Come preparare le scaloppine ripiene

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

La cucina milanese è fortemente caratterizzata dagli elementi del territorio, quali la risicoltura e l'allevamento di bovini e suini, e annovera numerosi piatti rigorosamente locali. Nello stesso tempo, il ruolo di centro di scambio come capoluogo di una vasta regione, ne ha fatto anche una sorta di sommatoria delle cucine e tradizioni gastronomiche della Lombardia, con in più influenze e scambi con quelle dei dominatori che si sono succeduti nel tempo. Tra i piatti più noti vi sono il risotto giallo con lo zafferano, la cotoletta, la scaloppina, la cassoeula con vari tagli di maiale e verza, piatto calorico adatto alla stagione invernale (simile al bottaggio); tra i dolci abbiamo, il panettone, che altro non era che il pane[2] grande preparato in occasione delle solennità natalizie. Prima dell'evento ricordato come "mucca pazza" erano molto diffusi l'ossobuco alla milanese e il fritto misto alla milanese (con cervella e animelle). Il fritto è quasi del tutto scomparso per la difficoltà di reperire gli ingredienti di base e la disabitudine al loro uso. Nei passi della guida a seguire sarà illustrato come preparare le scaloppine ripiene.

27

Occorrente

Assicurati di avere a portata di mano:
  • Ingredienti per 4 persone:
  • 400 gr. di fettine larghe e sottili di petto di pollo
  • 100 gr. di prosciutto cotto
  • 100 gr. di stracchino o gorgonzola
  • 50 gr. di pinoli
  • 30 gr. di burro
  • 1 bicchiere di vino bianco
  • farina q.b.
  • olio extra vergine di oliva q.b.
  • sale q.b.
37

Per prima cosa, riunite nel mixer i pinoli e tritate a più riprese, fino ad ottenere un composto grossolano ed omogeneo. Disponete le fette di pollo sul piano da lavoro, battetele leggermente aiutandovi con un batticarne e coprite ciascuna di essa con una fettina di prosciutto.

47

In una terrina lavorate lo stracchino, o il gorgonzola, con il trito di pinoli e disponete un cucchiaio del composto ottenuto sopra ogni fetta di pollo e prosciutto. Ripiegate la carne ed esercitate una leggera pressione, in modo da far aderire i due strati per evitare che il ripieno fuoriesca durante la fase di cottura. Successivamente fissate con dei stuzzicadenti e passate le scaloppine nella farina insistendo sul bordo aperto.

Continua la lettura
57

In una padella antiaderente fate rosolare le scaloppine con il burro spumeggiante e un filo di olio, per circa 2 minuti. Giratele, salatele e rosolatele in entrambi i lati; infine sfumate con il vino bianco proseguendo la cottura per altri 5 minuti finché la carne sarà ben cotta.

67

Eliminate gli stuzzicadenti ed adagiate le scaloppine su di un piatto piano da portata. Condite con dell'olio crudo e servite in tavola con un contorno di purè di patate o con una gustosa insalata. Il sapore della carne, ripiena di salumi e formaggi, generalmente va accompagnato da un vino rosso non troppo corposo.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • se durante la cottura il fondo dovesse asciugarsi aggiungete un po' di acqua
  • per una questione di gusto utilizzate un burro dal sapore delicato
  • siate rapidi nella rosolatura per non far bruciare il burro

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Carne

Come preparare le scaloppine alla romana

Le scaloppine alla romana (o saltimbocca) possono essere il perfetto secondo piatto, da accompagnare con un contorno a scelta, per un ottimo pranzo in compagnia ...
Carne

Come preparare le scaloppine alla senape

Una pietanza a base di carne costituisce sempre un perfetto secondo piatto per un pranzo oppure una cena in compagnia. Con un buon contorno fresco ...
Carne

Ricetta: scaloppina all'Emmental

Ecco una nuova ricetta, che potremo utilizzar ein qualsiasi momento, per esempio anche durante una festa di compleanno o durante le feste natalizie o pasquali ...
Carne

Scaloppine con prosciutto e piselli

Le scaloppine con prosciutto e piselli sono facili e veloci da preparare. Inoltre si tratta di un piatto unico, in cui abbiamo sia il secondo ...
Carne

Come preparare le scaloppine di vitello

Le scaloppine di vitello, pollo, tacchino o maiale sono fettine di fesa o noce, particolarmente sottili ed ideali per le brevi cotture. Tra le tante ...
Carne

Come preparare le scaloppine di pollo

All'interno di questa semplice ma utilissima guida, nei prossimi passi, vedremo insieme, come preparare un piatto gustoso e nutriente: le scaloppine di pollo. Sembrerà ...
Carne

Ricetta: scaloppine al rum

La scelta delle scaloppine come secondo piatto è sempre di sicuro successo, specialmente quando abbiamo ospiti, dato il gusto delicato, ma saporito caratteristico di questa ...
Carne

Ricetta: scaloppine di tacchino al balsamico

La carne di tacchino è classificata "carne bianca", povera di calorie ed ideale per le diete. È inoltre molto digeribile, ricca di proteine e di ...
Carne

Come fare le scaloppine al limone

I secondi piatti in genere vengono preparati con vari tipi di carne. I modi per farli variano secondo le ricette. Tra i modo di preparare ...
Carne

Scaloppine al rhum con pinoli

La carne è un un alimento abbastanza facile da cucinare e abbastanza semplice da modificare per creare una ricetta davvero incredibili. Per creare dei secondi ...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Banzai Media S.r.l., quale editore degli stessi, non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.