Come preparare le quesadillas ai peperoni

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Le ricette culinarie straniere spesso incuriosiscono per le loro stranezze legate alla preparazione delle stesse. In questa guida vedremo come preparare le quesadillas ai peperoni, ossia delle specie di piadine ripiene di formaggio morbido spalmabile (el queso) di origine messicana. Le quesadillas sono preparare con farina di mais o di grano tenero a seconda della versione che si preferisce. Volendo si possono mescolare tra loro le due farine in parti uguali. Le quesadillas possono essere riempite non solo con il formaggio tipico messicano, ma anche con altre farciture come i salumi o le verdure grigliate. Delle quesadillas esiste sia la versione piccante con l'aggiunta di peperoncino nella farcitura che la versione non piccante.

26

Occorrente

  • Il queso (o altro formaggio che si sciolga)
  • Peperoni
  • Cipolla di Tropea
  • Peperoncino, sale, cannella, cumino
  • Olio
  • Per le piadine: 500 gr di farina, 50 gr di strutto, 1/2 bustina di lievito, una presa di sale
36

Per prima cosa procuratevi tutto l’occorrente necessario. Ricordatevi che le quesadillas possono essere realizzate anche con pollo, fagioli, salumi o altri ingredienti, a seconda del gusto personale. Per prima cosa lavate una cipolla rossa (Tropea), più dolce rispetto alle altre. Tagliatela finemente e cuocetela, su una padella, con un goccio di olio e un po' di acqua per farla ammorbidire e non farla bruciare. Nel frattempo prendete i peperoni, lavateli e privateli delle parti bianche interne, dei semi e del picciolo. Quindi, tagliateli a fettine sottili e uniteli alla cipolla. Aggiungete sale, peperoncino e un goccio di vino, coprite e lasciate cuocere fino a che i peperoni non siano morbidi.

46

Verso metà cottura aggiungete la cannella, che donerà un sapore più dolce al vostro piatto, un po' di cumino e il peperoncino fresco. Ora preparate l’impasto per le piadine. Setacciate sulla spianatoia la farina con il lievito, in modo da formare una fontana. Mettete lo strutto ed un bicchiere di acqua tiepida, impastate fino ad ottenere un impasto morbido ma consistente. Lasciatela riposare per 30 minuti coperta. Passato il tempo riprendete la pasta, stendetela, realizzando un tondo, e cuocetela in una padella da piada.

Continua la lettura
56

A questo punto potete iniziare a farcire le vostre quesadillas. Prendete le piade e dividetele in quattro parti. In una metà posizionate la quesa, o un altro formaggio che si sciolga facilmente, e i peperoni, ricoprendo con l’altra metà della piadina. A questo punto versate dell’olio in una padella bassa e, dopo averlo fatto scaldare a sufficienza, posizionate le vostre piadine farcite. Fate quindi sciogliere il formaggio, facendo in modo che le piade assumano un colore dorato. Toglietele dal fuoco e servitele calde.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • non mettere troppo lievito nell'impasto per le piadine
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Cucina

Come servire le tortillas

Le tortillas sono delle pietanze originarie del Messico. Per la loro bontà e versatilità, si diffusero presto egregiamente, prima nelle zone nordamericane e poi in tutto il resto del pianeta. Si preparano tipicamente e semplicemente con della farina...
Pesce

Salmone con guacamole

Facilissimo da preparare e delizioso per il palato, il salmone con guacamole è un ottimo piatto sano che vi farà fare sicuramente una splendida figura con i vostri ospiti. Un piatto bello da vedere, buono da mangiare soddisferà in pieno la vostra vista...
Cucina Etnica

Come preparare la quesadilla con fagioli neri

Un piatto tipico della cultura culinaria messicana è la quesadilla; grazie alla diffusione della cucina etnica è arrivata sulle nostre tavole, tramite i numerosi locali instaurati ormai da anni, sul nostro territorio. La quesadilla, viene accompagnata...
Antipasti

Come preparare una cena finger food

Per una cena estiva all'aperto in compagnia degli amici di sempre, perché non dare un tema in stile finger food alla serata? Un'idea fresca e originale per rendere il momento della cena più informale e divertente. Il finger food, letteralmente cibo...
Antipasti

Come preparare le piadine con dadolata di verdure

La piadina è una squisita soluzione per preparare un'ottima e sfiziosa cena, per rallegrare un buffet o un aperitivo, o per aprire un pasto tra amici: le sue radici affondano in Romagna, una terra calorosa e piena di vita, che ha fatto della piadina...
Consigli di Cucina

5 farciture per tortillas

Le tortillas sono dei tipici alimenti messicani che ormai però hanno trovato diffusione un po' ovunque nel mondo. Il nome tortillas non è il loro nome originario: furono chiamate così dai colonizzatori spagnoli che le scambiarono per piccole torte....
Cucina Etnica

Ricetta: burritos con carne e fagioli

Da qualche anno a questa parte, sta spopolando la cucina estera: da quella cinese a quella giapponese, passando per quella indiana e messicana. Proprio quest'ultima riscuote parecchio successo nella persone che adorano il gusto piccante. Un piatto tipico...
Primi Piatti

Ricetta: bucatini con lardo e peperoni

I bucatini fanno parte oramai della cucina Italiana da decenni, per chi non lo sapesse i bucatini sono un tipo di pasta, questi assomigliano molto a degli spaghetti, ma sono più grossi e sono formati da una semola dura. Questo sfizioso piatto potrà...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.