Come preparare la zuppa di baccalà

tramite: O2O
Difficoltà: media
Come preparare la zuppa di baccalà
15

Introduzione

La zuppa di baccalà è un primo piatto molto gustoso da accompagnare in tavola con crostini di pane abbrustolito o passati in padella con un po' di olio extravergine d'oliva. È perfetta per riscaldare i primi freddi autunnali ed è preferibile servirla ben calda.
Bastano pochi ingredienti semplici per ottenere un piatto salubre, gustoso e facile da preparare. Se avete tutti gli ingredienti a disposizione, iniziate a realizzare questa golosa zuppa calda da gustare assieme a un vino rosso non troppo corposo.
Leggendo la guida qui riportata non vi sarà difficile comprendere come preparare una deliziosa zuppa di baccalà da proporre in tavola per la prossima occasione utile.

25

Occorrente

  • 300 g di baccalà essiccato
  • 400 g di patate
  • 4 porri
  • 2 spicchi d'aglio
  • olio extravergine d'oliva
  • sale
  • pepe nero
35

Prendete il baccalà che avete acquistato e tagliatelo a pezzi non troppo piccolo. Sistematelo in una terrina capiente con la pelle rivolta verso il basso e poi riempite il contenitore con acqua fredda. Lasciate ammollare il pesce almeno per una notte intera prima di adoperarlo. Trascorso il tempo indicato trasferitelo in una pentola, copritelo con acqua fredda pulita e mettetelo sul fuoco a fiamma moderata. Quando l'acqua inizierà a bollire, abbassate al minimo la fiamma e dopo una decina di minuti toglietelo dal fuoco. Scolate il baccalà mettendo però da parte il liquido di cottura.

45

Pelate le patate e tagliatele a pezzi. Lavatele sotto il getto della fontana e lasciatele scolare bene in uno scolapasta. Intanto sbucciate gli spicchi d'aglio e poi triturateli finemente a coltello. Versate sei cucchiai d'olio extravergine d'oliva in un tegame basso e largo con il fondo spesso. Fatelo scaldare bene e poi unite l'aglio sminuzzato e i porri triturati finemente. Quando il porro e l'aglio inizieranno a diventare un po' più scuri, aggiungete le patate e fatele insaporire mescolandole continuamente con un cucchiaio di legno. Dopo una decina di minuti aggiungete anche il baccalà e il brodo di cottura dello stesso.

Continua la lettura
55

Coprite la pentola e lasciate cuocere le patate con il baccalà a lungo. Dopo una quarantina di minuti le patate in parte si saranno disfatte e anche il baccalà inizierà lentamente a spezzettarsi. La vostra zuppa di baccalà a questo punto sarà pronta per essere servita in tavola. Insaporitela con poco sale e un'abbondante macinata di pepe nero. Se volete rendere questa zuppa di pesce ancora più gustosa, aggiungete a cottura ultimata un po' di finocchietto selvatico sminuzzato o, in alternativa, delle foglie di salvia tritate finemente a coltello.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

Come preparare la tortiera di baccalà e patate

Se volete proporre in tavola un piatto gustoso che possa piacere a grandi e piccini, provate a preparare questa tortiera di baccalà e patate. È ottima da gustare sia calda che fredda in ogni stagione dell'anno. È semplice da realizzare e il risultato...
Pesce

4 secondi piatti con il baccalà

Il baccalà è un pesce molto saporito a cui è possibile accostare tanti ingredienti e fare molti abbinamenti. In questa breve guida voglio proporvi quattro secondi piatti a base di baccalà. La prima ricetta sono delle saporite e croccanti “crocchette...
Pesce

Ricetta: terrina di baccalà al radicchio

Pesce e verdura si sa sono un binomio perfetto. Come perfetta è la ricetta che vi propongo oggi: terrina di baccalà al radicchio. Niente di più saporito e sfizioso. Ideale per le nostre cene sia come antipasto che come secondo piatto. Possiamo servirlo...
Pesce

Ricetta: baccalà alla pizzaiola

Per portare sulle nostre tavole tutto il profumo del mare, perché non lasciarci tentare da una ricetta golosa come il baccalà alla pizzaiola? Una preparazione semplice, dal gusto deciso e dai sentori mediterranei. Una preparazione perfetta da servire...
Pesce

10 trucchi per dissalare il baccalà

Il baccalà è uno dei pesci più particolari da poter gustare in svariate maniere. Molto spesso il baccalà oltre ad essere acquistato fresco, può anche essere acquistato sotto sale, ed è per questo, che prima di essere cucinato deve essere assolutamente...
Pesce

Come preparare una frittata di baccalà con uvetta

La frittata di baccalà è una tipica ricetta calabrese. Il baccalà, una volta piatto presente sulla tavola dei poveri, è l'ingrediente principale per diverse preparazioni. Per essere certi di scegliere un ottimo prodotto acquistiamo sempre baccalà...
Pesce

Come fare il baccalà con le lenticchie

Come molti sapranno, il baccalà altro non è che un merluzzo che viene conservato sotto sale. Prima di prepararlo però, va tenuto in acqua per qualche giorno per farlo ammorbidire e eliminare parte del sale, altrimenti risulterebbe sgradevole.Come per...
Pesce

Come cucinare il bacalhau portoghese

Il baccalà rappresenta l'alimento fondamentale di numerose cucine popolari. Precisamente si tratta del pesce merluzzo salato e stagionato. L'usanza di metterlo sotto sale proviene dai pescatori baschi, i quali riuscivano a trasportarlo per lunghe distanze...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.