Come preparare le scaloppine al tonno

tramite: O2O
Difficoltà: facile
Come preparare le scaloppine al tonno
16

Introduzione

Spesso ci capita di voler realizzare piatti nuovi, così da allietare il nostro palato con sapori nuovi e che non incontriamo così spesso. Questo non solo per il nostro piacere, ma anche per il piacere di coloro che ci stanno accanto durante le nostre cene, o che vogliamo stupire invitandole a cena. Per questo motivo oggi abbiamo deciso di sottoporvi questa guida su come preparare una ricetta molto particolare e cioè le scaloppine al tonno, con un aggiunta di acciuga e accompagnare da un ottimo cavolfiore come contorno. Vi sottoponiamo dunque una ricetta sbrigative e dal costo piuttosto contenuto, con cui potete stupire parenti e amici. Buona lettura!

26

Occorrente

  • - 620 g di magatello di vitello;
  • - un cavolfiore;
  • - 120 g di tonno sott'olio;
  • - 60 g di acciughe;
  • - 70 g di farina;
  • - un bicchiere di vino bianco;
  • - prezzemolo;
  • - olio extravergine di oliva;
  • - sale e pepe.
36

Preparare il cavolfiore

Per prima cosa per la realizzazione di questo secondo piatto di carne iniziamo a mondare accuratamente il cavolfiore, facendo attenzione a togliere tutte le foglie inutili e le parti meno buone. Lava il cavolfiore accuratamente sotto l’acqua corrente e riducilo a cimette di medie dimensioni. Fai sbollentare le cimette di cavolfiore in una pentola contenente acqua salata e fai cuocere per almeno cinque minuti. Mentre il tutto cuoce passa al seguente passaggio.

46

Preparare la carne

Prepara la farina in un piatto da portata e lascia da parte. Intanto che il cavolfiore sbollenta in pentola, disponi il magatello di vitello su un piano da lavoro, taglialo a fettine, sbatti la carne con un batticarne in modo da ricavare delle fettine di vitello piuttosto sottili e insaporisci le fettine su entrambi i lati con una presa di sale. Terminata la cottura del cavolfiore sistemalo in uno scolapasta e fallo sgocciolare completamente e momentaneamente lascialo da parte.

Continua la lettura
56

Cuocere le fettine di carne

Passa le fettine di vitello nella farina e fai rosolare in una padella antiaderente con un filo di olio extravergine di oliva per circa cinque minuti per ciascun lato. Fai sgocciolare il tonno sott’olio e sminuzzalo ben bene. Riduci le acciughe a pezzettini e mettile da parte in una ciotola. Una volta raggiunta la cottura delle fettine, togli la padella dal fuoco, sposta la carne e tienila in caldo in una teglia.

66

Insaporire il tutto insieme in padella

Elimina il grasso in eccesso dalla padella, rimettila sul fuoco, unisci il cavolfiore sbollentato e sgocciolato, fallo rosolare per cinque minuti, aggiungi il tonno sgocciolato e sminuzzato e le acciughe ridotte a pezzettini, mescola con un cucchiaio di legno, adagia le fettine di vitello, sfuma con un bicchiere di vino bianco, continua la cottura per altri cinque minuti e insaporisci con una piccola macinata di pepe nero. Gira le fettine in modo tale da farle insaporire su entrambi i lati. Disponi la preparazione nel piatto da portata e termina con una spolverata di prezzemolo finemente tritato e servi subito in tavola. Buon appetito!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Carne

Ricetta: scaloppine di vitello al taleggio

Per portare in tavola un goloso secondo a base di carne, perché non lasciarci ispirare da una ricetta easy come le scaloppine di vitello al taleggio? Una variante della classica scaloppina, impreziosita dalla presenza robusta del taleggio. Questa ricetta...
Carne

Ricetta: scaloppine di vitello alle noci

Le scaloppine sono fettine di carne tagliata in maniera sottile. Anche se generalmente si prepara con la carne di manzo, la scaloppina può essere anche di pollo o di maiale. La preparazione delle scaloppine varia in base alle tradizione gastronomiche....
Carne

Come fare le scaloppine al burro

Le scaloppine al burro sono un secondo piatto tradizionale della cucina italiana, molto gustose e dalla facile preparazione, costituiscono un'idea speciale per pranzi in famiglia o cene in compagnia. Oltretutto, sono molto facili da cucinare, richiedono...
Carne

Scaloppine di vitello alla Valdostana

Quando si hanno a cena degli ospiti e si vuole preparare un piatto delizioso ed invitante in grado di stupirli, si può senz'altro optare per delle scaloppine di vitello alla Valdostana. Si tratta di una ricetta estremamente gustosa che è in grado di...
Carne

Ricetta: scaloppine di vitello al vino bianco

Questa ricetta fa parte della tradizione milanese, ma negli anni recenti si è diffusa in tutta Italia e anche all'estero grazie alla sua semplicità. Si tratta infatti di un piatto gustoso ma veloce da preparare, composto da ingredienti estremamente...
Carne

Scaloppine prosciutto cotto e provola

Quello che vi propongo oggi è un secondo piatto tipico della cucina italiana, saporito e gustoso. Molto semplice e veloce da realizzare, sto parlando delle scaloppine prosciutto cotto e provola. Possiamo rispettare la ricetta della tradizione utilizzando...
Carne

Come preparare le scaloppine al vin santo con funghi e tartufo

Tipico secondo piatto a base di carne di origine lombarda, le scaloppine sono molto amate e gettonate in tutte le regioni italiane. Nell'arte culinaria, questa pietanza viene preparata con delle fettine di vitello infarinate e fatte friggere nel olio...
Carne

Ricetta: scaloppine ai funghi

Le scaloppine sono un modo semplice e gustoso per cucinare la carne. Si può usare carne di maiale o di vitello, ma ricordate che è importante dosarla in modo equilibrato nella dieta. Unendo i funghi alla carne, risulterà una ricetta equilibrata che...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.