Come preparare un Bora Bora

tramite: O2O
Difficoltà: media
Come preparare un Bora Bora
15

Introduzione

Essere in grado di preparare degli ottimi cocktail tra le mura domestiche può tornare molto utile durante una serata romantica, per un aperitivo tra amici o semplicemente per rinfrescarsi e dedicarsi qualche minuto di relax dopo una dura giornata. Un ottimo aperitivo che riesce a soddisfare le migliori aspettative è il Bora Bora. Dolce e non particolarmente alcolico, questa bevanda riesce generalmente a farsi amare praticamente da tutti. Ma come preparare questa bevanda in modo semplice e veloce? La guida che segue vi illustrerà tutte le indicazioni da seguire per un risultato assicurato.

25

Occorrente

  • 150 ml di succo di ananas, 150 ml di ginger, 20 ml di sciroppo di granatina, 20 ml di sciroppo al lime, 3-4 cubetti di ghiaccio a persona, un bicchiere grosso, un frullatore ad immersione.
35

Preparazione

Come per ogni ricetta che ci apprestiamo a preparare, anche per la realizzazione di questo gustosissimo drink, il primo passo da compiere è quello di procurarsi tutto il necessario. Oltre agli ingredienti basilari, per preparare il Bora Bora, dobbiamo avvalerci di un frullatore con il relativo bicchiere di plastica, un mixer e, per concludere, una cannuccia.

45

Procedimento

Una volta che avrete tutto l'occorrente a vostra disposizione, potrete mettervi all'opera. Cominciate a versare prima il ginger e il succo d'ananas e, attraverso l'uso di un cucchiaio provvedete ad amalgamare con estrema cura tutti gli ingredienti. Subito dopo, aggiungete gli altri componenti del drink, ovvero lo sciroppo di granatina e quello al lime e attraverso l'uso del frullatore ad immersione. Mixate il tutto per alcuni secondi. A questo punto lasciate riposare il miscuglio per un minuto circa, al fine di dare il tempo, alle bollicine procurate dal frullatore, di dissolversi totalmente.

Continua la lettura
55

Conclusione

Versate quindi il il drink nel bicchiere che ritenete più adatto alla presentazione, potrete scegliere tra i bicchieri dalle forme più disparate e questo è proprio il momento opportuno per usarli! Il segreto di un buon drink, sta anche nella sua presentazione! Dopo aver versato il drink, aggiungerete il ghiaccio e per scongiurare di fargli perdere le sue proprietà dissetanti, ricordate che deve essere servito fresco, non freddo. I più volenterosi potrebbero arricchire il tutto con una fette d'ananas, oppure una semplice fettina di limone o arancia ed inserirla ai bordi del bicchiere. Ovviamente, come tocco finale, non può mancare la cannuccia. Il tutto può essere accompagnato con una ciotola piena dei classici stuzzichini e salatini. Il vostro aperitivo a questo punto, sarà pronto per essere gustato! Non vi resta che cercavi un posto all'ombra e sorseggiare la vostra creazione.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Vino e Alcolici

Come preparare il Mai Tai

In questo semplice ed esauriente articolo vogliamo aiutare tutti i nostri lettori a comprendere come si può realizzare il Mai Tai. Non tutti sanno che il Mai Tai consiste in un cocktail nato nel 1944 ad Oakland, grazie alla genialità di Victor Bergeron,...
Analcolici

Come preparare dei drink per Halloween a base di zucca

Si sta per avvicinare la festa di Halloween e desiderate preparare qualcosa di originale e perfettamente a tema con la festa? Bene, allora, ecco per voi un'idea molto divertente e originale che potrà stupire i vostri ospiti o coloro che, insieme a voi...
Analcolici

5 cocktail analcolici rinfrescanti

Finalmente l'estate è alle porte dopo un inverno uggioso e piovoso, il sole splende e le giornate si allungano. Cosa c'è di meglio di un bel drink in compagnia coi propri amici? Oggi vi presentiamo cinque cocktail perfetti per le vostre serate estive,...
Analcolici

Come preparare drink analcolici

Per gustare un aperitivo, ma non volendo o non potendo assumere alcool l'alternativa altrettanto valida è la preparazione di un coktail analcolico. Esistono moltissime varietà di drink analcolici che possono soddisfare pienamente la sete di un vasto...
Analcolici

Come preparare un drink dissetante a base di acqua e frutta

Per stupire il proprio partner durante una cenetta romantica o semplicemente per sorprendere degli amici ad una cena informale, bisogna che ci sia un drink o un cocktail speciale che renda la serata indimenticabile. Ma chi ha detto che questo drink debba...
Vino e Alcolici

I 5 migliori cocktail a base di gin

Il gin è ormai noto in tutto il mondo come ingrediente fondamentale di molti cocktail famosi. Sebbene sia nato in Inghilterra, il successo dello gin risiede in Olanda, infatti è in queste regioni che è stato usato per la prima volta come aromatizzatore...
Analcolici

10 cocktail a base di ciliegia

Rosse, gustose ed estive le ciliegie sono l'accompagnamento ideale di tanti piatti, insalate e dolci. Le ciliegie sono ottimi ingredienti per la preparazione di marmellate, sciroppi, succhi, salse, sorbetti, diventando perfino l'ingrediente principale...
Vino e Alcolici

Come scegliere i bicchieri da cocktail

Preparare drink è un'arte: il dosaggio di ingredienti di prim'ordine, la loro miscelazione attraverso precise tempistiche e proporzioni, l'uso di strumenti che vanno dal classico shaker -in tutte le sue varianti- allo stir o allo strainer ed infine la...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.