Come preparare un tortino di sarde e carciofi

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Per un pranzo o per una cena si possono cucinare diverse ricette. Un tortino di sarde e carciofi è un piatto molto delicato e molto semplice che può essere preparato sia in modo molto facile. Gli ingredienti principali sono il pangrattato oppure la ricotta. In questo articolo vi spiegherò come preparare un tortino di sarde e carciofi.

27

Occorrente

  • 1 kg di sarde, 500 grammi di ricotta, sale, pepe, prezzemolo, 2 uova, pan grattato, 4 carciofi, olio, scalogno, burro
37

Il primo procedimento da seguire è di acquistare da un pescivendolo un chilogrammo di sarde freschissime. Bisogna poi prendere queste sarde freschissime e pulirle sotto l'acqua corrente del rubinetto, togliendo le interiora e la spina centrale con molta attenzione, cercando di non farle rompere. Successivamente bisogna lasciare le sarde in un colapasta fino a che perderanno tutta l'acqua in eccesso, poi bisogna asciugarle bene con dei fogli di carta assorbente e lasciarle riposare. Nel frattempo che le sarde sono nel colapasta ad asciugare, bisogna pulire quattro carciofi levando le foglie dure e la barba interna, e poi bisogna tagliarli a fettine fini e metterli in una ciotola con l'acqua e il limone per non farli annerire.

47

Il secondo procedimento da seguire è di prendere 500 grammi di ricotta e porla in una terrina, e aggiungere poi 50 grammi di pecorino grattugiato. Bisogna anche unire una manciata di prezzemolo tagliato finemente e mescolare. In questo modo la ricotta con il prezzemolo diventerà una crema. Successivamente in questa crema bisogna aggiungere due uova intere e continuare a mescolare con la frusta fino a quando tutto questo composto non risultetà poi omogeneo. Poi successivamente bisogna mettere i quattro carciofi in un colapasta fino a quando non avranno perso tutta l'acqua e quindi poi porli nella padella, facendoli rosolare per bene aggiungendo mezzo bicchiere di vino bianco secco e facendoli cuocere coperti per circa un quarto d'ora.

Continua la lettura
57

Il terzo e ultimo procedimento da seguire è di raffreddare i carciofi, incorporarli alla ricotta e mescolare bene tutta questa crema. Bisogna poi prendere una teglia media. Una volta presa questa teglia media bisogna imburrare e cospargere di pan grattato. In questa teglia media bisogna inoltre alternare uno strato di impasto di ricotta e uno strato di impasto di carciofi e con uno strato di impasto di sarde fino al totale esaurimento degli ingredienti. Bisogna mettere le sarde anche a distanza equidistanti l'una dall'altra in maniera tale che quando il tortino sarà pronto, possa avere anche un bell'aspetto. Bisogna poi mettere la teglia in forno già caldo a 160 gradi e lasciare cuocere per 40 minuti.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Le sarde devono essere fresche
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Come fare i tortini con sarde e zucchine

Se siete alla ricerca di un piatto molto saporito, ideale per un pranzo sfizioso o per un aperitivo estivo o invernale, questa guida farà certamente al caso vostro. Infatti, nei passi a seguire, vi illustrerò come fare i tortini con sarde e zucchine....
Pesce

Come cucinare le sarde ripiene

Che il pesce faccia bene è ormai risaputo, ma che il pesce azzurro faccia meglio degli altri, non tutti lo sanno. Tra questa preziosa categoria troviamo le sarde, ricche di omega 3, grassi insaturi, che proteggono il cuore e le arterie. Oltre ad essere...
Pizze e Focacce

Ricetta per il tortino di carciofi

Il tortino di carciofi è una ricetta semplice, nutriente e gustosa, da presentare come secondo piatto o come antipasto. In quest'ultimo caso, potreste anche scegliere di servirlo tagliato a tocchetti, magari con delle forchettine o degli stuzzicadenti...
Antipasti

Come preparare un tortino di acciughe e carciofi

Se avete degli amici a cena e non avete sufficiente tempo per dilettarvi ai fornelli e stupirli, avrete sicuramente bisogno di una ricetta facile ma ad effetto. Per questo abbiamo pensato a voi, proponendovi il tortino di acciughe e carciofi. Si tratta...
Antipasti

Tortino di patate e carciofi

I carciofi sono ortaggi tipici del nostro territorio, sia in fatto di coltivazione che in fatto gastronomico. Se ne producono diverse varietà, che si coltivano sia al Nord che al Sud Italia. Possiedono tantissime proprietà benefiche, hanno un bassissimo...
Antipasti

Ricetta: Tortino con carciofi e ricotta

La cucina italiana è molto variegata e ogni regione propone le sue specialità. Quando poi si organizza un pranzo o una cena con amici, ma anche in famiglia, non si sa mai cosa preparare. È bene infatti proporre agli ospiti qualcosa di diverso dai soliti...
Primi Piatti

Ricetta: pasta con sarde e finocchietto

Se per preparare una ricetta veloce intendiamo usare ingredienti semplici e poco costosi, possiamo optare per della pasta con sarde e finocchietto. Si tratta di un'elaborazione che non richiede molto tempo a disposizione, ma è in grado di deliziare anche...
Pesce

Come preparare le sarde sott'olio

Se hai intenzione di deliziare il palato dei tuoi commensali con una prelibatezza realizzata con le tue mani prosegui la lettura in quanto questa guida potrebbe fare al caso tuo. Un piatto dal sapore di mare che farà la gioia degli amanti del pesce che...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.