Come preparare la zuppa di tacchino al cocco

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Se amate la cucina esotica e volete proporre in tavola qualcosa di insolito ma gustoso, cimentatevi con la preparazione di questa golosa zuppa di tacchino al cocco. Ha un sapore speziato particolarmente piacevole al palato e può essere abbinata a del riso a chicco lungo orientale oppure a del più semplice pane abbrustolito in forno. Se avete a portata di mano tutti gli ingredienti, mettetevi subito ai fornelli per preparare questa golosa zuppa di tacchino al cocco da gustare ben calda oppure tiepida. Leggendo la guida riportata a seguire non vi risulterà difficile comprendere come preparare questa specialità orientale particolarmente economica.

25

Occorrente

  • 500 g di polpa di tacchino a tocchetti
  • 2 patate
  • un peperone rosso
  • una cipolla
  • curry in pasta
  • 2 cm di zenzero fresco
  • 450 ml di latte di cocco
  • un cucchiaio di zucchero di canna
  • 200 g di castagne lessate
  • un mazzetto di basilico
  • un mazzetto di prezzemolo
  • salsa di soia
  • olio di semi di arachidi
  • sale
35

Per prima cosa sbucciate la cipolla e, dopo averla appoggiata sopra un tagliere, affettatela finemente. Dividete a metà il peperone che avete a disposizione poi eliminate sia i semi che i filamenti interni e tagliatelo a striscioline. Sbucciate le patate e, dopo averle lavate, tagliatele a dadini con un coltello ben affilato.
Pelate lo zenzero e grattugiatelo finemente adoperando una comune grattugia per il formaggio ben pulita. Versate un filo di olio extravergine d’oliva in una padella capiente e mettetela sul fuoco. Appena l’olio sarà ben caldo unite la pasta di curry e soffriggetela per tre minuti circa. Aggiungete la carne, i peperoni, le patate, lo zenzero grattugiato e la cipolla tagliata a fettine. Mescolate accuratamente poi lasciate cuocere il tutto per cinque o sei minuti.

45

Trascorso il tempo indicato cospargete la vostra preparazione con lo zucchero di canna, aggiungete il latte di cocco, poca salsa di soia e portate il tutto a ebollizione a fiamma vivace.
A questo punto coprite la pentola con un coperchio di adeguate dimensioni e abbassate il fuoco al minimo. Proseguite la cottura per altri trenta minuti o fino a quando il tacchino e le patate non saranno diventati teneri e gustosi. Incorporate anche le castagne e cuocete per altri dieci minuti a pentola scoperta.

Continua la lettura
55

Prima di spegnere la fiamma regolate di sale dopo aver assaggiato e insaporite con le erbe aromatiche finemente sminuzzate. Mescolate delicatamente e servite in tavola prima che la zuppa si raffreddi troppo.
Questa zuppa di tacchino al cocco è ottima da gustare assieme al riso thai lessato in acqua leggermente salata. Abbinatela a una buona birra scura ben refrigerata per esaltare ancora di più gli aromi di questa specialità caratterizzata da un sapore esotico.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Carne

Come cucinare il tacchino al curry

La carne di tacchino è ottima soprattutto per chi è a dieta e nel contempo rappresenta una valida alternativa al pollo. Rispetto alla carne di quest'ultimo, ha un sapore diverso e più simile a quella di vitello oltre che essere più rossastra. In questa...
Carne

Come preparare il tacchino arrosto con salsiccia e marroni

Se avete del petto di tacchino a disposizione e non sapete come cucinarlo, ecco a voi una ricetta gustosa: il tacchino arrosto con salsiccia e marroni. Si tratta di un secondo piatto tipicamente autunnale che ben abbina il sapore dolce delle castagne...
Consigli di Cucina

Come utilizzare l'origano in cucina

L'origano è una pianta aromatica molto apprezzata in cucina soprattutto per insaporire tantissimi piatti e sughi ma, può essere utilizzato per preparare squisiti hamburger di carne, alcuni tipi di pesce ed, infine, può perfettamente accompagnare le...
Carne

Come preparare le mini pie con porri e tacchino

Le mini pie con porri e tacchino sono una specialità che arriva direttamente dal Regno Unito. Solitamente vengono preparate per le grandi occasioni o quando si desidera proporre in tavola qualcosa di sfizioso durante una cena fra amici. Per quanto possano...
Carne

Come preparare l'arrosto di tacchino alle mele

Se siete dei buongustai e volete cimentarvi in cucina con una ricetta nuova, siete capitati nel posto giusto: all'interno di questa guida, infatti, vi spiegherò in maniera esauriente come preparare uno squisito arrosto di tacchino da abbinare a delle...
Carne

Stufato di tacchino piccante

Il petto di tacchino (animale presente specialmente negli USA e nell'America Centrale) è un prodotto alimentare dietetico ideale per cucinare un leggero secondo piatto a base di carne e ricco di proprietà benefiche, in quanto contiene pochi grassi e...
Carne

Come preparare il tacchino al sale

Il tacchino è una carne bianca, magra molto amata da tutti. Il suo sapore e consistenza sono quasi uguali a quelle del pollo. Questo tipo di carne, essendo molto magra, viene consigliata dai nutrizionisti per il suo elevato apporto proteico, nei regimi...
Antipasti

Ricetta: involtino di tacchino e zucchine

Per un pranzo estivo, fresco e leggero, lasciamoci stuzzicare da una ricetta semplice ma davvero sfiziosa! L'involtino di tacchino e zucchine è l'idea espressa per una preparazione last minute. Delicato e goloso, è l'ideale per mangiare con gusto senza...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.