Come tagliare la cipolla

dalla redazione O2O difficoltà: facile

Come tagliare la cipolla La cipolla è un condimento che riveste una posizione rilevante nella cucina mediterranea; per cui ci troviamo quotidianamente alle prese con questo vegetale che ci va venire le lacrime agli occhi! Ecco di seguito alcuni consigli per tagliare la cipolla nei modi più usuali, a seconda delle nostre necessità.

Assicurati di avere a portata di mano: 1 cipolla 1 tagliere 1 coltello a lama liscia affilato acqua fredda

1 Consiglio di riporre la cipolla in frigorifero per almeno un paio di ore prima di tagliarla per favorire il successivo taglio, perchè il freddo inibisce la proteina che provoca il bruciore agli occhi.

2 Lavare la cipolla in acqua fredda, e rimuovere nel frattempo lo strato di pelle che la protegge, lasciando correre l'acqua fredda sulla cipolla mentre la si spella; questo accorgimento ci allevierà la sensazione sgradevole di bruciore agli occhi. Una volta spellata lasciare la cipolla immersa in un recipiente di acqua fredda, per mantenerne la temperatura fresca.

Continua la lettura

3 Porre la cipolla sul tagliere e rimuovere tagliando la parte finale e quella iniziale dell'ortaggio intero.  Per effettuare questa operazione è consigliabile tagliare da almeno 1,5 cm dall'estremità, questo permetterà di non trovare filamenti fibrosi e amarognoli fra gli spicchi o cubetti che ricaveremo.. 

4 Porre la cipolla in verticale e tagliarla a metà. Questa operazione sarà agevolata dal fatto che precedentemente avremmo rimosso le estremità, fornendo così una superficie di appoggio all'incirca piana.Ora non ci resta che iniziare a tagliate le due metà ricavate, una alla volta, a spicchi o a dadini, a seconda dei tipo di utilizzo nella ricetta scelta.

5 Per iniziare a tagliare la cipolla a SPICCHI, ( consigliato per insalate e altre consumazioni crude) posizionare il coltello perpendicolare alla metà che stiamo per tagliare e iniziare ad alzare ed abbassare il coltello cercando di mantenere la punta abbastanza ferma, accompagnare il movimento con la pressione delle dita sulla cipolla per scandire lo spessore delle fette desiderato, regolandolo con le dita.

6 Per un soffritto sarà necessario tagliare la cipolla a DADINI, ottenendo pezzettini più piccoli che doreranno meglio. Questo tipo di taglio lo otterremo tagliando prima del passo 5 la mezza cipolla seguendo il verso longitudinale, creando tante listarelle, cercando però di tenere fermo il tutto con le dita mentre si taglia.Una volta ottenuta la divisione in liste si procede come nel passo 5, facendo però, più attenzione a non perdere la forma iniziale della mezza cipolla tenendo con le mani l'insieme di listarelle che stiamo tagliando.Questo procedimento ci permetterà di ottenere dei piccoli dadini.

Non dimenticare mai: utilizzare un coltello freddo aiuterà a far bruciare di meno gli occhi.

Cucina spagnola: gazpacho Ricetta: Cotechino con salsa di mele 5 ricette con il coriandolo Come preparare le lasagne con radicchio e scamorza

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide utili