Come preparare le polpette di mortadella

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Se volete servire qualcosa di goloso durante l’aperitivo oppure desiderate preparare uno sfizioso antipasto, ecco a voi le polpette di mortadella. Sono molto semplici da realizzare e piacciono sempre sia agli adulti che ai bambini. Per velocizzare la preparazione, procuratevi carciofi già puliti e polpa di pomodoro già pronta all’uso. Leggendo punto per punto le indicazioni riportate a seguire, non vi risulterà difficile comprendere come preparare le polpette con la mortadella da gustare ben calde assieme a un ottimo vino rosso.

27

Occorrente

  • 1 l di brodo vegetale
  • 400 g di riso arborio
  • 150 g di carciofi puliti
  • 100 g di mortadella
  • 100 g di polpa di pomodoro
  • Una noce di burro
  • 40 g di parmigiano grattugiato
  • Farina
  • Olio extravergine d’oliva
  • Pangrattato
  • ½ cipolla
  • 5 tuorli
  • 4 uova
  • Sale
37

Preparare la base per il risotto

Prendete la mortadella di Bologna che avete a disposizione e tagliatela a cubetti piccoli. Sbucciate la cipolla e dopo averla sminuzzata mettetela in un tegame. Aggiungete un cucchiaio d’olio extravergine d’oliva, la mortadella e rosolate il tutto a fiamma vivace per cinque o sei minuti. Unite i carciofi puliti tagliati a pezzetti, la polpa di pomodoro e proseguite la cottura. Dopo qualche minuto versate dentro il tegame anche un mestolo di brodo bollente. Salate secondo i vostri gusti poi unite il riso.

47

Preparare l’impasto delle polpette

Mescolate accuratamente con un cucchiaio di legno e proseguite la cottura del risotto. Di tanto in tanto controllate la presenza di liquido nella pentola e aggiungete brodo ogni qualvolta sia necessario. Quando il risotto sarà cotto al punto giusto, spegnete la fiamma e mantecate con burro e parmigiano grattugiato. Procuratevi una teglia grande o una placca e rivesti tela internamente con la carta da forno. Versateci il risotto e lasciatelo raffreddare mescolando di tanto in tanto con un cucchiaio di legno. Quando il riso sarà diventato freddo, aggiungete i tuorli e amalgamate il tutto con le mani.

Continua la lettura
57

Preparare e cuocere le polpette

Con le mani leggermente inumidite prelevate un po’ di impasto e iniziate a formare delle palline di piccole dimensioni. Passatele prima nella farina, poi nell’uovo sbattuto e infine nel pangrattato. Versate abbondante olio extravergine d’oliva in una padella abbastanza grande e mettetela sul fuoco. Appena sarà ben caldo iniziate a friggere le vostre polpette di mortadella poche alla volta. Prelevatele poi con la schiumarola e appoggiatele sopra un piatto coperto di carta assorbente per alimenti. Prima di portare in tavola le polpette, spolverizzatele con poco sale.
Se volete rendere le polpette di mortadella più leggere, sostituite il salume in questione con del prosciutto cotto oppure con dei dadini di speck affumicato: il risultato finale sarà comunque appetitoso ma più leggero e digeribile.

67

Guarda il video

77

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Carne

Come preparare le polpette al vino rosso

Quando si vuole preparare un piatto sfizioso in grado di deliziare gli ospiti è possibile optare sicuramente per delle polpette al vino rosso. Si tratta di una ricetta estremamente facile da realizzare, che richiede ingredienti economici e poco tempo...
Primi Piatti

Come preparare il risotto alla mortadella

Il risotto alla mortadella è senza dubbio un successo di sapori, un mix gradevole tra uno dei salumi più apprezzati nel panorama culinario e la semplicità del riso, arricchito di elementi speziati, come rosmarino, curcuma e pepe bianco. La ricetta...
Carne

Ricetta: polpette di ricotta, pistacchi e speck

Le polpette di ricotta, pistacchi e speck sono piccole palline della grandezza di una noce perfette da servire ad un aperitivo raffinato o come antipasto in una cena elegante, anche in occasione delle feste. Potete servirle da sole, adagiate su un'alzatina...
Antipasti

Ricetta: involtini di mortadella ripieni di uovo e uvetta

La carne è uno degli ingredienti migliori per preparare ottimi secondi piatti adatti a tutte le occasioni. Soprattutto se si tratta dei famosi involtini, possiamo ideare tantissime ricette semplicemente adoperando un qualunque tipo di carne, da quella...
Carne

Come preparare la mortadella in casa

Realizzare dei salumi in casa è un qualcosa di molto bello e divertente che, in tempo di crisi, vi permette anche di risparmiare un po' di denaro. Tra i vari salumi che è possibile realizzare in casa, ne esistono alcuni molto buoni ed invitanti che,...
Antipasti

Come utilizzare le sottilette in cucina

Le sottilette sono delle morbide fettine di formaggio fuso che possono essere utilizzate in moltissime ricette; grazie al fatto di sciogliersi con facilità, hanno la capacità di rendere i piatti cremosi e saporiti. Con le sottilette possono essere preparati...
Antipasti

Come preparare i fagottini mortadella e provola

La bella stagione ormai è arrivata e sempre più spesso organizziamo dei pranzi veloci e degli aperitivi con gli amici: un'ottima occasione per preparare dei rustici semplici e veloci come quelli che vi propongo oggi. Sto parlando dei fagottini mortadella...
Pizze e Focacce

Ricetta: piadina con mortadella, pera e gorgonzola

All'interno di questa guida andremo a parlare di cucina. Lo faremo, in questo caso specifico, per illustrare una ricetta inerente all'elemento base della piadina. Andremo a ripercorrere tutta la preparazione della piadina con mortadella, pera e gorgonzola....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.