Come preparare uno smoothie all'avocado

tramite: O2O
Difficoltà: media
Come preparare uno smoothie all'avocado
16

Introduzione

Lo smoothie risulta essere esattamente una preparazione a base di frutta, di verdura oppure di entrambe, la quale risulta essere molto simile al frullato. Nella sua preparazione possono essere aggiunte delle spezie e degli integratori naturali. Proprio per questo motivo, può essere consumato come bevanda energetica durante l'attività sportiva. La sua realizzazione non risulta essere affatto complicata, infatti con un po' di attenzione potrete prepararlo voi stessi con le vostre mani. In questo modo, non solo imparerete una nuova ricetta salutare, ma potrete anche risparmiare il vostro denaro dal momento che non avrete bisogno di acquistare lo smoothie già pronto. Dunque, continuate a leggere con attenzione i passi di questa interessante guida, per imparare in modo utile come preparare uno smoothie all'avocado.

26

Occorrente

  • 1 avocado
  • 2 pesche
  • 200 ml di succo d'arancia
  • 6 cucchiaini di zucchero di canna
  • un pizzico di guaranà
  • ghiaccio
36

Tagliare la frutta:

La prima operazione che dovrete compiere, risulta essere esattamente quella di acquistare un avocado maturo al quale dovrete successivamente togliere accuratamente la buccia, dividerlo a metà ed eliminare il nocciolo interno, quindi tagliatelo a cubetti e versatelo all'interno di un frullatore. Dopodiché, mondate due pesche mature, riducetele a quadratini e unitele all'avocado; successivamente, aggiungete anche il succo d'arancia, quindi frullate tutti gli ingredienti per qualche minuto. A quel punto, aggiungete 6 cucchiaini di zucchero di canna, il ghiaccio e un pizzico di guaranà in polvere.

46

Scegliere la densità della bevanda:

Risulta essere possibile ottenere una bevanda più densa e cremosa sostituendo il ghiaccio con dello yogurt; per averla, invece, più liquida, aggiungete del succo di frutta. Un'altra ricetta semplice e al contempo gustosa, che prevede l'utilizzo dell'avocado e dello yogurt, può essere preparata frullando precisamente l'avocado con il latte di soia, qualche cubetto di ghiaccio, lo yogurt bianco e un paio di cucchiai di miele.

Continua la lettura
56

Varianti:

È possibile, infine, abbinare all'avocado una oppure più verdure. Ad esempio frullando avocado, pomodori e carote si avrà come risultato una bevanda precisamente ricca di vitamine, dai colori brillanti. Anche uno smoothie con mezzo avocado, un gambo di sedano, il succo di un limone, una banana piuttosto matura, un paio di kiwi pelati e ghiaccio consentirà di creare esattamente una bevanda estremamente sorprendente. Aggiungere, inoltre, una spezia come lo zenzero ed un paio di gocce di olio permetterà di metabolizzare perfettamente il complesso vitaminico in esso contenuto.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Potete servire questa deliziosa bevanda anche ai celiaci e ai vegani.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Come preparare lo smoothie di fragole e menta

Lo smoothe con fragole e menta è una valida alternativa a laboriosi centrifugati o frullati. È una bevanda ricca di vitamina C e sali minerali preziosi per l’organismo. Ogni occasione è buona per gustare da soli o in compagnia lo smoothe alle fragole...
Antipasti

Come preparare lo smoothie freddo con zucchine e yogurt

Lo smoothie è una bevanda fresca ed energetica a base di latte, perfetta da gustare a colazione per iniziare la giornata o durante un break pomeridiano: la sua preparazione è estremamente semplice e richiede pochi minuti. Ci sono smoothie dei tipi più...
Analcolici

Ricetta: smoothie alla torta di mele

Avete voglia di qualcosa di rinfrescante, leggero, ma allo stesso tempo goloso? Allora questa guida potrebbe fare al caso vostro. La ricetta che vi proponiamo è ideale sia per la colazione, il pasto più importante della giornata che deve fornire la...
Dolci

Come preparare uno smoothie allo yogurt

Prima di scoprire come preparare uno smoothie allo yogurt, specifichiamo che esso è semplicemente la variante americana del frullato italiano. Ma con qualche importante differenza. Lo smoothie, diversamente dal frullato, è più leggero perché non...
Analcolici

Come preparare lo smoothie al lampone

Il termine inglese smoothie, sta a designare un tipo di frullato molto particolare: a base di yogurt; preparabile sia con verdura, che con frutta fresca; e assolutamente sano ed energico. La differenza sostanziale tra uno smoothie, e un frullato (o un...
Analcolici

5 idee per smoothies vegani

Cosa c'è di più fresco e genuino di uno smoothie nelle calde giornate estive? È un dessert fresco e naturale che all'occasione può anche sostituire un pranzo per via della sua delicatezza in fatto di ingredienti. Le idee non mancano per preparare...
Analcolici

10 ricette light per gli smoothies

Col l'arrivo del periodo della stagione estiva siamo tutti alle prese con la prova costume e con l'ansia dei chili di troppo. Non c'è però da disperarsi, basta cominciare a praticare della buona attività fisica e mantenere una sana e corretta alimentazione....
Consigli di Cucina

5 idee per utilizzare il latte di mandorla

Il mandorlo è uno degli ingredienti naturali maggiormente ricchi di proprietà benefiche. Dal mandorlo è possibile estrarre il latte di mandorla, bevanda sicuramente tra le più dissetanti e rinfrescanti. È possibile utilizzare il latte di mandorla...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.