Come preparare le braciole con verza e cipolla rossa

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Le Braciole con verza e cipolla rossa, rappresentano un secondo piatto davvero gustoso. Pietanza tipicamente autunnale, si adatta a diversi tipi di pranzo. È necessario avere un po' di tempo a disposizione e un e po' di pazienza. Le braciole cucinate in questo modo infatti richiedono una lunga cottura. Bisogna essere pronti a curare tutti i dettagli della ricetta per cucinare il tutto ad hoc. A volte per paura di sbagliare, i più tradizionalisti evitano di fare accostamenti culinari particolari. In questo caso però, si incorre nel rischio di essere ripetitivi e mangiare sempre le stesse cose. Le braciole cucinate in questo modo non deluderanno neanche i palati più fini. Inoltre la scelta delle braciole è relativa. La verza infatti si sposa benissimo con molti altri tipi di tagli di carne. Dunque non resta che osservare bene la ricetta e mettersi ai fornelli. Ecco come preparare le braciole con verza e cipolla rossa.

25

Occorrente

  • 4 braciole di maiale
  • 300g di cipolle rosse
  • 750g verza
  • 30g passata di pomodoro
  • 100 ml acqua
  • Sale e pepe q.b.
  • 4 cucchiai di olio evo
35

Preparazione ingredienti

Prima di cominciare ad accendere il fuoco, iniziare dal taglio della verza e delle cipolle rosse. Pulire dunque la cipolla eliminando la parte esterna. Affettarle in modo sottile. In questo modo in cottura diventeranno quasi scioglievoli al gusto. Allo stesso modo, dopo aver lavato la verza, tagliarla in piccole parti così da diminuire i tempi di cottura.

45

Cottura

Porre sui fornelli un tegame spazioso in cui cuocere insieme tutti gli ingredienti. Versare almeno 4 cucchiai di olio e lasciare riscaldare a fuoco medio. Unire quindi le cipolle rosse e abbassare la fiamma. Esse dovranno diventare morbide e poco dorate. Per evitare di bruciarle è possibile aggiungere un goccio di acqua. Così continueranno a stufarsi. Ora adagiare le braciole sulle cipolle e lasciare rosolare girandole quando avranno preso colore. A questo punto aggiungere la verza. Chiudere il tegame con il coperchio per 5 minuti. Essa diminuirà di volume e sarà possibile girare il tutto. Versare dunque la passata di pomodoro, le spezie e il sale. Diluire con acqua, mescolare e lasciare cuocere con il coperchio per 40 minuti circa a fuoco basso.

Continua la lettura
55

Fase finale e impiattamento

Girare le braciole di tanto in tanto. Cuoceranno così in modo uniforme. Esse diverranno morbide e si insaporiranno in modo perfetto.
Passato il tempo di cottura, scoprire la pentola e lasciare asciugare per bene il sughetto. Più denso sarà e maggiore sarà il suo sapore. Servire quindi le braciole con le cipolle rosse e la verza ben calde. Adagiare la carne nel piatto. Completare il tutto con una abbondante porzione di fondo di cottura. La verza funzionerà anche da contorno perfetto. Accompagnare il piatto con del pane tostato o della polenta per gustare tutto il connubio di sapori.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Carne

Ricetta: braciole marinate alla birra

Esistono tagli di carne povere, che possono regalare grandi secondi. Tra i tanti si possono fare le braciole marinate alla birra. Infatti, una volta preparate porterete in tavola un piatto tenero, gustoso e davvero economico. Questa ricetta è il frutto...
Carne

Ricetta: braciole di maiale in padella al vino bianco

Per gli amanti dei secondi piatti a base di carne, una ricetta assolutamente da provare sono le braciole di maiale cotte in padella e sfumate con il vino bianco. È piatto molto gustoso, che non richiede troppo tempo per essere preparato e che è alla...
Cucina Etnica

Come fare le braciole di maiale con olive greche e piccadilly

Se avete voglia di una ricetta semplice e gustosa per un secondo piatto che si discosti dalla "solita" carne di pollo, manzo o vitello, allora questa guida potrebbe fare al caso vostro. Spesso "inventarsi" un secondo che sia adatto per tutta la famiglia...
Carne

Ricetta: braciole di maiale alla cacciatora

La carne di maiale rientra tra le carne bianche e non erroneamente tra le rosse, come tutti pensano. Questo perché dopo la macellazione assume un colore chiaro, molto diverso da quello che assume una carne di vitello o di pecora. È anche vero però...
Carne

Ricetta: braciole alla livornese

Nei momenti di noia è sempre bene impiegare il proprio tempo in maniera utile e produttiva. In cucina, ad esempio, esistono tantissime ricette che si possono preparare. Basta solo un po' di creatività e soprattutto tanta pazienza. Il risultato, comunque,...
Pesce

Ricetta: braciole di pesce spada in tegame

Il pesce spada è un pesce dalle carni pregiate sui toni bianco-rosati e da un buon sapore caratteristico, molto apprezzato e protagonista di diverse preparazioni tipiche siciliane. Si tratta di un alimento di notevole qualità: è un'ottima fonte di...
Carne

Come preparare le braciole di maiale con crema di zucca e taleggio

Con questa guida voglio parlarvi di una ricetta davvero gustosa da preparare con carne di maiale, crema di zucca e taleggio. Questa ricetta piacerà proprio a tutti ed, in modo particolare, verrà gradita dagli amanti delle "braciole". Di solito, la zucca...
Antipasti

Ricetta: braciole di riso con patate

Cucinare è solitamente un'occupazione giornaliera che richiede fantasia e voglia di fare. Ci sono però giorni in cui si è a corto di idee e non si ha proprio in mente cosa poter preparare. Un'alternativa ideale potrebbero essere le braciole di riso...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.