Come preparare le lumache al sugo

tramite: O2O
Difficoltà: media
Come preparare le lumache al sugo
15

Introduzione

Se decidiamo di preparare un piatto originale e gustoso, possiamo fare le lumache al sugo; infatti, è possibile raccoglierle in campagna se si è esperti del settore, oppure optare per quelle di allevamento. Il piatto è adatto anche per chi segue una dieta, in quanto la carne di lumaca non è per niente grassa, ed inoltre è ricca di proteine, ferro e calcio. Esistono svariati modi di cucinarle nelle nostra tradizione: alla ligure, alla calabrese, alla romana e in umido, ma in questa guida vedremo invece come preparare le lumache al sugo.

25

Occorrente

  • 1/2 kg di lumache
  • 500 gr. di pomodori pelati o passata
  • 2 rametti di rosmarino
  • 5 spicchi di aglio
  • 1 cipolla
  • Sale grosso
  • Peperoncino q.b.
  • 100 ml di olio extravergine di oliva
  • Aceto 100 ml.
35

Lavare le lumache

Innanzitutto dopo aver acquistato le lumache, si inizia con la fase più delicata ossia quella della sbavatura. L'operazione consiste nel lavarle accuratamente sotto l'acqua fredda e corrente, stando attenti a verificare che siano tutte vive, e nel caso in cui qualcuna risultasse morta, allora bisogna eliminarla. In una pentola abbastanza capiente mettete l'acqua fredda, dell'aceto e del sale grosso, dopodichè versate le lumache e portate ad ebollizione.

45

Cuocere le lumache

Questo procedimento va ripetuto per 3 volte di seguito, per evitare che diventino limacciose e fino a che non espelleranno completamente tutta la bava. Diciamo che questa è forse la fase più lunga e noiosa, ma fatto ciò il resto del lavoro è molto più semplice. A questo punto sempre in una pentola capiente versate dell'acqua, salatela ed aggiungete la cipolla, gli spicchi d'aglio precedentemente puliti e il rosmarino. Portate ad ebollizione, e lasciate cuocere per una decina di minuti circa. Trascorso tale tempo, aggiungete le lumache e fatele cuocere dai 20 ai 40 minuti in base alle loro dimensioni, ma avendo l'accortezza di usare la fiamma molto bassa. Ricordate che i giusti tempi di cottura sono fondamentali per un'ottima riuscita del piatto: se dovessero cuocere troppo risulterebbero gommose e quindi immangiabili.

Continua la lettura
55

Preparare il sugo

Nel frattempo prendete una padella e versateci dell'olio extravergine di oliva, uno spicchio di aglio e del rosmarino. Una volta che l'aglio assume un colore dorato, aggiungete dei pomodori pelati o la passata e fate cuocere il tutto per una decina di minuti, avendo l'accortezza di non far restringere troppo il sugo. A questo punto mettete le lumache nella padella con il sugo già preparato, e fate cuocere per altri 10 minuti a fuoco lento, ossia il tempo necessario a farle insaporire con gli aromi. Adesso sono pronte per servirle agli ospiti, mettendo poi in ogni singolo piatto del peperoncino in polvere. Le lumache si possono accompagnare con del pane fresco o dei crostini, e con un ottimo bicchiere di vino bianco.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Come preparare un sugo alle lumache

Le lumache sono un cibo ancora non accettato da tutti, magari perché si devono cucinare crude, però sono considerate un piatto ottimo dai consumatori e una fonte di minerali dai nutrizionisti. Il consumo di lumache ha origini antiche, ci sono prove...
Pesce

Come preparare le lumache alla calabrese

Le lumache sono uno degli ingredienti più prelibati e saporiti da preparare nei mesi più freddi. La varietà di lumaca che si trova nell’Italia meridionale, e precisamente in Calabria, è di dimensioni medio-piccole, con una carne particolarmente...
Antipasti

Ricetta: Lumache ripiene

Se vogliamo lasciare a bocca aperta gli ospiti in occasione di un pranzo davvero speciale ed allo stesso tempo elegante si può preparare una ricetta appropriata ed abbastanza gustosa: le lumache ripiene. È un piatto sicuramente di classe, con tantissimi...
Primi Piatti

Come preparare la zuppa di lumache

La zuppa di lumache rappresenta senza dubbio una pietanza estremamente particolare e dal gusto molto originale. Si tratta di una ricetta davvero gustosa che però non è adatta a tutti i palati. Oltre a ciò essa è anche piuttosto facile e veloce da...
Consigli di Cucina

5 posate che non avresti mai immaginato

Forchetta, coltello e cucchiaio, cosa serve di più? In realtà ogni piatto richiede una specifica posata; oltre a quelle elencate esistono posate da pesce, da frutta, da dolce e da caffè, ognuna con una sua posizione in modo che possano essere impugnate...
Primi Piatti

Come preparare la Paella alla Valenciana

La paella è il più tradizionale delle ricette spagnole, prepagata a base di pesce, riso e frutti di mare. Tuttavia, esistono diverse varianti che prevedono anche l'utilizzo della carne, soprattutto quella di pollo, nonché peperoni, olive, carne di...
Cucina Etnica

10 cibi etnici che tutti amano

La cucina etnica ha ormai stimolato la curiosità degli Italiani che si sono lasciati travolgere dall'onda del cibo etnico e orientale. Sembrava una moda passeggera, ma si è consolidata, e ormai le ricette dai sapori speziati hanno invaso la nostra cucina....
Primi Piatti

Ricetta: pasta con verza e salsiccia

Il cavolo verza, conosciuto anche come "cavolo di Milano", è un ortaggio che nei tempi passati era molto noto. Esso, infatti, era utilizzato specialmente per infusi, tisane e unguenti a base di frutta e ortaggi. Le sue foglie carnose venivano pestate,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.