Come preparare una salsa all'astice

tramite: O2O
Difficoltà: facile
Come preparare una salsa all'astice
15

Introduzione

I piatti a base di crostacei se ben elaborati sono una vera e propria prelibatezza; infatti, specie con un sugo risultano ideali per condire qualsiasi tipo di pasta fresca oppure secca come gli spaghetti e le linguine. A tale proposito, ecco una guida con alcuni consigli su come preparare una salsa all'astice.

25

Occorrente

  • 2 astici da 500 gr ciascuno
  • 300 gr di passata di pomodoro o pomodorini freschi
  • 2 spicchi di aglio
  • Prezzemolo tritato
  • Vino bianco 1/2 bicchiere
  • Olio extravergine di oliva
  • Sale e pepe q.b.
  • Linguine gr 360
35

Lavare e schiacciare l'astice

Per iniziare laviamo sotto l'acqua corrente gli astici sia se sono freschi che congelati, dopodiché con un coltello affilato li tagliamo a metà in lunghezza. Con l'aiuto di un batticarne, rompiamo poi un pochino le chele, che nella cottura rilasceranno il loro sapore nella salsa. Fatto ciò, laviamo e tritiamo il prezzemolo, tagliamo a metà dei pomodorini e in una ciotola versiamo anche del sugo di pomodoro condendolo con un pizzico di sale, per poi aggiungerlo al trito amalgamando bene il tutto.

45

Aggiungere il pomodoro

Adesso in una teglia molto larga di diametro, specie se l'astice è uno solo e molto grande, facciamo rosolare nell'olio extravergine di oliva gli spicchi d'aglio. Non appena saranno diventeranno dorati, li togliamo per evitare che si brucino. A questo punto adagiamo nella teglia le quattro parti di astice, e li annaffiamo con del vino bianco secco fino a farlo sfumare completamente. Quando ciò avviene uniamo la salsa di pomodoro ed aggiustiamo di sale e pepe, poi copriamo e lasciamo cuocere il tutto per almeno 10 minuti a fuoco medio. Nel frattempo in una pentola mettiamo acqua e sala e la portiamo ad ebollizione, per poi versare il tipo di pasta prescelta e farla cuocere per circa 10 minuti, scolandola alla fine bene al dente. Una volta pronta la versiamo nell'ampia padella con il sugo e l'astice, e la facciamo saltare per circa un minuto. In questo modo la pasta si insaporirà assorbendone per intero gli aromi.

Continua la lettura
55

Impiattare l'astice

Fatto ciò, uniamo anche dell'altro prezzemolo tritato e giriamo delicatamente la pasta, facendola insaporire al meglio con tutti gli ingredienti. Adesso non resta che impiattarla, aggiungendo ad ogni singola portata un cucchiaio di succo e un pezzo di astice. Questo gustoso primo piatto va servito in tavola, accompagnato da un buon vino bianco secco e freddo. A margine va sottolineato che in alternativa al pepe si può usare anche della paprika per rendere la pietanza ancora più piccante, oppure volendo far assumere alla portata un profumo di stampo orientale anche un pizzico di curry che serve ad ottimizzare il risultato, e del riso basmati che può essere invece utilizzato in sostituzione della suddetta pasta.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pesce

Ricetta: astice al forno con provola

La bella stagione risveglia dolcemente il desiderio di trascorrere le nostre giornate all'aria aperta, assaporando il dolce tepore del sole. Perché allora non inaugurare l'arrivo dell'estate con un delizioso pranzo all'aperto in stile marinaro? Per portare...
Pesce

Come preparare l'astice al pistacchio

I piatti a base di pesce e frutti di mare sono una prelibatezza e, allo stesso tempo, un toccasana per la salute. Il pesce è un alimento sano, leggero, ricco di proteine e grassi "buoni". È consigliabile inserirli nella propria dieta per più volte...
Pesce

3 ricette con l'astice

L'astice è un crostaceo particolare che sicuramente a tavola fa sicuramente la sua gradita figura. Quando si presenta un piatto a base di questo crostaceo, sicuramente si può comprendere non solo la bravura di chi lo preparara, ma anche la bontà del...
Pesce

Come tagliare l'astice

Il pesce rappresenta certamente uno degli alimenti principali su cui si basa la cucina italiana. Sono tantissime infatti le tipologie di pesce adoperate per la preparazione di numerosissime e gustose ricetta. Tra i tipi di pesce più utilizzati in ambito...
Primi Piatti

Come fare il ragù di astice

Per la riuscita di un ottimo primo piatto, bisogna osservare due regole importanti. La prima è quella di scegliere sempre pasta di qualità e del formato, che si abbini bene alla ricetta. Ma, non si deve sottovalutare il ruolo del condimento. Esistono...
Antipasti

Come preparare l'astice alla catalana

Vi vogliamo proporre oggi, in tale tutorial la procedura di come preparare tale piatto etnico dell'astice alla catalana. Se pensate di creare una ricetta che sia facile e semplice, ma che potrebbe soddisfare il palato di certi ospiti, potrete scegliere...
Primi Piatti

Come fare il risotto all'astice

Senza alcun dubbio, possiamo affermare che il risotto all'astice rappresenta un primo piatto particolarmente raffinato e gustoso. Generalmente il riso viene tostato e successivamente, prevede una fase di cottura con del brodo che, va deve essere aggiunto...
Pesce

Come mangiare un astice

Astice e aragosta, sono entrambi dei crostacei appartenenti all'ordine dei Decapodi, ma in realtà si sta parlando di due animali appartenenti a due famiglie completamente diverse. Se si mettono a confronto questi due animali, infatti, all'apparenza potrebbero...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.