Come spellare l'anguilla

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

L'anguilla è un pesce comune in tutta Europa, dove vive in acque dolci e salmastre, tranne che nei bacini dei fiumi che sfociano nel Mar Nero il cui ciclo vitale è molto complesso e non ancora del tutto chiaro. In Italia, le anguille si trovano quasi dovunque, hanno un aspetto serpentiforme e la pelle molto viscida al tatto; mentre il colore è variabile, anche la maggior parte di esse sono bruno verdognole sul dorso e bianco giallastre sul ventre. La lunghezza degli esemplari varia da un minimo di 20-30 cm al massimo di un metro e mezzo. La carne dell'anguilla è bianca, tenera e gustosa, ma è molto grassa poiché contiene il 22% circa i lipidi ed è quindi indigesta e decisamente sconsigliabile a chi ha problemi di stomaco e di linea. Per avere la garanzia di freschezza e gustare le carni migliori, bisogna acquistare l'anguilla ancora viva da mantenere in acqua fino al momento della preparazione. Nella seguente guida vedremo in particolare come spellare l'anguilla.

24

Spellatura dell'anguilla Intera. L'anguilla adulta, così come anche il capitone, deve essere spellata prima della cottura. Il pesce ancora vivo deve essere afferrato con uno straccio e stordito facendogli battere la testa contro qualcosa di duro; quindi si infila un gancio appena sotto la testa e si appende quest'ultima ad un sostegno, poi si pratica un'incisione circolare sotto la testa e con un coltellino affilato si solleva la pelle. Aiutandosi con un canovaccio affinché non scivoli e rivoltandola come un guanto, la si tira con forza verso la coda, si pratica poi taglio nel ventre e la si priva delle sua interiora. Si elimina poi il sangue rappreso lungo la lisca, le pinne, la testa e si taglia il pesce a pezzi o lo si lascia intero.

34

Spellatura dell'anguilla tagliata a pezzi. Questo è un sistema più semplice del precedente: si eliminano prima le interiora con un piccolo taglio sul ventre, poi si taglia il pesce a pezzi e si fanno abbrustolire questi ultimi per qualche minuto sulla fiamma vivace, infilzandoli con una forchetta o appoggiandoli su una bistecchiera quasi sovente e girandoli da tutte le parti; in questo modo, la pelle si gonfia e può essere staccata più facilmente. Questo metodo ha anche il vantaggio di eliminare dalla carne dell'anguilla l'eccesso di grasso, rendendola più digeribile.

Continua la lettura
44

Le anguille piccole, della lunghezza di 25-30 centimetri, possono essere cucinate anche con la pelle, naturalmente dopo essere state svuotate pulite e pulite, strofinandole con della farina o della crusca e poi ben lavate sotto l'acqua corrente.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pesce

Come pulire e cucinare il grongo

In questa guida, pratica e veloce, vogliamo cercare di proporre il modo per imparare come pulire e cucinare il grongo, nella maniera più semplice, pulita ed efficace possibile, affinché possiamo cucinarlo e proporlo come ricetta ai nostri ospiti, che...
Pesce

Ricetta: anguille in agrodolce con noci tostate

Preparare ricette saporite con pesci e frutti di mare sembra un'impresa complessa ai più. Generalmente, il pesce ha bisogno di cotture precise per esaltarne davvero il gusto. Anche gli abbinamenti tra aromi e profumi sono fondamentali in un'ottima ricetta....
Pesce

Come preparare involtini di pesce bandiera

Ed eccoci qui a proporvi una guida che vi darà un aiuto concreto su come poter preparare degli involtini di pesce bandiera. Se anche a voi piace cucinare e volete imparare la procedura per realizzare un secondo piatto a base di pesce, allora quest'articolo...
Pesce

Come preparare il capitone in umido

Il capitone è l'esemplare femmina dell'anguilla, è un pesce molto gustoso particolarmente grasso e calorico che solitamente viene servito come piatto forte durante la cena di Natale specialmente in Puglia e Campania. Nulla impedisce comunque di servirlo...
Cucina Etnica

Come preparare i maki-sushi

Il Sushi di tipo Maki, a volte indicato semplicemente come Maki o maki-sushi, è un particolare tipo di sushi arrotolato generalmente in un'alga. È proprio il nome, "maki", a spiegarci questa caratteristica. L'origine della parola si trova nel verbo...
Pesce

I principali metodi di cottura del pesce

I metodi di cottura del pesce sono moltissimi e vari. I metodi di cottura dipendono dal tipo e dalla grandezza del pesce che si vuole cucinare. Bisogna fare molta attenzione durante la cottura del pesce. In questo modo riusciremo ad ottenere pietanze...
Antipasti

Come arrostire e spellare un peperone

I peperoni si possono cuocere in tantissime maniere, specialmente arrostiti. Questa condizione necessita, tuttavia, tutta una serie di preparazione, che successivamente consente di spellarli e di stabilire se cuocerli in padella con le olive nere ed...
Consigli di Cucina

Come spellare le mandorle al microonde

Frutta secca per eccellenza, le mandorle posseggono innumerevoli proprietà benefiche: esse, infatti, sono ricche di proteine, hanno caratteristiche energizzanti ed anche lassative. Oltre a ciò, contengono la vitamina E, un potente antiossidante che...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.