Come preparare le scorze di arance candite

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
Come preparare le scorze di arance candite
16

Introduzione

Nel campo culinario esistono innumerevoli settori di specialità all' interno delle più grandi e generali categorie di primi secondi, antipasti, ecc. Nel settore dolciario uno dei procedimenti che viene operato con particolari dolci è quello della canditura. Con questa operazione si intende la preparazione della frutta candita tramite specifico trattamento. Bisogna qui specificare che le operazioni di canditura sono innumerevoli e vanno da quelle di tipo industriale a quelle più rinomate e pregiate di natura artigianale. In questa occasione vedremo come preparare le scorze di arance candite per eseguire la canditura dei nostri dolci. Ricordatevi che il presupposto di un' ottima preparazione parte dalla qualità dei vostri ingredienti, quindi affidatevi sempre a prodotti italiani, nel nostro caso faremo riferimento alle tipiche arance della Sicilia. Detto ciò non mi rimane altro che augurarvi buona lettura e buon lavoro!

26

Procuratevi le arance

Procuratevi 8-10 arance belle grosse, se potete cercate quelle tipiche della Sicilia, i c. D. "tarocchi", con la buccia spessa, non macchiate e rigorosamente non trattate. Lavatele e tagliatene la buccia a striscioline mantenendo la larghezza di circa un centimetro. Lasciatele a bagno in acqua fredda per tre giorni, cambiando l'acqua almeno 3-4 volte al giorno. Questa operazione serve per, togliere il sapore amarostico dalla buccia. Trascorso il tempo necessario dovrete preparare uno sciroppo ottenuto, mescolando acqua e zucchero, in rapporto di 1:2. Dopo un paio di minuti circa, scolate le bucce con una paletta forata e mettetele ad asciugare su una griglia per 24 ore. Conservate lo sciroppo in frigorifero.

36

Rimettete le bucce nello sciroppo

Al secondo giorno, rimettete le bucce nello sciroppo, portate di nuovo ad ebollizione e ripetete il procedimento del giorno precedente. Fate la stessa operazione per gli altri due giorni a seguire e infine fate asciugare per bene, le scorzette.
Per ingolosirle ancora di più, potete sciogliere a bagnomaria del cioccolato, preferibilmente fondente ed immergerci a metà le striscioline di scorza candita. Una volta fredde potete gustarvi questa delizia.

Continua la lettura
46

Conservare le scorze chiuse in un barattolo di vetro

Potete ridurre i tempi di preparazione e velocizzare notevolmente tutto il procedimento. Per fare ciò, mettete le bucce in acqua e fate bollire per tre minuti. Fatele raffreddare e buttate via l'acqua. Ripetete questo procedimento per quattro volte. Infine scolate le bucce e preparate lo sciroppo.
Lo sciroppo viene preparato utilizzando la stessa quantità di acqua, zucchero e scorze di arance.
Mettete gli ingredienti dentro una pentola capiente. Fate cuocere, a fiamma bassa, fino a quando non si asciuga completamente. Mettete infine, le striscioline scolate ad asciugare. Potete conservare le scorze candite, per parecchie settimane, chiuse in un barattolo di vetro.

56

Guarda il video

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Utilizzando il metodo classico otterrete un risultato migliore a livello della consistenza delle scorzette.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

5 regole per una perfetta frutta candita

La frutta candita è molto usata in pasticceria e, in particolare, diventa un ingrediente fondamentale per alcuni dei dolci più famosi della nostra tradizione italiana. I canditi sono presenti nella pasticceria siciliana (cassata, cannoli,..); nella...
Dolci

Come fare le pere candite

La preparazione delle pere candite richiede un procedimento abbastanza lungo; il risultato però sarà sicuramente ottimo, ma bisogna avere molta pazienza. Per realizzare questa ricetta è necessario prendere dei frutti di forma regolare. Le pere non...
Dolci

Come caramellare arance

Le arance caramellate sono un cibo di bell'aspetto, dal profumo inebriante e dal gusto goloso, ideali anche e soprattutto come decoro a gelati e sorbetti. La ricetta per caramellare le arance in casa è molto semplice e, dal momento che prevede l’utilizzo...
Dolci

Come caramellare le bucce d'arancia

Chi di voi ha mai pensato di poter utilizzare le bucce degli agrumi, anziché gettarle? Ebbene, in questo articolo cercheremo d'imparare insieme come poter caramellare, nella maniera più corretta, facile e gustosa possibile, le bucce d'arancia, in modo...
Carne

Arrosto di carne agli agrumi

Gli agrumi sono considerati, da sempre, una fonte ineguagliabile di proprietà benefiche, oltre che essere dissetanti e rinfrescanti; le vitamine e le sostanze antiossidanti contenute sono le principali qualità. In cucina gli agrumi possono essere utilizzati...
Consigli di Cucina

Come utilizzare gli scarti degli agrumi

La frutta è molto importante per una sana e corretta alimentazione. Essa contiene vitamine e sali minerali, sostanze essenziali per l'organismo. Gli agrumi sono un vero toccasana soprattutto in inverno quando è più probabile una carenza di vitamina...
Vino e Alcolici

Come confezionare liquori da regalo

I liquori fatti in casa sono un graditissimo regalo per amici e parenti. Prima di darvi qualche ricetta sfiziosa dovete sapere che esiste un procedimento base per la preparazione dei liquori casalinghi. Se volete confezionare un liquore a base di erbe...
Vino e Alcolici

Come preparare il liquore di arance

Il liquore di arance ha bisogno di una preparazione abbastanza facile. Ciò nonostante, vi permette di ottenere risultati che sono veramente interessanti. Trattasi di un elisir che ha un sapore antico e nostalgico. Se lo servite freddo durante la stagione...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.