Come preparare la zuppa di pomodori

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Il pomodoro, nome scientifico Lycopersicum esculentum, ha antiche origini americane. Importato tardi nella nostra Terra, si fa strada quotidianamente nelle cucine del Bel Paese, diventando l’ingrediente principale di molti piatti, come la pizza o la pasta al pomodoro. Re indiscusso della tavola estiva, si presta a varie preparazioni. È molto versatile, pertanto ideale per insalate, sughi, caprese e come coadiuvante in un’infinità di ricette. La coltivazione in serra lo rende disponibile tutto l’anno sui mercati. Tuttavia, il momento migliore è sicuramente l’estate, a completa maturazione: rosso, sodo, con una pelle liscia, profumata e resistente. Ne esistono diverse varietà, differenti per forma ed utilizzo: tondi, ovali, allungati, costolonati (come il pregiato cuore di bue), da insalata e da sugo. Per preparare la zuppa al pomodoro, un piatto povero ed economico, tipico della cucina contadina, occorrono pochi e semplici ingredienti. La pietanza va consumata calda in inverno oppure a temperatura ambiente in estate. Nel primo caso si usano i pelati. Nella bella stagione, invece, tranquillamente i pomodori freschi e ben maturi. Ecco quindi come preparare la zuppa di pomodori.

27

Occorrente

Assicurati di avere a portata di mano:
  • 500 gr. di pomodori maturi o pelati
  • 1 cipolla
  • 100 gr. di pane raffermo
  • 1 mazzetto di basilico
  • olio extravergine di oliva
  • 1 litro di brodo
37

Per preparare una saporita zuppa di pomodori, lavateli con cura. Asciugateli e sbollentateli per circa un minuto, per una facile rimozione della pelle. Nel frattempo, pulite e tritate, grossolanamente la cipolla. Spellate i pomodori, poi apriteli a metà. Eliminate i semi e tagliate la polpa a dadini. In una casseruola, fate scaldare un filo di olio extravergine d'oliva. Unite quindi i pomodori e la cipolla. Fate rosolare per qualche minuto a fuoco vivace.

47

A questo punto, aggiungete il brodo, fino a coprire gli ingredienti. Potrete optare per quello già pronto, acquistabile in tutti i supermercati. In alternativa, il dado oppure il classico brodo vegetale casalingo, con carote, cipolle, patate, sedano in acqua salata. Fate quindi cuocere per 15 minuti circa a fuoco medio.

57

Guarda il video

Continua la lettura
67

Mentre pomodori e cipolla terminano la cottura, potrete preparare il pane. Pertanto, privatelo della crosta esterna. Riducetelo a tocchetti e tostatelo nel forno a 200°C. In alternativa, sfruttate il microonde, seguendo le indicazioni delle istruzioni. A questo punto, per un'ottima zuppa, aggiungete i dadini di pane tostato ed il basilico ai pomodori. Mescolate con un cucchiaio di legno per amalgamare bene gli ingredienti. Fate cuocere per altri 10 minuti. Aggiustate poi di sale e pepe e togliete dal fornello. Versate la zuppa di pomodori in comode zuppiere monoporzione. Guarnite con olio extravergine di oliva e qualche foglia di basilico. Servite in tavola tiepida.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Servire tiepida con una fogliolina di basilico
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

5 metodi economici per cucinare i pomodori

Il pomodoro è un ingrediente basilare all'interno della nostra dieta mediterranea. Si è guadagnato una grande fama distinguendosi fra tutti gli ortaggi grazie alla ...
Primi Piatti

Come preparare la zuppa toscana

La zuppa è il piatto che permette di riscaldarsi in particolar modo durante le stagioni fredde. Trattasi di una delle più antiche ricette appartenenti alla ...
Primi Piatti

Come preparare la zuppa di pane e pomodoro

La zuppa di pane e pomodoro è un'antica ricetta tipicamente toscana. Di origini contadine, è un piatto povero e di recupero. Riutilizza, infatti, gli ...
Primi Piatti

Ricetta: zuppa fredda di melone con pomodori verdi

Con la frutta è possibile preparare davvero svariate pietanze di ogni genere, che possono comporre un intero piatto o accompagnarlo grazie al sapore dolce e ...
Cucina Etnica

5 modi per condire il riso basmati

Il basmati è una varietà di riso conosciuta per la sua forma sottile e allungata. Il riso basmati viene coltivato in India e in Pakistan ...
Cucina Etnica

Salse messicane per tortillas

Il Messico è una terra dove la cucina è ricca di sapori piccanti, su tutti il peperoncino, non mancano comunque le molte spezie. Se volete ...
Consigli di Cucina

5 consigli per un sugo perfetto

Il sugo di pomodoro fresco è il condimento principale per eccellenza di tantissime specialità, essendo semplice, ma allo stesso tempo gustoso. La qualità di una ...
Primi Piatti

Ricetta: zuppa di cereali al cumino e paprika piccante

Enunceremo passo dopo passo la ricetta: gli ingredienti da utilizzare, i tempi di cottura e tutto il procedimento per realizzare una zuppa ai cereali davvero ...
Pesce

Come preparare la zuppa di calamari

I piatti a base di pesce sono tra le scelte più gettonate per i pranzi e le cene del periodo di Natale e Capodanno. Se ...
Primi Piatti

Come preparare la zuppa di funghi

La zuppa di funghi è un piatto molto semplice e genuino che fa uso quasi esclusivamente di alimenti vegetali. È un primo piatto che sostituisce ...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.