Come preparare una Jambalaya

tramite: O2O
Difficoltà: media
Come preparare una Jambalaya
16

Introduzione

La Jambalaya è una ricetta tipica americana, nella fattispecie dello stato della Louisiana. Il termine è una parola composta da Jambon (dal francese, prosciutto) e Aya (dall'africano, riso); questo perché all'epoca c'erano molti schiavi di colore in questa zona. Secondo alcune credenze popolari, invece, questo piatto avrebbe avuto origine dalla paella spagnola, se sarebbe stato denominato anche "riso spagnolo". Oggi, la Jambalaya include anche frutti di mare, carne di pollo e salsiccia, anche se non deve avere necessariamente tutti questi ingredienti. Come preparare una Jambalaya
.

26

Occorrente

Assicurati di avere a portata di mano:
  • 500g di riso, 700g di gamberi, 4 pomodori pelati, 2 salsicce, 1 peperone, mezza cipolla, uno spicchio di aglio, 1 foglia di alloro, 1/2 litro di brodo vegetale,timo q.b., prezzemolo q.b., peperoncino q.b., olio q.b., sale, pepe
36

Iniziamo con la preparazione. Per prima cosa, peliamo la cipolla e l'aglio e tritiamoli molto finemente. Scaldiamo 4-5 cucchiai di olio in una padella e, quando comincerà a riscaldarsi, aggiungiamo il trito e facciamolo rosolare molto bene, in modo tale che possa risultare dorato (facciamo ben attenzione a non far bruciare l'aglio, altrimenti diventerebbe amaro). A questo punto, possiamo aggiungere il peperone, lavato e tagliato in piccoli dadini. Lasciamo cuocere per qualche minuto, tenendo presente che quest'ultimo, essendo stato così sminuzzato, si cuocerà molto velocemente.

46

A questo punto, spelliamo le salsicce, sbricioliamole grossolanamente con le mani e uniamole ai peperoni; facciamole cuocere a fiamma piuttosto alta per un paio di minuti in modo da farle ben rosolare, dopodiché aggiungiamo il peperoncino, l'alloro e il timo. Continuiamo la cottura a fiamma vivace. Intanto, sbollentiamo i gamberi per un paio di minuti: teniamo presente, infatti, che continueranno la cottura in padella e che quindi non è necessario bollirli per molto tempo, anche perché altrimenti perderebbero la loro consistenza soda e diventerebbero troppo morbidi. Dopo averli scolati, sgusciamoli e buttiamoli in padella; uniamo al contempo anche i pomodori, tagliati a pezzettoni piuttosto grandi.

Continua la lettura
56

Proseguiamo la cottura, sempre a fiamma vivace, ricordandoci di mescolare di tanto in tanto. Dopo 5-6 minuti, versiamo mezzo litro di brodo vegetale, aggiustiamo di sale e pepe e portiamo ad ebollizione; lasciamo sobbollire per qualche minuto, dopodiché aggiungiamo il riso, mescoliamo e copriamo con un coperchio. Abbassiamo la fiamma e proseguiamo la cottura per 17-20 minuti. Una volta che il riso risulterà ben cotto, spegniamo il fuoco e aggiungiamo del prezzemolo fresco tritato. Trasferiamo il tutto in un piatto da portata e serviamo ben caldo.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se non avete il brodo, potete sostituirlo con dell'acqua bollente!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucina Etnica

Ricetta: noodle di riso alle verdure

La scoperta di una cultura lontana e differente dalla nostra, passa anche attraverso la tavola! Il cibo è infatti una forma di linguaggio universale, ma ...
Primi Piatti

Come preparare il risotto con crema di carciofi e zafferano

Anche se abbiamo poco tempo a disposizione da dedicare ai fornelli, questo non vuol dire che non possiamo portare in tavola una piccola prelibatezza! Il ...
Primi Piatti

Come preparare il riso al limone

Il riso al limone è una ricetta che si presta molto bene ad essere preparata nel periodo estivo, per contrastare gli effetti del caldo e ...
Primi Piatti

Ricetta: riso con piselli

Il riso con piselli è una ricetta davvero semplice da preparare. Si tratta di un piatto leggero che possiamo portare anche in ufficio o consumare ...
Primi Piatti

Ricetta: cestini di radicchio con riso e speck

Il mondo della cucina è una fucina creativa, capace di dare vita a ricette dal sapore classico ma in una veste originale e contemporanea. Per ...
Primi Piatti

Ricetta: carbonara di zucchine e curry

Per un pranzo estivo last minute, perché non provare a rivisitare un caposaldo della cucina romana come la carbonara? Un primo piatto goloso e ricco ...
Primi Piatti

Ricetta: risotto ai fichi e gorgonzola

Alcune ricette, nella loro semplicità, sono capaci di racchiudere sapori e profumi impossibili da non amare! Il risotto ai fichi e gorgonzola, cremoso e delicato ...
Primi Piatti

Come preparare il risotto con ragù di vitello alle castagne

Spesso capita di non sapere cosa preparare per cena, magari perché stanchi dal lavoro e da una lunga giornata. Un modo per semplificarci le cose ...
Primi Piatti

Ricetta: gnocchetti alla crema di scampi

Una ricetta da ristorante, per un pranzo elegante e raffinato, è sicuramente quella degli gnocchetti alla crema di scampi. Si tratta di un primo piatto ...
Primi Piatti

Come preparare la crema di patate al parmigiano con gamberoni

I gamberoni sono tra i più gustosi prodotti di mare disponibili nei nostri mercati. Hanno un sapore delicato che non deve essere schiacciato dal condimento ...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.