Come preparare lo stracotto al vino rosso

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

La tematica che svilupperemo nei passi che comporranno la guida, sarà la preparazione di una ricetta. Andremo, infatti, a spiegarvi come preparare lo stracotto al vino rosso. Possiamo subito incominciare a valutare come procedere per la preparazione.
Un metodo molto buono e allo stesso tempo rapido per mangiare la carne di manzo è preparare uno stracotto al vino rosso.

25

La marinatura della carne

Il primo aspetto che dovrete andare a svolgere sarà far marinare la carne. Inizialmente, prendete la pancia del manzo, in modo tale da poterla mettere in una ciotola con due coste di sedano, due carote pelate e pulite, un ramo di rosmarino, uno spicchio d'aglio due foglie di alloro e di salvia e una cipolla bianca rossa. A questo punto dovrete coprire il tutto con del vino rosso. Mettete la pellicola sul piatto e ponetelo in frigo dalle 12 alle 48 ore circa. Per vino rosso è consigliato il Barbera o il Barolo. Ora dovrete andare a far colorire la carne, per poi farla asciugare e inserirla all'interno di una casseruola, accompagnata con circa sessanta grammi d'olio d'oliva.

35

La cottura in forno

Successivamente, potete procedere infornandola a 220°C per circa 30 minuti, fino a quando la vostra carne non abbia ottenuto un colore simile al marroncino. Intanto, a parte, dovete tagliare le verdure a pezzetti, legando insieme tutte le erbe per evitare che si perdano. Ricordatevi di tenere il vino da parte per dopo. Una volta che sarete arrivati fino a questo punto, dovrete rimuovere dal forno la carne, in maniera tale da poterla mettere da parte momentaneamente. Nella medesima casseruola, dovrete mettere le erbe e le verdure a rosolare nel fuoco per circa una decina di minuti. Dopo che saranno passati i dieci minuti, potrete aggiungere il sale, un cucchiaio di pepe nero, la carne e il vino rosso della precedente marinatura.

Continua la lettura
45

La cottura della carne

Successivamente, dovrete proseguire coprendo attraverso un coperchio, per poi far cuocere per più di un'ora e mezzo con un fuoco basso. La cottura dovrà andare avanti fino al momento in cui il sugo non si sarà addensato. Periodicamente controllate la carne, andandola a girare, in maniera tale che essa non si vada ad attaccare. Prima di togliere la carne dal fuoco, accertatevi che quest'ultima sia cotta per bene e piuttosto morbida. Una volta terminata la cottura, dovrete togliere la carne, lasciandola riposare, nel frattempo dovrete prendere le verdure e il liquido rimasto e passarlo successivamente al passa-verdure per realizzare una salsa con cui accompagnare la vostra carne. Potrete servire lo stracotto con un purè di patate. In questo caso dovrete preparare normalmente il purè, per poi inserirlo nel piatto accanto al vostro stracotto al vino rosso.
In conclusione, eccovi un link d'approfondimento che potrebbe esservi utile: http://www.salepepe.it/ricette/secondi/di-carne/carne-bovina/manzo/brasato-al-vino-rosso/.

55

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Abbinate la carne con del purè.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucina Etnica

I migliori ristoranti etnici di Roma

Da secoli i processi migratori contribuiscono ad imprimere una netta caratterizzazione di tipo globale alla nostra società. Quando i migranti approdano in una terra straniera, infatti, portano con se le loro tradizioni, religioni, dialetti e, non da...
Dolci

5 varianti della pastiera napoletana

La pastiera napoletana è una tra le ricette più classiche della tradizione napoletana. Dolce tipico del periodo primaverile e di pasqua, la pastiera è, secondo le origini, il dolce simbolo della rinascita. Infatti, secondo le leggende, durante un periodo...
Primi Piatti

Come preparare le lasagne fontina e scamone

Se desiderate preparare un primo piatto particolarmente gustoso e diverso dal solito, queste lasagne con fontina e scamone sono la giusta soluzione. Sono abbastanza semplici da realizzare ma è necessario avere molto tempo libero a disposizione in quanto,...
Carne

Manzo Kobe: consigli per riconoscerlo

Il Manzo Kobe è un bovino da cui si ricava una particolarissima carne pregiata prodotta in Giappone. Questa carne deve avere delle caratteristiche ben precise per essere contraddistinta dalle altre qualità di carni. Quindi leggete questo articolo, prendete...
Carne

Come fare il filetto di manzo in crema di funghi

Il manzo è una delle carni più utilizzate per realizzare ricette gustosissime. Le sue carni compatte e succulente permettono tantissime tipi di cotture. Inoltre il manzo si abbina molto bene a tantissimi ingredienti e realizzazioni. Uno dei pezzi più...
Carne

Come fare lo spezzatino di manzo al finocchietto

In cucina vengono preparati molti piatti gustosissimi. Infatti tra i vari pasti che si effettuano durante la giornata, possiamo fare molte ricette. Iniziando con la mattina, cioè con la colazione, prepariamo un buon caffè accompagnato ad una tazza di...
Carne

Ricetta: tagliata di manzo ai tre pepi

La tagliata di manzo ai tre pepi è una pietanza semplice e saporita, apporta proteine nobili e garantisce genuinità. Il manzo si insaporisce con il pepe, acquisendo un gusto intenso e gradevole. La preparazione della ricetta richiede solo molta attenzione...
Carne

Medaglioni di manzo con salsa guacamole

Nella seguente guida vedremo come preparare i medaglioni di manzo con salsa guacamole. Si tratta di una ricetta ideale per stupire tutti a tavola. Il manzo è un tipo di carne che si abbina perfettamente con la salsa guacamole, a base di avocado originaria...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.