Come preparare le crepes di grano saraceno

tramite: O2O
Difficoltà: facile
Come preparare le crepes di grano saraceno
16

Introduzione

Le crepes sono un tipo di cialde sottili, cotte su una piastra rovente, di forma circolare. La consistenza deve essere morbida, ma non croccante. Sono nate in Francia, ma si sono diffuse velocemente in alcuni paesi europei. In Italia, ormai, si mangiano da molti anni. Sono apprezzate moltissimo quelle dolci, farcite con la crema di nocciole o con la marmellata. È facile trovare venditori ambulanti di crepes nei parchi o nelle piazze della città. I bambini ne vanno matti. Tuttavia, da tempo, fanno parte della cucina italiana, anche le crepes salate, farcite in mille modi diversi. L'ingrediente di base, però, è diverso da quello delle crepes dolci. Questa guida spiegherà come preparare le crepes di grano saraceno. La loro preparazione è veramente veloce e semplice. Buon lavoro!

26

Occorrente

Assicurati di avere a portata di mano:
  • 180 gr di farina di grano saraceno.
  • 100 gr di farina tipo "00".
  • Burro q.b.
  • 250 ml di acqua.
  • 250 ml di latte.
  • Un cucchiaio di olio extravergine di oliva.
  • Mezzo cucchiaino di sale.
  • 2 uova intere.
36

preparazione della farina

Le crepes al grano saraceno si preparano in poco tempo. L'impasto, però, deve riposare almeno un paio d'ore, prima della cottura. La farina di questo grano è più scura della farina bianca comunemente usata. Il sapore è più "casereccio". Per una buona riuscita, bisogna miscelare una parte di farina bianca tipo 00 a quella di grano saraceno. Vediamo ora la sua preparazione. Versare la farina di grano saraceno dentro ad una ciotola, poi dovrete aggiungere la farina di tipo 00 ben setacciata. Unite mezzo cucchiaino di sale e dovrete continuare a mescolare gli ingredienti. Continuiamo sempre a mescolare aggiungendo poi l'acqua a filo, ed il latte.

46

miscelazione degli ingredienti e riposo dell'impasto

Dovrete quindi amalgamare per bene con molta attenzione tutti gli ingredienti, aiutandovi con un mestolo di legno. Otterrete così un impasto fluido e liscio, senza grumi. Proseguite sbattendo 2 uova, che dovrete quindi aggiungerle all'impasto, insieme all'olio d'oliva. Mescolate bene gli ingredienti, poi dovrete riporre la pastella di grano saraceno nel frigorifero. Dovrete lasciarla quindi riposare per circa 2 ore. Ora dovrete coprire la ciotola con la pellicola trasparente da cucina. Passate le 2 ore, iniziate a scaldare una padella antiaderente e molto grande. Potrete utilizzare una crepiera, che è un tipo di padella usata appositamente per le crepes. È molto bassa e facilita la rimozione, dalla piastra, della sottile frittella.

Continua la lettura
56

cottura delle crepes

A questo punto dovrete fare sciogliere il burro in modo da ungere la padella. Una volta che sarà ben calda, dovrete versare un mestolo piccolo di pastella al centro. Naturalmente bisogna prima rimescolare l'impasto, tolto dal frigo dopo il tempo di riposo.. Versate perciò la pastella, poi dovrete ruotare la piastra distribuendola in modo uniformemente sulla superficie. Cuocete le vostre crepes per 1 minuto circa su entrambi i lati. Dovrete usare una spatola per girarle, prestando molta attenzione a non romperle. Passati 2 minuti totali di cottura, dovrete fare scivolare lievemente le crepes dentro ad un piatto. Qui le potrete farcire come preferite voi, aggiungendo ingredienti come salse, formaggi e salumi. Buon appetito!

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Un abbinamento davvero squisito e molto amato in Bretagna è quello con groviera, prosciutto e uova. Un vero mix di energia, adatto per una ricca colazione.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Come cucinare crepes salate o dolci

Le crepes sono una pietanza molto particolare utilizzata sia come base per la preparazione di un dolce, che per la preparazione di un piatto salato ...
Antipasti

Come preparate le gallette di saraceno ripiene alla zucca

A volte capita di voler cucinare qualcosa di sfizioso e diverso dal solito. Uscire un po' dalla tradizione, e magari ricalcare lo street food che ...
Primi Piatti

Come preparare le crepes con farina di ceci

Preparare pietanze è una passione che ottiene ogni giorno più seguito. Sono molte le persone che desiderano apprendere l'arte culinaria. Attività che non si ...
Antipasti

Come preparare i rotolini di crepes

Le crepes salate sono uno dei piatti più apprezzati da grandi e piccini, soprattutto durante le cene natalizie, pasquali ed ogni altra festività o cena ...
Dolci

Come fare le crepes al cioccolato

Molti di voi conosceranno sicuramente le classiche crêpes o "crepes", preparate semplicemente utilizzando uova, latte e farina. Le crêpes, possono essere preparate anche al cioccolato ...
Antipasti

Ricetta: crepes alla crema di asparagi

Se avete in mente di stupire i vostri ospiti per la prossima cena che volete realizzare in casa vostra, non c'è nulla di meglio ...
Primi Piatti

3 ricette per crepes salate

Avete ospiti in arrivo che volete stupire con un piatto originale, ma dalla preparazione semplice e rapida? Volete portare un po' di novità ai vostri ...
Dolci

Come preparare le crepes con ricotta di capra e champignon

Quante volte avete avuto voglia di dolce e la avete soddisfatta con una deliziosa crepe ripiena di crema al cioccolato o crema pasticcera o magari ...
Primi Piatti

Ricetta crepes agli asparagi e stracchino

Le crepes sono facilissime da preparare e molto versatili: si possono cucinare sia crepes salate che dolci. Il vantaggio delle crepes è che si possono ...
Dolci

Ricetta: crêpes al cocco

Le crêpes sono un dolce di origine francese, ormai entrato nella tradizione della cucina italiana. In questa guida tratteremo la ricetta delle crèpes al cocco ...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.