Come preparare la zuppa di farro e lenticchie

tramite: O2O
Difficoltà: media
Come preparare la zuppa di farro e lenticchie
17

Introduzione

Negli ultimi anni si sta diffondendo la moda di perdere peso attraverso stratagemmi che prima potevano sembrare del tutto assurdi; uno di questi è senza dubbio quello di impostare una dieta che si basi esclusivamente sulle zuppe. Questa usanza deriva dall'Inghilterra, dove hanno cercato di associare la perdita di peso all'assunzione quotidiana di zuppe di qualsiasi tipo, con sapori e colori diversi. Sicuramente le zuppe sono ottime e squisite da mangiare: non solo permettono di perdere peso, ma contengono numerosi benefici. Quella che vogliamo proporvi oggi è la zuppa di farro e lenticchie, composta da due elementi non soltanto buoni, ma molto nutrienti e proteici. Vediamo subito come è possibile ottenere una zuppa di farro e lenticchie tramite tre semplici passi: vedrete che preparare questo particolare tipo di pietanza risulterà facile e immediato.

27

Occorrente

  • 1 cipolla
  • 100 gr di farro perlato
  • 100 gr di lenticchie secche
  • 2 rametti di prezzemolo
  • 1 litro di brodo vegetale
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.
  • Pane q.b.
37

Operazioni preliminari

Mettete in ammollo in acqua fredda le lenticchie per un'ora. Eliminate le lenticchie rimaste a galla, sciacquatele abbondantemente sotto il rubinetto e scolatele. Nel frattempo scaldate in una casseruola a fuoco lento un litro di brodo vegetale. Selezionate le migliori foglie di prezzemolo, lavatele e tritatele finemente. Spellate la cipolla e fatene un trito. Affettate il pane e riducetelo a cubetti. Disponete questi cubetti di pane su una teglia ricoperta di carta da forno, condendoli con sale, pepe e olio extravergine d'oliva.

47

Cottura delle lenticchie

Fate scaldare in una casseruola un filo d'olio extravergine d'oliva. Mantenendo la fiamma dolce, aggiungete la cipolla tritata fino a ottenere una doratura omogenea. Unite un mestolo di brodo vegetale, le lenticchie, un cucchiaio di prezzemolo e portate a ebollizione. Nel frattempo mettete i cubetti di pane, precedentemente conditi, in forno. Lasciate cuocere fino a che non saranno croccanti e dorati. Disponeteli poi su un foglio di carta assorbente per far perdere l'olio in eccesso.

Continua la lettura
57

Aggiunta del farro

Completate la preparazione della zuppa di farro e lenticchie aggiungendo il restante brodo e un pizzico di sale. Coprite con un coperchio e fate cuocere dolcemente per una decina di minuti circa. Nel frattempo lavate accuratamente il farro e versatelo all'interno della padella, continuando la cottura per una mezz'ora abbondante. Trascorso il tempo indicato, spegnete il fuoco e servite su due piatti per minestra. Accompagnate la pietanza con un filo d'olio a crudo e immergetevi all'interno i crostini caldi, appena usciti dal forno. Infine decorate con un ciuffetto di prezzemolo fresco.

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Cucina

5 insalate estive con le lenticchie

I legumi, sono una vera fonte di vitamine, fibre, carboidrati, sali minerali e proteine vegetali. Per le caratteristiche nutrizionali complete, sin dai tempi remoti, le lenticchie venivano chiamate "la carne dei poveri". Proprio in virtù dei loro numerosi...
Pizze e Focacce

Come preparare la zuppa di lenticchie, curcuma e zenzero

Iniziano le prime giornate di pioggia e la temperatura cala. Così arriva anche la voglia di preparare qualche buona zuppa invernale come coccola calda per la serata. Magari abbiamo voglia di qualcosa di diverso dal classico passato di verdure e dalle...
Primi Piatti

Come preparare la zuppa di lenticchie

Le lenticchie sono dei legumi ricchi di fibre, sali minerali e vitamine, e in cucina è possibile prepararli in molti modi e con l'aggiunta di svariati alimenti, come ad esempio con la pasta, con il riso oppure usandoli per condire delle zuppe. In riferimento...
Primi Piatti

Ricetta: zuppa di miso con funghi

Se intendete preparare una ricetta davvero inusuale e particolarmente gustosa, allora potete optare per una zuppa di miso con funghi. Il primo, molto diffuso in Asia, in sostanza non è altro che un patè molto simile al dado vegetale e che si ricava...
Cucina Etnica

Zuppa di lenticchie alle 5 spezie

Per stare bene e in salute è necessario seguire una dieta sana ricca di proteine, vitamine e di alimenti sostanziosi. Sicuramente mangiare frutta, verdura, legumi e cereali può aiutare a far sentire l'organismo più vivo e pieno di energia. Se avete...
Primi Piatti

10 primi facili da cucinare

Stai cercando una soluzione per cucinare dei piatti gustosi ma semplici da preparare? Se hai risposto di si, ti trovi nel posto giusto. Ti suona sicuramente familiare leggere che il tempo non basta mai. Se non ne puoi più di mangiare panini e cibi surgelati,...
Primi Piatti

Ricetta: zuppa di riso e lenticchie

Nelle fredde giornate d'inverno riscaldarsi con una buona zuppa può essere una grande idea. Infatti una zuppa calda ci aiuta a mantenere una buona temperatura del corpo e darci una sensazione di caldo. In questa guida vedremo come preparare una zuppa...
Primi Piatti

Ricetta: zuppa rustica di lenticchie

Le lenticchie sono dei legumi ricchi di proteine e vitamine, fibre e sali minerali. Sono state molto considerate nei tempi passati, mentre ai giorni nostri sono forse il legume più sottovalutato fra quelli presenti in cucina. Grandi protagoniste verso...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.