Come preparare le conserve di sughi pronti

di L. C. difficoltà: media

Come preparare le conserve di sughi pronti Molte volte la frenetica vita che conduciamo non ci lascia nemmeno il tempo di preparare un sano e gustoso pasto. I sughi pronti infatti, sono molto consumati per la loro praticità e velocità di preparazione. Certo è però che essi contengono conservanti e altre sostanze che possono essere dannose per l'organismo. Come fare quindi per preparare un pasto veloce e sano allo stesso tempo? La soluzione ideale può essere quella di cucinare in casa il sugo per poi conservarlo in appositi barattoli di vetro da utilizzare al momento opportuno. Questa operazione richiede circa mezza giornata di tempo ed è molto pratica e poco dispendiosa. Il metodo di conservazione in vetro infatti, rispetto al congelamento, consente di consumare il sugo immediatamente, magari dopo averlo riscaldato pochi minuti nel microonde o in un pentolino sul fornello. Vediamo quindi come preparare le conserve di sughi pronti in pochi e semplici passi.

Assicurati di avere a portata di mano: Barattoli di vetro per alimenti Pentola grande e alta Strofinacci Ingredienti per il sugo Tappi per barattoli con capsula di sicurezza

1 La prima cosa da fare è decidere che tipo di sugo vogliamo preparare e recuperare di conseguenza gli ingredienti utili. Sughi gustosi e sani da preparare possono essere a base di verdure (tagliando a cubetti melanzane, zucchine e peperoni), di pancetta o di carne. Ottenuti gli ingredienti si passerà alla preparazione del sugo. Il consiglio è quello di cuocerlo a fuoco lento e di non farlo addensare troppo. Una volta pronto, togliamo dal fuoco e lasciamo che si raffreddi completamente.

2 Come preparare le conserve di sughi pronti Nel frattempo si procede con la sterilizzazione dei barattoli. Passiamoli quindi per qualche minuto in una grossa pentola con acqua bollente e poi lasciamoli asciugare. In questo modo risultano disinfettati e provi di batteri. Assicuriamoci che i tappi siano in buono stato e che siamo provvisti della capsula di sicurezza (basta premere al centro e sentire un "click").

Continua la lettura

3 Una volta che il sugo è pronto, riempiamo i barattoli, aiutandoci con un cucchiaio, fino a uno o due centimetri sull'orlo e battiamoli con leggerezza e decisione sul tavolo per far sì che le bolle d'aria salgano.  A questo punto chiudiamo ermeticamente i barattoli e avvolgiamoli uno alla volta in uno strofinaccio o un telo.  Approfondimento Come saltare la pasta in padella (clicca qui) Posizioniamoli quindi all'interno della pentola grande e alta e riempiamo quest'ultima con dell'acqua, fino a ricoprire bene i barattoli.  Posizioniamola sul fornello e lasciamo che arrivi ad ebollizione.  Da questo momento lasciamo che bolla per almeno mezz'ora.  Trascorso il tempo, spegniamo il fuoco e lasciamo che il tutto si raffreddi per una notte intera.  L'indomani, con cura, estraiamo i barattoli dall'acqua e dagli strofinacci.  Asciughiamoli e riponiamoli in un luogo fresco e asciutto, lontano da fonti di calore, per poterli conservare al meglio.. 

Non dimenticare mai: È utile preparare monoporzioni di sugo in barattoli piccoli.

Come conservare la passata di pomodoro Come preparare i pansoti al sugo di noci Come congelare il sugo di pomodoro Come preparare la gelatina agli agrumi

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide utili