loro genere. Generalmente, durante i pasti, le tavole indiane vengono imbandite di numerose portate, che vengono poste sul tavolo ed ognuno può scegliere liberamente di quali servirsi. Le spezie rivestono un ruolo indubbiamente significativo e si presentano come uno degli elementi principali di questa cucina così aromatica. Nella seguente guida, passo dopo passo, vedremo in particolare come preparare la torta indiana alle verdure.

25

Preparare l'impasto per la base

Per realizzare questa torta salata, il primo passo da compiere è quello di preparare la base di pasta. Prendete la farina e unite il burro, aggiungete 2 o 3 cucchiai di acqua e con un cucchiaio di legno o con il robot da cucina lavorate la pasta, fino ad ottenere un impasto morbido e liscio.
Formate una palla e avvolgetela nella carta di alluminio, fate riposare in frigorifero per una mezz'ora.

35

Preparare il ripieno di verdure

Nel frattempo preparate il ripieno di verdure: sbucciate e affettate la cipolla e l'aglio o lo scalogno che ha un sapore più delicato. Lavate bene le carote, togliete la buccia con un raschietto e grattugiatele grossolanamente con una grattugia dai fori grossi. Poi tagliate finemente il cavolo cappuccio. Successivamente in una padella scaldate l'olio e soffriggeteci la cipolla, l'aglio, le carote e il cavolo cappuccio. Fate appassire per 7 minuti a fuoco medio, poi unite il brodo precedentemente preparato e le spezie. Lasciate bollire a fuoco moderato per circa 5 minuti, mettendo il coperchio. Controllate ogni tanto e se è necessario aggiungete altro brodo caldo. Le verdure devono aver eliminato tutta l'acqua in eccedenza altrimenti la torta salata non si cuocerà bene.

Continua la lettura
45

Cuocere e servire

Tirate fuori dal frigorifero la pasta e foderate con essa, dopo averla stesa con un mattarello su un piano di legno infarinato, lo stampo, che dev'essere di forma rotonda e di circa 25 cm di diametro.
Fate cuocere la pasta nel forno per 10 minuti a 220° posizionando la griglia all'altezza centrale. Bucherellate la base di pasta con una forchetta prima di inserirla nel forno, per fare in modo che non si gonfi durante la cottura. Tra lo stampo e la pasta mettete la carta da forno leggermente inumidita.
Trascorso questo tempo potete farcirla. Versate le verdure sulla base di pasta e cospargete con parmigiano grattugiato. Lasciate cuocere per circa 15 minuti e poi, servite quando è ancora tiepida.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucina Etnica

Come preparare le patate all'indiana con la curcuma

La curcuma è una spezia che come ben si sa proviene dalla cucina orientale, precisamente dalle indie. È utile nella preparazione di tantissime ricette ed oggi sta trovando posto anche nella cucina italiana. Bisogna inoltre considerare che la curcuma...
Cucina Etnica

Ricetta: zuppa di ceci all'indiana

Le ricette etniche iniziano ad attirare e soddisfare sempre di più i palati mediterranei. Buonissimi e molto speziati questi piatti sono in grado di rompere la solita routine culinaria quotidiana e darci degli spunti alternativi per personalizzare il...
Carne

Ricetta indiana: biryani d'agnello

Il biryani d'agnello è un tipico piatto dell'arte culinaria indiana. È un piatto molto diffuso in India soprattutto perché la ricetta comprende negli ingredienti la carne d'agnello, ottimo sostituto della carne di manzo, visto che in India la mucca...
Cucina Etnica

Ricetta indiana: come preparare il pulao

Il pulao è una pietanza di origine indiana; si tratta di una ricetta a base di riso che, solitamente, viene portata in tavola per accompagnare altri piatti. Risulta molto diffusa in India e nel vicino Pakistan. La sua preparazione originale richiede...
Cucina Etnica

Cucina indiana: gulab jam

I gulab jam sono un dessert molto popolare nel subcontinente indiano, una sorta di palline spugnose al latte, fritte ed immerse in uno sciroppo aromatico alle rose. Letteralmente tradotto significa “bacche di rosa” (da “gulab” rosa e “jamun”...
Antipasti

Come preparare la salsa Chutney agrodolce

Il chutney è il nome di una salsa agrodolce tipica della cucina indiana Ogni Stato ha un piatto o una ricetta legata alla tradizione e il chutney è quello che rappresenta l'India come salsa di accompagnamento che non deve mai mancare sia nei piatti...
Cucina Etnica

Come organizzare una cena in stile indiano

Lo stile indiano è uno stile molto caratteristico e colorato, con rifiniture ricercate e profumi e aromi molto speziati. La cucina infatti tratta spesso di sapori e aromi particolari ai quali la cucina italiana non ci ha abituati e che quindi non a tutti...
Cucina Etnica

Come preparare i samosa di verdure

Un piatto tipico della speziata cucina indiana sono sicuramente le samosa di verdure. Quest'antipasto, è uno tra i piatti più amati della tradizione culinaria indiana. Non sono altro che dei semplici ravioli fritti con all'interno uno squisito ripieno...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.