Come preparare una pizza pomodoro e basilico

di Anna Cipriano difficoltà: media

Come preparare una pizza  pomodoro e basilicoLeggi La pizza rappresenta una delle eccellenze culinarie dell'Italia. E' ideale da preparare per le cene con gli amici o le feste dei bambini, ma comunque è un alimento sano e leggero che unisce tutti. La pizza più semplice è quella preparata con pomodoro e basilico, senza ovviamente tralasciare la mozzarella, che per l'effetto cromatico ricorda i colori della nostra bandiera. Siete pronti a mettere le mani in pasta?

Assicurati di avere a portata di mano: Farina Olio extravergine Lievito di birra Pomodoro Mozzarella Basilico Sale Zucchero

1 Come preparare una pizza  pomodoro e basilicoLeggi Per prima cosa dobbiamo preparare l'impasto. Prendiamo una spianatoia, meglio se di legno, e disponiamoci 400 grammi di farina a fontana. Prendiamo una tazza di acqua tiepida e sciogliamoci 25 grammi di lievito di birra. Quando il lievito sarà ben sciolto mettiamolo al centro della farina ed aggiungiamo un cucchiaio di olio ed una puntina di zucchero. Iniziamo ad impastare. La prima regola da rispettare quando si impastano manualmente elementi solidi e liquidi è quella di mantenere i liquidi sempre all'interno della farina fino al completo assorbimento. Impastiamo per circa 10 minuti, fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo. A questo punto prendiamo l'impasto e facciamo due tagli a croce sulla superficie con un coltello affilato e lasciamo lievitare al caldo. Se la stagione è fredda possiamo coprire l'impasto con dei tessuti, oppure metterlo nel forno preventivamente stemperato.

2 Mentre l'impasto lievita dobbiamo preparare gli ingredienti. Prendiamo dei pomodori rossi sodi, laviamoli accuratamente, priviamoli del ceppo e tagliamoli a cubetti. Se non amiamo trovare il pomodoro poco cotto, possiamo usare della polpa di pomodoro in barattolo. Prendiamo delle foglie di basilico, togliamo il gambo e laviamole sotto l'acqua corrente. Asciughiamole senza strizzarle, per non rovinare il colore e la forma. Ed ora la mozzarella. Possiamo scegliere il fior di latte oppure quella di bufala. Se scegliamo il fior di latte tagliuzziamolo a cubetti piuttosto piccoli e mettiamoli in uno scolapasta. Questa operazione serve a far perdere tutto il latte contenuto nella mozzarella, per evitare che in cottura renda la pizza molle e poco cotta. Il discorso cambia invece se usiamo la mozzarella di bufala. In questo caso dobbiamo tagliarla a fettine sottili e appoggiarla su della carta paglia o carta casa.

Continua la lettura

3 Ed ora prepariamoci ad infornare.  Prendiamo l'impasto, dividiamolo in vari panetti e stendiamolo con il mattarello sulla spianatoia di legno.  Approfondimento Come preparare la pizza mediterranea (clicca qui) Accendiamo il forno e portiamolo al massimo della temperatura.  Lo spessore della pizza dipende dal gusto personale di ognuno, comunque maggiore è lo spessore e maggiore sarà il tempo di cottura richiesto.  Stendiamo uno strato di pomodori, mettiamoci i cubetti, o le fettine di mozzarella e aggiustiamo di sale.  Inforniamo per almeno 9 minuti a 240°.  Per controllare la cottura dobbiamo assicurarci che la parte di sotto sia cotta, sollevandola leggermente dalla placca con una paletta.  Prima di portarla in tavola decoriamola con le foglie di basilico.  Tagliamola a tranci e serviamola ancora calda.. 

Come preparare la pizza ai tartufi Come preparare la pizza di spinaci e mozzarella Ricetta: pizza ai funghi porcini e lardo di colonnata Come preparare la pizza senza lievito

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide utili