Come preparare un dolce con mele e pinoli

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
Come preparare un dolce con mele e pinoli
15

Introduzione

Elaborare dei dolci con alcuni semplici ingredienti e facili da reperire è possibile; infatti, ad esempio acquistando delle mele e dei pinoli in un supermercato, si può realizzare una gustosa e fresca ricetta. In riferimento a ciò, eco dunque alcuni consigli su come preparare un dolce a base di mele e pinoli.

25

Occorrente

  • Uova 4
  • Farina 500 gr.
  • Zucchero 200 gr.
  • Cannella q.b.
  • Arance 2
  • Mele 8
  • Burro 30 gr.
  • Pinoli 80 gr.
35

Preparare gli ingredienti

Per prima cosa ci occupiamo di preparare gli ingredienti e nel contempo imburriamo una teglia e la infariniamo; essa non deve essere troppo grande, altrimenti il dolce alla fine risulta basso. Prendiamo poi un'arancia, la laviamo, togliamo la scorza e la mettiamo su un foglio di carta, dopodiché il succo lo versiamo in un bicchiere. Sbucciamo adesso una mela, la tagliamo a fettine e la disponiamo in una ciotola. Bagniamo le fettine con il succo dell'arancia; possiamo aggiungere anche 3/4 cucchiai di brandy all'arancia. Se vogliamo dare la torta anche ai bambini è opportuno non aggiungere il brandy, lasciamo riposare per circa 15 minuti.

45

Creare l'impasto

A questo punto creiamo un impasto per torta, e ne versiamo metà nella teglia che poi ricopriamo con le fettine di mela, precedentemente tagliata. Il succo d'arancia in eccesso lo conserviamo invece nella ciotola. Fatto ciò cospargiamo con pinoli e versiamo sulle mele l'altra metà dell'impasto. Cuociamo in forno per 40 minuti; non dobbiamo eccedere nella cottura, altrimenti il dolce perde la morbidezza. Non aprire il forno durante la cottura; possiamo far cuocere la torta per 35 minuti e lasciarla a freddare. Fatto ciò, sforniamo la torta e la spennelliamo con il succo d'arancia. Scaldiamo di nuovo il forno a 250° C; nel frattempo mettiamo della confettura di albicocche in un pentolino e la riponiamo sul fuoco. A questo punto spalmiamo la confettura sul bordo della torta.

Continua la lettura
55

Adagiare le mele sulla torta

Adesso prendiamo altre 2 mele, le tagliamo a fettine sottili e le adagiamo sulla torta. In una ciotola, mescoliamo poi un tuorlo d'uovo con l'aggiunta di mezzo cucchiaino di cannella e 3 di zucchero di canna. Fatto ciò, mescoliamo il tutto accuratamente e spennelliamo il composto ottenuto sulle fettine di mela. A questo punto prendiamo una tortiera e la ricopriamo con della carta da forno, adagiandovi successivamente la torta, per poi metterla nel forno, lasciandola cuocere par una decina di minuti. Una volta pronta attendiamo che si raffreddi e poi la serviamo su un piatto da portata cospargendola con una buona manciata di pinoli freschi. In alternativa questi ultimi li possiamo tostare in una padella e poi caramellarli con dello zucchero di canna.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Cous cous dolce con mele, mandorle e pinoli

Veloce, facile e gustoso, questi sono i tre aggettivi migliori per descrivere la ricetta che andremo a preparare oggi. Si tratta di un piatti che ha origini marocchine ma è conosciuto moltissimo anche dalle nostre parti. Viene preparato, soprattutto,...
Primi Piatti

Ricetta: penne pinoli e speck

In cucina, per fare bella figura, non sempre è necessario preparare piatti di alto livello e grande complessità. Alle volte basta affidarsi a ricette semplici e gustose, facendo perno su ingredienti di prima qualità e ad una preparazione attenta e...
Antipasti

Come preparare la torta salata con crescenza e pinoli

La torta salata con crescenza e pinoli è una delle specialità autunnali migliori da presentare in tavola come sfizioso antipasto. Il suo sapore delicato si sposa alla perfezione con spumanti secchi o con vini frizzanti non troppo alcolici. Tagliato...
Dolci

Come preparare le frittelle con uvetta e pinoli

La ricetta per preparare le frittelle con uvetta e pinoli è molto antica e molto gustosa. Vi dico subito una curiosità: le frittelle sono nate inizialmente come dolci di Carnevale, insieme alle più conosciute chiacchiere e alle castagnole, ma oggi...
Consigli di Cucina

5 modi per utilizzare i pinoli

Uno degli ingredienti maggiormente utilizzato in cucina sono certamente i pinoli. Sia che siano presenti in delle deliziose torte, che in piatti a base di salato, i pinoli rappresentano sempre una prelibatezza per il nostro palato. A tal proposito scopriamo...
Dolci

5 dolci con pinoli

I pinoli sono i deliziosi semi dell'albero di pino. Si formano all'interno delle pigne, ricoperti da un duro involucro. Una volta estratti da questo, si possono impiegare in cucina in molteplici creazioni. Accompagnano perfettamente insalate, risotti...
Primi Piatti

Come fare i ravioli con ripieno di pinoli

In questa guida vedrete passo dopo passo come realizzare i ravioli con ripieno di pinoli. Per fare i ravioli con ripieno di pinoli non ci vorrà molto. Considerate, infatti, che solamente per la cottura ci vorranno 3 semplici minuti. Inoltre, i ravioli...
Primi Piatti

Ricetta: fusilli con patate e pinoli

Alcune ricette, nella loro semplicità, sanno come rapire il palato di chi le prova! Per portare in tavola un primo piatto dai sentori antichi, perché non lasciarci ispirare dai fusilli con patate e pinoli? Una preparazione povera, ma ricca di un gusto...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.