Come preparare le praline di castagne

tramite: O2O
Difficoltà: facile
Come preparare le praline di castagne
17

Introduzione

Un ottimo dessert, soprattutto nella stagione autunnale, sono le praline di castagne. Sarà una ricetta semplice e veloce da realizzare. Saranno adatte da servire anche come merenda, o come semplice dessert da condividere con amici e parenti, accompagnandoli magari con una tazza di tè, oppure con delle spremute di arance. Vediamo allora come preparare le praline di castagna.

27

Occorrente

  • 500 g di castagne
  • 650 g di burro
  • 600 ml. di latte
  • 60 g di mandorle spellate
  • 50 g di zucchero
  • 40 g di cacao amaro
  • 1 baccello di vaniglia
37

Preparare le castagne

Cominciamo la preparazione delle nostre deliziose praline di castagne, andando ad incidere le castagne su di un lato. Poi mettiamole a lessare in una pentola con acqua, portandola ad ebollizione, a fuoco medio e per circa 20 minuti. Scoliamo le castagne e lasciamole raffreddare in un vassoio, a temperatura ambiente. Sgusciamole rimuovendo le eventuali pellicine attaccate al cuore della castagna. In un pentolino mettiamo a scaldare il latte, assieme al baccello di vaniglia e dopo 5 minuti, uniamo le castagne sbucciate, facendo cuocere a fuoco medio per 20 minuti. Dopo 20 minuti, scoliamo le castagne e facciamole asciugare con un panno, schiacciandole successivamente, fino ad ottenere una purea, aggiungendoci le mandorle tritate con l'ausilio di un mixer.

47

Formare il composto

Utilizzando una ciotola capiente, versiamo adesso la purea di castagne, il trito di mandorle e lo zucchero, miscelando il tutto. Sminuzziamo per bene il burro a piccoli pezzi ed uniamoli al composto, con l'aggiunta di un bicchierino di rum e mescolando per fare amalgamare gli ingredienti. Se la crema risultasse troppo asciutta, potremmo aggiungere ancora un po' di burro; viceversa potremmo aggiungere ancora il trito di mandorle per solidificare il composto. Riponiamo il tutto in frigorifero per 10 minuti per fare rapprendere.

Continua la lettura
57

Preparare le praline di castagna

Fatto ciò, togliamo l'impasto dal frigo e realizziamo delle piccole palline, grandi quanto una noce. Cospargiamo un piatto con il cacao amaro, rotoliamo le palline sul piatto per ricoprirle, adagiamole su dei mini contenitori e mettiamoli in frigo. Una valida alternativa al cacao amaro può essere quella di ricoprire le palline con uno strato di cocco per renderle meno amare. Se invece vogliamo far effetto su dei bambini, potremmo realizzare delle praline colorate con dei zuccherini colorati, che troviamo appositamente per i dolci. Un'altra possibilità è quella di immergere le palline nel cioccolato fondente fuso per trasformarle in deliziosi cioccolatini.
Infine ricordiamoci di togliere le palline dal frigo, 10 minuti prima di servire, magari disponendole in modo elegante e fantasioso in un bel vassoio.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Con alcune modifiche, potremmo realizzare questo dolcetto anche per gli amanti della cucina vegana
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Praline di cereali al cioccolato

Le praline di cereali al cioccolato sono dei piccoli dolcetti squisiti la cui realizzazione richiede brevissimo tempo. Per la loro facilita' infatti, possono essere preparate anche dai nostri bambini. Possiamo inoltre, utilizzare la qualità di cioccolato...
Dolci

Come preparare le praline nocciolate al marzapane

Sicuramente sperimentare varie ricette tra i fornelli non è assolutamente facile, soprattutto se si tratta della preparazione di vari dolci e dolcetti da servire per la cena di Natale. Esistono moltissime ricette di dolci sfiziosi che però, possono...
Consigli di Cucina

Come fare le castagne al forno

L'arrivo dei primi freddi risveglia la voglia di tepore, bevande e cibi caldi. Con l'ingresso dell'autunno, in particolare, tornano alcuni alimenti tipici di stagione. Pensiamo, per esempio, alla zucca, una vera "regina" delle tavole settembrine. Ma c'è...
Dolci

Come preparare delle praline al cioccolato

Per trascorrere una serata tra amici o semplicemente per un peccato di gola questa ricetta è l'ideale e si prepara in pochissimo tempo. Si parla delle praline al cioccolato, piccoli dolcetti che quando si comincia a mangiare difficilmente si smette;...
Dolci

Ricetta: praline di cioccolato al cocco

Con l'arrivo dell'estate, affidarsi a qualche ricetta dal sapore esotico è un'idea sfiziosa ed allettante. Per chi è goloso di dolci, ma non è tagliato per ricette complicate, preparare delle praline di cioccolato al cocco può essere un'ottima soluzione....
Dolci

Tiramisù alle castagne

Il tiramisù è il dolce italiano più famoso nel mondo. Esistono tantissime varianti della ricetta originale, tutte golose e invitanti. La versione proposta di seguito prevede una crema a base di castagne. Immancabili a tavola durante la stagione autunnale,...
Primi Piatti

Come cucinare gli gnocchi di castagne al sugo di noci

Le castagne sono sicuramente il frutto autunnale più versatile che esista: infatti, esistono moltissime ricette che hanno come ingredienti principali le castagne. Inoltre, esse non contengono alcun tipo di glutine, quindi sono perfette per chi soffre...
Vino e Alcolici

Come fare il liquore di castagne

Molti sono i liquori diffusi nel nostro paese e molte sono le ricette a volte completamente dimenticate o ignorate. Il liquore alle castagne è proprio uno di quelli. Il "castagnino" sta aprendo le strade alla sua popolarità, grazie al suo gusto morbido...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.