Come preparare lasagne al radicchio e taleggio

tramite: O2O
Difficoltà: facile
Come preparare lasagne al radicchio e taleggio
17

Introduzione

Se intendiamo preparare delle lasagne vegane al radicchio e taleggio, quindi decisamente diverse da quelle tradizionali, possiamo farlo consapevoli di creare una ricetta in grado di stuzzicare anche i palati più raffinati e che viene gradita da tutti, bambini compresi. Inoltre si tratta di una preparazione molto veloce ed ideale per una cena tra amici o per ospiti dell'ultimo minuto. Naturalmente, a vostra discrezione potrete aggiungere al piatto qualche ulteriore ingrediente. La guida a seguire saprà fornirvi delle utili informazioni su come preparare lasagne al radicchio e taleggio.

27

Occorrente

  • per le lasagne: 5 uova, 500 gr di farina 00, sale q.b.
  • per la besciamella: 2 litri di latte, 200 gr di burro, 8 cucchiai di farina, noce moscata, sale
  • per la crema: un radicchio rosso, 350 gr taleggio, una cipolla, mezzo bicchiere di vino bianco
37

Preparate l'impasto per la pasta

Innanzitutto dovrete preparare la pasta fatta in casa impastando uova e farina bianca ed un pizzico di sale. A questo punto è fondamentale lavorare bene il composto e, nel caso in cui l'impasto si presentasse troppo duro, è bene aggiungere un cucchiaio di acqua. Finito d'impastare, coprirete il composto con un panno e, lo lascerete riposare per mezz'ora. Trascorso tale tempo stendete sul piano di lavoro la pasta col mattarello. Subito dopo tagliatela a pezzi rettangolari mettetela da parte.

47

Fate rosolare in padella la cipolla e il radicchio

Adesso prendete il radicchio, togliete le prime foglie e dopo, lavatelo accuratamente con acqua e bicarbonato, poi disponetelo su di un tagliere e con l'aiuto di un coltello riducetelo a listarelle. Intanto prendete la cipolla, sbucciatela con cura e dopo, tritatela finemente. Fatela rosolare in padella per un minuto o due, fino a vederla leggermente dorata. A questo punto aggiungete il radicchio, un pizzico di sale e mezzo bicchiere di vino bianco che farete poi sfumare. Una volta che il vino si sarà assorbito, togliete la padella dal fuoco e lasciate riposare il composto. È arrivato il momento di preparare la besciamella per cui prendete un pentolino e all'interno versate del burro. Quando comincerà a sciogliersi aggiungete la farina bianca ben setacciata, in modo da ottenere un composto che non presenti grumi.

Continua la lettura
57

Stendete gli strati di lasagne

Ora, scaldate leggermente il latte e aggiungetelo mescolando ripetutamente con una frusta, dopodiché aggiungete un po' di noce moscata, regolandovi in base al vostro gusto personale. Non vi rimane che prendere la teglia e stendere il primo strato di pasta poi, aggiungete uno strato di besciamella, avendo cura di spargerla molto bene, e la stessa cosa farete con il radicchio e con il taleggio tagliato a tocchetti. Continuate fino a quando riterrete che gli strati così costituiti siano sufficienti poi, infornate le lasagne per circa 30 minuti a 200 gradi, non prima di aver cosparso la base con una spruzzata di parmigiano grattugiato. Buon appetito!

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • provate ad unire altri formaggi insieme o in sostituzione del taleggio, come la provola affumicata
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Come preparare il risotto con radicchio e taleggio

Con la preparazione di questa ricetta a base di risotto radicchio e taleggio riusciremo a unire semplicità e raffinatezza: si tratta di una gustosa alternativa al classico risotto, caratterizzata dai sapori contrastanti in grado di soddisfare anche i...
Primi Piatti

Come fare le lasagne ai carciofi e taleggio

Il taleggio è un formaggio DOP di origini davvero remote. Attualmente si produce in Lombardia, in Piemonte ed in Veneto. La sua consistenza molle e fresca lo rende ideale per molte pietanze. Il taleggio riesce ad attribuire ai piatti cotti una particolare...
Primi Piatti

Ricetta: ravioli al radicchio e taleggio

La pasta è uno dei piatti più rinomati al mondo, specialità tipicamente italiana. Ogni regione ha le sue peculiarità e l'Emilia Romagna è rinomata sicuramente per la preparazione della pasta fresca ripiena, come tortellini e ravioli. Si tratta di...
Primi Piatti

Come preparare le lasagne al forno con carciofi e taleggio

Se amate le lasagne al forno ma vi siete stancati di prepararle sempre nello stesso modo, ecco a voi una ricetta originale per servirle in maniera insolita. Le lasagne al forno con carciofi e taleggio devono essere servite in tavola ben calde, assieme...
Primi Piatti

Ricetta: lasagne bianche con patate e taleggio

Uno dei piatti che sono entrati a far parte della tradizione culinaria italiana da ormai tanti anni sono le lasagne. Queste ultime, particolarmente amate da grandi e piccini, risultano essere un piatto estremamente versatile per la varietà di ingredienti...
Antipasti

Come preparare la mini quiche al taleggio

La mini quiche al taleggio è un ottimo antipasto da servire in tavola ben caldo. Bastano solo trenta minuti a disposizione per preparare questa delizia e anche i meno abili in cucina, otterranno un risultato eccellente. Abbinate la mini quiche al taleggio...
Primi Piatti

Come preparare le lasagne con radicchio e scamorza

Come la pizza, le lasagne sono un vero e proprio pilastro della cucina tradizionale, un primo piatto (anche se potrebbe essere benissimo considerato piatto unico) goloso che piace tantissimo sia a bambini sia ad adulti. Esistono numerose varianti delle...
Primi Piatti

Lasagne alle verdure con crema al taleggio

La lasagna è una delle più celebri preparazioni italiane e ha origine antiche. Il termine "lasagna" deriva dal greco "lasagnum" che significa piatto, o ciotola, in cui i romani servivano questa deliziosa pietanza a base di pasta. I primi italiani cambiarono...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.