Come preparare un cocktail di maracuja e carote

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Nella seguente perfetta e semplice guida dedicata agli analcolici, vi spiegherò dettagliatamente come bisogna riuscire a preparare correttamente un delizioso cocktail formato dalla maracuja e dalle carote.
Questa gustosa bevanda è ideale per essere consumata per un aperitivo tra gli amici oppure una serata particolare: non saranno necessarie delle capacità da barman esperto, perché i passaggi che occorre compiere sono veramente facili e l'importante sarà scegliere tutti gli ingredienti d'ottima qualità (preferibilmente biologici).

27

Occorrente

  • "100 gr" di polpa di Papaya
  • "300 gr" di Maracuja
  • "40 ml" di centrifugato di carote
  • "30 gr" di germe di grano
37

Innanzitutto, dovrete preparare la polpa di papaya, ovvero un frutto tropicale dalle rilevanti proprietà antielminitiche e capace di disintossicare l'intero organismo umano: mi raccomando di sceglierla abbastanza matura e senza discromie sulla buccia.
Le operazioni che dovrete compiere con la papaya sono le seguenti:
- ritagliarla a metà, rimuovere completamente i semi ed il cuore interno;
- farla in piccoli pezzetti e versarli all'interno di un frullatore, aggiungendo una piccola quantità di zucchero raffinato;
- far lavorare l'elettrodomestico con una velocità elevata, finché non avrete ottenuto una consistenza molto cremosa e compatta;
- estrarre la polpa ottenuta dal frullatore e sistemarla dentro un blender.

47

Successivamente, bisognerà passare alla realizzazione della polpa della maracuja (conosciuto anche con il nome di frutto della passione), che sta prendendo sempre più piede nella Penisola Italiana, grazie al proprio sapore inebriante e ai benefici che apporta all'organismo umano (essendo ricchissimo di vitamina C, fibre alimentari, ferro, carotenoidi e potassio).
Le operazioni che dovrete effettuare con le maracuje sono le seguenti:
- ritagliarle a metà, lavarle sotto il getto dell'acqua corrente e rimuovere tutti i propri semi, aiutandovi con un cucchiaino;
- togliere la buccia e tagliare la parte interna in piccoli dadi, che andranno ridotti in polpa nel frullatore;
- incorporare il composto cosi ottenuto alla salsa di papaya preparata precedentemente.

Continua la lettura
57

Dopodichè, le semplici azioni che bisognerà eseguire sono le seguenti:
- sbucciare e lavare tre carote;
- ritagliarle a rondelle, lessarle in abbondante acqua salata e passarle nella centrifuga;
- unirle al resto degli ingredienti.
L'ultima componente è rappresentata dalle germe di grano (fonti naturali sia di leticina che di vitamine del complesso B, A e D): agitate energeticamente il blender soltanto per due minuti e poi versate il vostro cocktail in coppette martini.

67

Decorate ciascuna coppetta martini con una fettina di limone sul bordo ed un ricciolo di carota al proprio interno:
- prima di servirlo, fatelo riposare all'interno del frigorifero per due ore e poi aggiungete qualche cubetto di ghiaccio;
- accompagnate il vostro cocktail di maracuja e carote con delle gustose tartine (al salmone, alla salsa tartara e alle erbe aromatiche) oppure una fragrante torta salata (a base di provola, zucchine, wurstel e uova).

77

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

5 ricette con il maracuja

Il maracuja, meglio conosciuto con il nome di frutto della passione, è un frutto esotico originario dell'America Latina. Esso è composto da una buccia dura e di colore rosso scuro ma può essere anche di colore giallo. La sua polpa invece è composta...
Dolci

Come fare la marmellata di maracuja

Nel mondo delle confetture non esiste frutto o vegetale che non possa trasformarsi in una gustosa e originale marmellata. Le nostre preferite fanno generalmente uso di frutta di ogni tipo e di tutte le stagioni. Fare dell'ottima marmellata non è difficile...
Consigli di Cucina

Come fare la mousse di maracuja

Molto spesso si è sentito parlare del dolcissimo frutto della passione, chiamato anche originariamente maracuja. Si tratta di un frutto davvero prelibato dal sapore esotico particolare e dalla raffinatezza unica, adatta a trasformare piatti semplici...
Dolci

Come preparare la cheesecake con frutto della passione

Di ricette che mostrano come preparare la cheesecake ce ne sono una moltitudine e ciascuna di esse differisce per quel tocco di personalità che viene dato dal pasticcere che la descrive. Fresche, golose e stuzzicanti, queste torte a base di formaggio...
Vino e Alcolici

Come preparare un Vodka Sour

Il Vodka Sour è un cocktail nato come variante del Whisky Sour, verso la fine del 1800. Un barman inglese provò a miscelare il Whisky con un tipo di limone sudamericano. La variante del Vodka rende questo cocktail il più gradito nelle calde giornate...
Vino e Alcolici

10 cocktail a base di fragola

È arrivata l'estate e non c'è cosa migliore in questa fantastica stagione di rilassarsi al sole sorseggiando un buon drink. Ma quale scegliere? Con questo caldo di certo è preferibile optare per quelli a base di frutta. Ed allora in questa semplice...
Vino e Alcolici

Creare un perfetto Cocktail Martini

Nella seguente guida che vi esplicheremo immediatamente nei passaggi che seguiranno, indicandovi come potrete creare un perfetto Cocktail Martini. Esso ha potuto avere un successo enorme in tutto il mondo, in quanto è la bevanda preferita del celebre...
Analcolici

10 cocktail a base di ciliegia

Rosse, gustose ed estive le ciliegie sono l'accompagnamento ideale di tanti piatti, insalate e dolci. Le ciliegie sono ottimi ingredienti per la preparazione di marmellate, sciroppi, succhi, salse, sorbetti, diventando perfino l'ingrediente principale...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.