Come preparare le scaloppine ripiene

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
18

Introduzione

La cucina milanese si basa sui prodotti del territorio, come riso e carne, e annovera numerosi piatti rigorosamente locali. Allo stesso tempo, la città di Milano ha subito nei secoli molte influenze e scambi con altre culture Per questo la cucina è diventata un mix goloso di queste due tendenze. Insomma, si tratta di una cucina variegata e vasta! Fra i piatti più noti vi sono il risotto giallo con lo zafferano, la cotoletta, la scaloppina e la cassoeula con vari tagli di maiale e verza. Tra i dolci il più famoso è senza dubbio il panettone, il dolce di ogni Natale italiano.
In questa guida ci avvicineremo alla cucina milanese con una delle ricette più famose: le scaloppine ripiene. Si tratta di una ricetta veloce e gustosissima! Vediamo subito come preparare delle ottime scaloppine ripiene alla milanese!

28

Occorrente

Assicurati di avere a portata di mano:
  • Ingredienti per 4 persone:
  • 400 gr. di fettine larghe e sottili di petto di pollo
  • 100 gr. di prosciutto cotto
  • 100 gr. di stracchino o gorgonzola
  • 50 gr. di pinoli
  • 30 gr. di burro
  • 1 bicchiere di vino bianco
  • farina q.b.
  • olio extra vergine di oliva q.b.
  • sale q.b.
38

Per prima cosa, tritate i pinoli in un mixer. Fatelo a più riprese, fino ad ottenere un composto grossolano ed omogeneo. Mescolate quindi i pinoli con i formaggi. Potete scegliere fra lo stracchino, per un gusto leggero e dolce, e il gorgonzola, per un gusto molto più deciso. Disponete quindi le scaloppine di pollo sul piano da lavoro e schiacciatele leggermente aiutandovi con un batticarne. Quindi distendete su ciascuna di essa una fettina di prosciutto cotto tagliato abbastanza grosso.

48

Prendete ora il ripieno di pinoli e formaggio e disponete un cucchiaio sopra ogni scaloppina di pollo e prosciutto. Ripiegate le scaloppine ed esercitate una leggera pressione, in modo da far aderire i bordi. In questo modo eviterete che il ripieno fuoriesca durante la fase di cottura. Successivamente fissate le vostre scaloppine ripiene con degli stuzzicadenti. Passate ora le scaloppine nella farina insistendo in particolare sul bordo aperto.

58

Guarda il video

Continua la lettura
68

In una padella antiaderente sciogliete il burro insieme a un filo di olio, per circa 2 minuti. Adagiate quindi sopra le scaloppine ripiene. Salatele e rosolatele su entrambi i lati, fino a quando cambieranno colore. Infine sfumate con il vino bianco proseguendo la cottura per altri 5 minuti finché la carne sarà morbida.

78

Eliminate gli stuzzicadenti ed adagiate le scaloppine su di un piatto piano da portata. Versate sopra il sugo di cottura. Potete servire le vostre scaloppine ripiene in tavola con un contorno di purè di patate o con una fresca insalata. Avrete così un piatto unico con verdura, carne e formaggio. Il sapore delle scaloppine, ripiene di salumi e formaggi, generalmente sta bene insieme a un bicchiere di buon vino rosso non troppo corposo.
Buon appetito a tutti!

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • se durante la cottura il fondo dovesse asciugarsi aggiungete un po' di acqua
  • per una questione di gusto utilizzate un burro dal sapore delicato
  • siate rapidi nella rosolatura per non far bruciare il burro
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Carne

Ricetta: scaloppine alla provola

Oggi ci dedicheremo alla preparazione delle scaloppine alla provola. Dovete sapere che non tutte le carni, presentano molte calorie, o grassi, infatti la carne di ...
Carne

Come preparare le scaloppine di vitello

Le scaloppine di vitello, pollo, tacchino o maiale sono fettine di fesa o noce, particolarmente sottili ed ideali per le brevi cotture. Tra le tante ...
Carne

Come preparare le scaloppine ai porri

Se si dovesse presentare la necessità di dover preparare un piatto veloce ed allo stesso tempo semplice, per soddisfare magari l’appetito di un ospite ...
Carne

Come preparare le scaloppine alla senape

Con un buon contorno fresco, un piatto di scaloppine è davvero l'ideale per concludere il pasto, lasciando spazio a frutta e dolce. Una ricetta ...
Carne

Come cucinare la scaloppina alla birra

La carne può essere cucinata in molti modi differenti: arrosto, al sugo, alla griglia, con uovo e pan grattato e poi fritta, insaporita con il ...
Carne

Ricetta: scaloppina all'Emmental

Ecco una nuova ricetta, che potremo utilizzar ein qualsiasi momento, per esempio anche durante una festa di compleanno o durante le feste natalizie o pasquali ...
Carne

Ricette: scaloppina con crema di peperoni

Nei momenti di noia, quando non si sa cosa fare, è bene occupare il proprio tempo in maniera produttiva. Tra le tante attività che potreste ...
Carne

Scaloppine con prosciutto e piselli

Le scaloppine con prosciutto e piselli sono facili e veloci da preparare. Inoltre si tratta di un piatto unico, in cui abbiamo sia il secondo ...
Carne

Come preparare le scaloppine allo zenzero

Per un pranzo leggero, ma ricco di gusto, perché non concederci una deliziosa scaloppina? La ricetta classica vuole le scaloppine aromatizzate con una frizzante emulsione ...
Carne

Ricetta: scaloppine ai funghi

La carne è un elemento importante che deve essere inserito correttamente nella nostra dieta quotidiana. Un modo molto gustoso per cucinare la carne di maiale ...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.