Come si prepara il tonno sott'olio

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Quando ancora i frigoriferi non erano tanto diffusi, l'unico modo di evitare che gli alimenti andassero a male era ricorrere a particolari tecniche di conservazione, che venivano sapientemente trasmesse di padre in figlio o, ad essere più precisi, di madre in figlia. Conserve sotto sale, ad esempio, ma anche e soprattutto sott'olio: questi sistemi continuano ad essere ancora oggi tanto validi da essere utilizzati anche a livello industriale. È questo il caso del tonno sott'olio, un tipo di conserva disponbile in qualsiasi negozio di alimentari, che però, se preparato in casa, può avere un sapore ed una qualità estremamente superiore. Attenzione, però, perché è indispensabile sapere alla perfezione come si prepara, dal momento che una cattiva conservazione può favorire la proliferazioni di batteri dannosi per l'organismo.

25

Lavare e cuocere i tranci di tonno

Laviamo molto bene il tonno sotto acqua corrente fredda, togliendo le eventuali lische e tagliandolo in tranci più o meno della stessa misura. In questo modo la carne può cuocere in maniera uniforme. Immergiamo i tranci in acqua bollente e salata e facciamo cuocere a fuoco minimo per circa 40 minuti. Per ridurre ulteriormente il fuoco si può porre sotto alla pentola di cottura uno spargifiamma. La sobollitura risulterà così davvero minima e la carne si preserverà meglio. Come la maggior parte dei pesci, il tonno ha una carne piuttosto tenera. Se fatta bollire con troppa violenza, rischia di frantumarsi e diventare troppo dura e "stopposa".

35

Scolare i tranci di tonno

Trascorso il tempo indicato, estraiamo delicatamente i tranci di tonno dalla pentola con l'ausilio di una schiumarola. Disponiamoli poi su di una griglia o all'interno di uno scolapasta, in un unico strato e senza sovrapporli. Lasciamoli scolare e asciugare perfettamente, per circa 24 ore. Copriamoli però con uno strofinaccio di cotone pulito che assorbirà il liquido rimanente.

Continua la lettura
45

Sterilizzare i vasetti e infilare i tranci di tonno

Il giorno successivo procediamo a sterilizzare i vasetti in vetro e i relativi coperchi. Immergiamoli dapprima in acqua bollente e successivamente scoliamoli e asciughiamoli perfettamente. Tagliamo i tranci di tonno cotti adattandoli il più possibile alla dimensione dei vasi. Quindi infiliamoli all'interno di questi delicatamente, lasciando lo spazio di almeno due cm tra l'ultimo strato di tonno e l'apertura del vaso. Questo passaggio è indispensabile perché, una volta versato l'olio, questo deve ricoprire il pesce completamente. In questo modo lo isolerà da eventuale aria presente all'interno del contenitore. Mettiamo una foglia di alloro all'interno del vaso e ricopriamo il tutto con olio extravergine di oliva.

55

Verificare l'integrità dei vasetti

A questo punto, i vasetti di tonno sott'olio dovrebbero essere pronti: prima di conservarli o consumarli, però, è indispensabile controllare la loro integrità. Innanzitutto, il coperchio deve essere leggermente infossato, segnale questo che all'interno è stato fatto il vuoto; per lo stesso motivo, si deve verificare che all'interno non siano presenti bolle d'aria. Una volta aperto il vasetto, prima della consumazione è bene fare caso che non si sia avuto uno strano cambio di colore o consistenza dei tranci: se hanno un sapore sgradevole, gettateli immediatamente.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

Come preparare i peperoni ripieni sott'olio

I peperoni ripieni sott'olio sono un piccante antipasto del sud Italia che si sta diffondendo anche nel settentrione. Per prepararli bisogna avere pazienza e buona volontà, anche se l'esecuzione non è difficile. Per questa ricetta sono due i ripieni...
Primi Piatti

Come fare le farfalle tonno e piselli

Se sei alla ricerca di un piatto saporito ma veloce da preparare, le farfalle tonno e piselli sono una soluzione che mette d'accordo tutti!Per la buona riuscita di un piatto, la scelta degli ingredienti è importante. Perciò ti consiglio di utilizzare...
Pesce

Come preparare il tonno con zucchine e mandorle

Se per il periodo estivo intendete elaborare una gustosissima ricetta a base di tonno, zucchine e mandorle, potete seguire delle linee guida ben precise e nel contempo semplici. Nello specifico si tratta di preparare prima le zucchine, poi condirle ed...
Primi Piatti

Ricetta: pomodori ripieni di spaghetti, tonno e olive

Preparare un pranzo o una cena estiva non è sicuramente morto facile, soprattutto quando si hanno abbastanza ospiti da dover servire. Se volete preparare dei finger food o se vi piacciono i cibi da servire in vari buffet, esistono svariate pietanze da...
Pesce

Tranci di tonno fresco con frutta secca

Come ben sapete il tonno è una delle proteine più ricca di sostanze nutritive, che può essere preparato con moltissimi modi, è povero di grassi perfetto per chi fa dieta. Per cuocere il tonno, ci vuole poco tempo, e se usate un alta temperatura rischiate...
Pesce

Ricette per cucinare il filetto di tonno

Quando si cucina il pesce a volte non si riesce ad ottenere il risultato sperato. In questo tutorial si indicano delle ricette che spiegano come cucinare il filetto di tonno. Questo pesce ha una corposità diversa rispetto agli altri animali marini,...
Pesce

Ricetta: tonno con olive nere, pomodori e sedano

Il tonno è uno dei pesci più gustosi, molto apprezzato in tante tavole. Si trova fresco nelle pescherie solo in determinati periodi dell'anno, ossia da aprile a maggio. Ma si può acquistare anche in tranci surgelati. Il tonno fresco si consuma in molti...
Pizze e Focacce

10 idee per tramezzini

Feste, aperitivi sono tutte occasioni per utilizzare rustici, tramezzini, cibi salti e piccoli dolci ma variare è la regola principale per stupire i propri ospiti. I tramezzini possono venir preparati con tante sfiziose ricette, riempiendoli in maniera...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.