Come riciclare le uova di Pasqua: con i brownies

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

L'">Uovo di Pasqua rappresenta il regalo maggiormente gradito non soltanto dai bambini, ma anche dagli adulti, in corrispondenza dell'omonima festività pasquale: il problema si verifica quando se ne ricevono troppe e non si sa cosa farsene.
Tuttavia, le Uova di Pasqua potrebbero essere riciclate quando sono davvero eccessive da poter essere consumate totalmente e numerose sono le ricette per le quali possono essere utilizzate: se in quest'ultime è presente il cioccolato come ingrediente, esso potrà essere sostituito da quello gustoso dell'Uovo di Pasqua, con cui potrete realizzare una cioccolata calda, una torta o un budino.
Nella seguente minuziosa ed esaustiva guida che avrete la possibilità di leggere attentamente nei passaggi susseguenti, però, vi andrò a spiegare come bisogna riciclare le Uova di Pasqua nel preparare dei deliziosi brownies.

27

Occorrente

Assicurati di avere a portata di mano:
  • "80 gr" di burro
  • 1 uovo
  • "100 gr" di zucchero
  • "20 gr" di nocciole sgusciate
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • "100 gr" di cioccolata di Uovo di Pasqua
  • "50 gr" di farina
37

Le operazioni iniziali che dovrete compiere per iniziare la preparazione dei brownies sono le seguenti:
- collocare il burro all'interno di un pentolino e farlo sciogliere totalmente a fiamma bassa o fondere a bagnomaria, facendo attenzione a non farlo friggere;
- aggiungere ad esso il cioccolato dell'Uovo di Pasqua, lasciandolo sul fuoco finché non si sarà sciolto tutto (senza bruciarsi o attaccarsi sul fondo del pentolino) e mescolando costantemente tramite una spatola;
- fare raffreddare il tutto a temperatura ambientale.

47

Successivamente, dovrete proseguire con la preparazione effettuando le seguenti azioni:
- prendere uno sbattitore elettrico e montare l'uovo con lo zucchero, finché non ottenete
un composto spumoso e chiaro;
- unire il burro e il cioccolato sciolti precedentemente, continuando a utilizzare lo sbattitore, per amalgamare bene il tutto;
- aggiungere progressivamente il lievito per dolci e la farina (mescolando dall'alto verso il basso, mediante una spatola), che saranno stati preventivamente setacciati, per evitare la formazione di sgradevoli grumi.

Continua la lettura
57

Dopodichè, affinché l'impasto dei vostri meravigliosi brownies sia effettivamente pronto, dovrete compiere le seguenti rapide operazioni:
- tritare le nocciole sgusciate, attraverso l'utilizzo di un mixer da cucina;
- aggiungere quest'ultime al composto preparato antecedentemente, amalgamando per bene il tutto.

67

Le azioni conclusive da eseguire per terminare la preparazione dei gustosi brownies che faranno impazzire i vostri bambini sono le seguenti:
- creare dei dolcetti dalla forma perfetta, impiegando una tortiera non troppo alta e preferibilmente rettangolare da imburrare e infarinare oppure foderare con della carta da forno;
- fare cuocere nel forno preriscaldato a 180°C, per 30 minuti;
- lasciare il dolce a riposare circa 10 minuti e poi rimuoverlo dal forno, per ritagliarlo in tanti quadrati o qualunque altra forma che vi piaccia molto.

77

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Come fare i brownies light

Il brownies è uno dei più conosciuti dolci americani, pieno di cioccolato con delle buonissime nocciole al suo interno e con tanto tanto burro. Come ...
Consigli di Cucina

5 idee per riciclare il cioccolato avanzato

Molte volte, per le festività (soprattutto quelle pasquali), accumuliamo in casa varie tipologie di cioccolato. A partire dalle uova di Pasqua o da altri cioccolatini ...
Dolci

Pasqua: dolci tipici calabresi

Tutte le regioni italiane si differenziano per una grande varietà di piatti tipici tradizionali. Dal Natale alla Pasqua c'è soltanto da preparare la pancia ...
Dolci

Come preparare brownies ripieni di biscotti e burro di arachidi

Negli ultimi anni, Internet ha reso più semplice la ricerca di notizie o comunque suggerimenti riguardanti come preparare una ricetta di cucina. Numerosi siti web ...
Dolci

Come preparare i brownies al cardamomo

I brownies sono fra i dolcetti più amati della tradizione pasticcera americana. Questa versione speziata ha un sapore particolare e particolarmente apprezzato da chi preferisce ...
Consigli di Cucina

Come friggere i brownies

Attraverso la scoperta di profumi e sapori nuovi, possiamo "assaggiare" l'anima di ogni luogo! Alcune ricette infatti, sono talmente radicate nella cultura del posto ...
Dolci

Pasqua: dolci tipici pugliesi

La tradizione culinaria pugliese, per quanto riguarda il pranzo di Pasqua, è più o meno in linea con quella delle restanti regioni italiane. Infatti, tutte ...
Consigli di Cucina

Menu di Pasqua: idee per un menu vegetariano

Pasqua si avvicina. Pertanto ecco delle idee per un Menu particolare. Infatti, le idee per il Menu che andrò a proporvi oggi sarà assolutamente vegetariano ...
Dolci

Come cucinare i brownies inglesi

In questa guida vi verrà spiegato come preparare una ricetta molto sfiziosa, i Brownies Inglesi. Essa è una ricetta di origine inglese famosa in tutto ...
Consigli di Cucina

5 idee per riciclare il cioccolato delle uova di Pasqua

Dopo le festività pasquali, è capitato a tutti che la quantità degli avanzi di cioccolato sia tale da cercare una soluzione per non sprecarli. Ci ...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.