Come preparare le scaloppine di maiale con salsa al basilico

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Negli ultimi anni la carne di maiale è stata rivalutata e di conseguenza è stata inserita in tantissime ricette. Questa carne è paragonabile a quella di vitello per quanto riguarda le proprietà nutrizionali ed inoltre è anche molto digeribile. La carne di maiale è sicuramente una fonte insostituibile di ferro. Leggendo questo tutorial si possono avere alcuni utili consigli e delle corrette indicazioni su come è possibile preparare una pietanza semplice, ma allo stesso tempo gustosa: le scaloppine con salsa al basilico. Occorrono pochi e semplici ingredienti per preparare questo secondo piatto che incontra anche il favore dei più piccoli.

26

Occorrente

  • ingredienti: 8 fettine di lonza di maiale, 2 spicchi di aglio, 400 g di passata densa di pomodoro o polpa a pezzi come preferite, 2 cucchiai di capperi, 1 cucchiaio di basilico tritato fresco, sale e pepe, olio extravergine d’oliva, poca farina bianca, mezzo bicchiere di brodo di carne bollente (anche col dado), olive nere a piacere
36

Occorrente

La prima cosa da fare è quella di procurarsi tutti gli ingredienti. Per quanto riguarda la carne è opportuno rivolgersi al proprio macellaio di fiducia; in questo modo si può avere la carne adatta per questa ricetta. Successivamente bisogna prendere le fettine e tamponarle con della carta da cucina. In seguito si devono infarinare accuratamente da entrambi i lati. Nel frattempo in una pentola capiente bisogna scaldare l'olio e far soffriggere due spicchi di aglio che sono stati spellati precedentemente. Quando l'aglio assume un colore dorato bisogna toglierlo dalla padella e si deve mettere dentro le fettine.

46

Preparazione salsa

A questo punto si lasciano cuocere le fettine di maiale fino a quando non hanno raggiunto il giusto grado di rosolatura. In seguito bisogna trasferirle in un piatto oppure un contenitore coperto per mantenere la temperatura costante. Inoltre, il vapore che si sprigiona contribuisce a mantenere morbida la carne. Successivamente bisogna preparare la salsa al basilico. Si deve prendere un barattolo di pomodori pelati oppure la salsa di pomodoro (dipende dai propri gusti) e versarla nella padella in cui sono state cotte le fettine. Così facendo la salsa si appropria degli odori lasciati dalla carne.

Continua la lettura
56

Come insaporire la ricetta

Adesso bisogna aggiungere anche i capperi (precedentemente sciacquati), l'origano e logicamente il basilico. È consigliabile utilizzare il basilico fresco in foglie rispetto a quello essiccato in quanto il profumo e l'aroma sono molto più intensi e decisi. In seguito bisogna salare e pepare a proprio piacimento; poi, si aggiunge del brodo bollente. Si lascia cuocere il tutto per almeno venti minuti. Quando la salsa ha raggiunto la consistenza desiderata è il momento di mettere le fettine. Si fanno insaporire per una decina di minuti; per rendere più originale il piatto si possono aggiungere delle olive nere.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • non eccediamo nella cottura della carne

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Carne

Ricetta: scaloppine ai funghi

Le scaloppine sono un modo semplice e gustoso per cucinare la carne. Si può usare carne di maiale o di vitello, ma ricordate che è importante dosarla in modo equilibrato nella dieta. Unendo i funghi alla carne, risulterà una ricetta equilibrata che...
Carne

Come preparare le scaloppine ripiene

La cucina milanese si basa sui prodotti del territorio, come riso e carne, e annovera numerosi piatti rigorosamente locali. Allo stesso tempo, la città di Milano ha subito nei secoli molte influenze e scambi con altre culture Per questo la cucina è...
Carne

Come preparare le scaloppine di vitello

Le scaloppine sono delle fettine di carne molto sottili di vitello, maiale o tacchino che si possono preparare in diversi modi, come ad esempio con il limone, il vino o con il prezzemolo. La ricetta è molto semplice da realizzare, occorrono pochi ingredienti...
Carne

Ricetta: scaloppine al prezzemolo

Quando si ha voglia di preparare un secondo piatto che sia fuori dal consueto, ma anche gustoso e originale, si potrebbe pensare di realizzare una ricetta tipica lombarda. Si tratta delle scaloppine al prezzemolo, che in Lombardia sono considerate una...
Carne

Ricetta: scaloppine di tacchino al balsamico

La carne di tacchino è classificata "carne bianca", essendo quest'ultima povera di calorie ed ideale per le diete. È inoltre molto digeribile, ricca di proteine e di aminoacidi. Relativamente poco costosa e quindi adatta a tutte le tasche. Con essa...
Carne

Ricetta: scaloppine di vitello alle noci

Le scaloppine sono fettine di carne tagliata in maniera sottile. Anche se generalmente si prepara con la carne di manzo, la scaloppina può essere anche di pollo o di maiale. La preparazione delle scaloppine varia in base alle tradizione gastronomiche....
Carne

Ricetta: scaloppine in salsa di nocciole

La cucina italiana è tra le più rinomate al mondo non solo per la qualità dei suoi ingredienti, ma anche per la varietà delle ricette che mette a disposizione. Anche le più originali assicurano un gusto unico ed inimitabile. È il caso delle scaloppine,...
Carne

Ricetta: scaloppine ai funghi e panna al forno

Le carni per fettine sono quei tagli di manzo, vitello, maiale, pollo e tacchino particolarmente adatti, appunto, ad ottenere scaloppine, cotolette e involtini, tutte preparazioni che, oggi come non mai, regnano sovrane sulla tavola familiare, data la...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.