Come preparare una crostata con crema pasticcera e frutta

tramite: O2O
Difficoltà: media
Come preparare una crostata con crema pasticcera e frutta
16

Introduzione

La crostata con frutta e crema pasticcera rappresenta uno dei dolci più adatti al periodo primaverile. I suoi colori e il suo sapore delicato e fresco ne sono la prova. Basterà avere un po' di manualità con la lavorazione della pasta frolla. Per il resto però, sarà semplicissimo realizzarla. Ecco dunque come preparare una crostata con crema pasticcera e frutta in modo facile e veloce.

26

Occorrente

Assicurati di avere a portata di mano:
  • Per la pasta frolla: un uovo, 250 g di farina 00, 150 g burro, 100 g zucchero, un pizzico di sale
  • Per la crema pasticcera: 500 ml di latte, 150 g di zucchero, 75 g di farina 00, 4 tuorli d'uovo, una buccia di limone, una stecca di vaniglia
  • Frutta: due banane, qualche fragola, alcuni chicchi d'uva, delle fettine di mandarino
36

Preparazione pasta frolla

Per prima cosa, è importante realizzare la pasta frolla. In una ciotola in plastica od in vetro di grandi dimensioni, porre la farina setacciata, un pizzico di sale, lo zucchero e il burro a pezzetti tenuto a temperatura ambiente. Impastare per bene tutti gli ingredienti con le mani fino ad avere un impasto sbricioloso. A questo punto aggiungere l'uovo leggermente sbattuto e impastare fino ad avere un composto compatto. Se l'impasto risulta appiccicoso, è possibile aggiungere un poco di farina. Al contrario, se esso risulta grumoso, aggiungere un poco di acqua o di latte. Coprire il contenitore della pasta frolla con della pellicola trasparente. Lasciarlo a riposare in frigorifero per almeno 30 minuti.

46

Realizzazione crema pasticcera

Messa da parte la frolla, ora si può passare alla preparazione della crema pasticcera. Portare ad ebollizione il latte con la buccia di limone e la stecca di vaniglia. In sostituzione alla stecca di vaniglia, è possibile utilizzare una bustina di vanillina. A parte, in una ciotola, montare i tuorli con lo zucchero. Unirli poi alla farina e amalgamare il tutto. Quando il latte è pronto, rimuovere la buccia di limone e la stecca di vaniglia. Aggiungere ad esso il composto di tuorli, farina, zucchero. Continuare a mescolare su fuoco medio fino ad ottenere una crema pasticcera vellutata ed omogenea. Rimuovere la pentola dal fuoco e lasciar raffreddare la crema in un luogo fresco, coperta da pellicola trasparente.

Continua la lettura
56

Cottura pasta frolla

Preriscaldare il forno a 180°. Riprendere la pasta frolla che nel frattempo si sarà raffreddata. Su di un piano infarinato stenderla con un mattarello. Porla quindi in una tortiera precedentemente imburrata ed infarinata. Bucherellare la base del composto e coprirla con un foglio di carta forno. Far cuocere la frolla per 20-25 minuti. Essa sarà pronta quando risulterà dorata. Una volta cotta, sfornarla e farla raffreddare.

66

Composizione crostata

Quando la frolla è fredda, toglierla dallo stampo e porla su di un piatto in vetro o in ceramica. Con un cucchiaio, distribuire la crema pasticcera sopra la crostata in maniera omogenea. A parte, scegliere la frutta in base ai gusti. Quelli che si abbinano meglio a questo tipo di dolci sono le banane, le fragole, i chicchi d'uva, le pere, ma anche delle piccole fettine di mandarino. Tagliare tutto a spicchi non troppo grandi. Decorare quindi la crostata in maniera fantasiosa ponendo sulla crema la frutta. A questo punto è possibile servire la torta, con una spolverata di zucchero a velo o accompagnata da un ciuffo di panna montata.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Come preparare i pasticcini con crema al liquore

I pasticcini, come si rileva dal nome, sono dei piccoli e deliziosi dolci. Si chiamano anche "mignon" ed appartengono alla gastronomia pasticcera. Sono comuni in ...
Dolci

Ricetta: crostata meringata con crema al lime e cocco

La crostata è un dolce veloce e di facile preparazione, ma molto goloso. La pasta frolla infatti si presta a tantissime combinazioni che vengono incontro ...
Dolci

Come preparare la crostata vanigliata agli agrumi con panna

Quella che vi propongo oggi è una torta dai sapori delicati ed avvolgenti. Di facile realizzazione ideale come dolce a fine pasto o come torta ...
Dolci

Come fare la crostata di frutta

Un dolce classico e sempre molto apprezzato è la crostata di frutta. Fresca e genuina, realizzata a base di pasta frolla, crema e frutta, è ...
Dolci

Ricetta: crostata di banane e crema

I piatti più gustosi da preparare sono sicuramente i dolci. Un buon dolce deve essere salutare, possibilmente ricco di frutta ma che attiri sempre per ...
Dolci

Ricetta: crostata alla crema pasticcera

La crostata è certamente uno dei dolci più tipici della tradizione culinaria italiana. Molto spesso infatti, si è soliti possedere in casa, alcune ricette tramandate ...
Dolci

Come preparare la crostata di frutta con il pan di spagna

La crostata di frutta è un dolce sano e genuino, che solitamente piace a tutti. La ricetta tradizionale prevede una base di pasta frolla, cotta ...
Dolci

Come Preparare la Crostata Macedonia

Se amate la frutta e soprattutto i dolci alla frutta, non potete non amare la crostata macedonia che unisce il sapore della frutta al gusto ...
Dolci

Come fare la crostata d'autunno

Un dolce classico della tradizione italiana è senza ombra di dubbio la crostata d'autunno, tipico dei sapori e degli odori autunnali, il tutto anche ...
Dolci

Come fare la crostata di frutta secca

La crostata di frutta secca è un dessert saporito e profumato. È perfetta come fine pasto ad una cena tra amici. È ottima da presentare ...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.