Come preparare un daiquiri analcolico

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Si dice che nel 1898 durante la guerra tra Stati Uniti e Spagna un marine, sbarcando in un villaggio nei pressi di Santiago di Cuba e più precisamente a Daiquiri, chiese da bere agli abitanti del luogo. Questi gli offrirono del rum, ma avendo lui troppa sete, lo volle allungare con del succo di lime e zucchero. Esistono molte altre leggende a riguardo, ma si pensa che questa sia la sua vera origine. Come avete potuto capire, in questa guida tratteremo del daiquiri, un cocktail perfetto per smorzare la calura estiva perché molto dissetante. Il suo ingrediente principale è il rum che viene poi accompagnato, a seconda dal gusto personale, con frutta, centrifugati di verdure e via dicendo. Vediamo insieme, passo dopo passo, come preparare un daiquiri analcolico, pensato per tutte quelle persone che non possono consumare alcolici o che non li amano, ma non vogliono rinunciare ad una bevanda fresca e deliziosa.

27

Occorrente

  • lime
  • fragole
  • pesca
  • ananas
  • zucchero
  • ghiaccio tritato
37

Vi proponiamo due versioni differenti di questo cocktail analcolico. Iniziamo con la prima ricetta. Avete bisogno di 3 fragole, un cucchiaio di succo di lime, 3 cucchiai di zucchero ed una vaschetta piccola di ghiaccio tritato. Prendete un frullatore e versate nel suo bicchiere tutti gli ingredienti elencati, senza seguire un ordine particolare. Azionate la macchina e fatela andare per un minuto circa. Una volta pronto, trasferitelo nel globet ed a piacere aggiungete dell'aperitivo analcolico o dello sciroppo di fragole.

47

La seconda versione che vi presentiamo è quella del Daiquiri alla pesca. Generalmente, vista la stagione calda, si predilige l'impiego del frutto fresco e molto maturo. Nulla vi vieta, però, di utilizzare quelle sciroppate se le preferite alle precedenti. Per questa preparazione avete bisogno di una pesca di medie dimensioni, un cucchiaio di succo di lime, tre cucchiai di zucchero di canna ed una ciotola piccola di ghiaccio tritato. Frullate tutti gli ingredienti come nella versione precedente per un minuto. Se non amate questo frutto, potete sostituirlo tranquillamente con una fetta di ananas fresca.

Continua la lettura
57

È bene che sappiate che il ghiaccio non è indispensabile, ma essendo estate è preferibile utilizzarlo. Al posto del frullatore potete adoperare uno shaker. In questo caso, dovete versare all'interno del contenitore tutti gli ingredienti, chiuderlo e poi agitarlo energeticamente per qualche minuto. Indipendentemente dalla versione che avete scelto, ricordatevi di bagnare il bordo del calice in cui l'andrete a versare con del succo del lime e poi appoggiatelo delicatamente su dello zucchero per farlo aderire alla superficie inumidita. Per renderlo più gradevole alla vista, completate disponendo una fetta del frutto fresco che avete messo nel cocktail, delle foglioline di menta ed una cannuccia.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • servite il Daiquiri con del gelato fior di latte
  • Prima di versare il ghiaccio nel frullatore per non rovinare le lame è consigliabile tritarlo
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Vino e Alcolici

Come fare il daiquiri alla pesca

Il daiquiri è un cocktail a base di rhum. Ricorda i luoghi caraibici quindi è ottimo da assaporare nelle calde sere d'estate e perché no, anche quando le temperature sono più fresche per regalare una rimembranza delle sere d'estate ormai trascorsa....
Vino e Alcolici

Come preparare un Hemingway Daiquiri

Ecco una nuova ed interessante guida culinaria, attraverso il cui aiuto poter essere in grado di realizzare con le proprie mani un ottimo ed anche buonissimo cocktail, che potremo offrire ai nostri ospiti, quando ne avremo voglia o anche a fine cena....
Vino e Alcolici

Come preparare un cocktail alla papaia

Voglia di estate, di aperitivi a bordo piscina o in riva al mare. Cosa c'è di meglio di una festa con gli amici per dare il benvenuto alla bella stagione? Basteranno degli stuzzichini invitanti, dei piatti freddi e degli spiedini di frutta da abbinare...
Vino e Alcolici

5 cocktail a base di rum bianco

C'è chi ama bere un buon cocktail in compagnia di amici in un bel locale, ma c'è anche chi ama realizzarlo in casa attraverso gli ingredienti giusti e i giusti dosaggi. Se siete amanti del rum bianco per esempio, potete realizzare attraverso l'aggiunta...
Vino e Alcolici

I migliori cocktail da aperitivo

Attualmente, l'aperitivo rappresenta un appuntamento fisso successivo all'uscita dal posto di lavoro o semplicemente un rito di incontro con gli amici confidenziali, il quale aiuta molto a spezzare e accantonare temporaneamente lo stress accumulato durante...
Vino e Alcolici

I 5 migliori cocktail a base di rum

Spesso quando si esce con gli amici, si va a prendere un cocktail tutti assieme, comunque quest'ultimo è ottimo anche per una serata in casa. Il rum sicuramente tutti lo conosciamo, ed è un ingrediente alla base di numerosi cocktail: per alcuni di essi...
Analcolici

Cocktail analcolico di mango e kiwi

I cocktail analcolici sono consigliati per un drink di benvenuto prima di una cena. Essi infatti si adattano anche alle esigenze di chi non beve alcolici. Le bevande a base di frutta sono ideali anche se si organizza una festa per i bambini. Questi drink...
Analcolici

Come preparare un mojito analcolico

Freschissimo, dissetante e inimitabile! È il mojito, la deliziosa bevanda alcolica cubana amatissima anche dallo scrittore Ernest Hemingwai. Nella versione originale, nel mojito non può di certo mancare una buona dose di rum. Eppure, per renderlo accessibile...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.