Come preparare le scaloppine alla pizzaiola

di Donato Zinno difficoltà: media

Come preparare le scaloppine alla pizzaiola A molti piace mangiare e fantasticare con la cucina e spesso ci si diverte a creare dei piatti particolari. Non è molto difficile da fare, bastano veramente dei miseri ingredienti ma, combinati nella maniera giusta, danno vita a un piatto davvero speciale. Ora vedremo come preparare le scaloppine alla pizzaiola; questo favoloso piatto può essere utile anche in occasioni speciali.

Assicurati di avere a portata di mano: origano,olio, sale, pan grattato, petti di pollo o di tacchino, passato di pomodoro, sale, aglio, farina.

1 Per prima cosa, dobbiamo procurarci dei petti di pollo o di tacchino, preferibilmente di pollo, uova, pan grattato, origano, aglio, olio, passata di pomodoro, sale e farina. Procurati questi ingredienti, possiamo iniziare la preparazione. Questa procedura è utile per quattro scaloppine. Prendere un uovo, se si vuole abbondare due uova, metterle in un'insalatiera o piatto fondo e sbatterle con una frusta o forchetta. Nel frattempo in un vassoio o piatto piano, mette un po' di farina, in modo tale da ricoprire tutto il vassoio o piatto piano. In altro vassoio mettiamo il nostro pan grattato come abbiamo fatto per la farina.

2 Preparate le uova e la farina, prendiamo una bella pentola aderente, bella larga e mettiamo un bel spicchio d'aglio e un po' d'olio, tanto quanto basta per ricoprire il fondo della nostra pentola. Poniamo la nostra pentola a fuoco alto, possibilmente in un fornello non troppo piccolo e facciamo soffriggere un po' l'aglio. Mi raccomando non bruciatelo. Quanto sentite l'olio odorare di aglio, mettete un 500 ml-750 ml di passata di pomodoro e aspettiamo che inizi a bollire. Nel frattempo, prendiamo il nostro petto di pollo e lo immergiamo nell'uovo. Impregnato di uovo, lo mettiamo nel vassoio di farina e lo ricopriamo di farina. Una volta ricoperto lo poniamo nel vassoio di pan grattato e lo ricopriamo di pan grattato. E ripetiamo quest'ultimo procedimento per tutte e quattro i petti di pollo.

Continua la lettura

3 Fatto questo, il nostro sugo avrà raggiunto il bollore, quindi prendere i nostri bei petti di pollo panati e li immergiamo nella passata di pomodoro e li facciamo cucinare.  Non ci manca che aggiungere un cucchiaio di origano e un pizzico di sale e aspettiamo che la carne sia pronta e che il sugo si restringa.  Approfondimento Come cucinare le alette di pollo (clicca qui) Quando il tutto sarà ben cotto, possiamo spegnere il fuoco, e mettere il contenuto nei nostri piatti, possibilmente nei piatti piani.  Per chi piace la famosa "scarpetta" consiglio di comprare una bella baguette e tostarla nel forno.  Non ci resta che dire: Cotto e Mangiato.. 

Ricetta: scaloppine di pollo al curry Come preparare i petti di pollo al sesamo Ricetta: involtini di melanzane fritti Come cucinare i carciofi ripieni

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide utili